Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 21/09/2019, 20:29

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Lymantrichneumon disparis (Poda, 1761) - Ichneumonidae Ichneumoninae

20.III.2011 - ITALIA - Lombardia - CO, Corni di Canzo


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 4 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 23/03/2011, 20:13 
Avatar utente

Iscritto il: 07/09/2010, 12:59
Messaggi: 1893
Località: Como
Nome: Matteo Zugno
Buonasera a tutti.
Trovato sotto corteccia di un albero decaduto di genere, quasi sicuramente, Salix.
Molto bello grazie a il colore arancione.

La foto è un esperimento, chiedo scusa da subito.


imenottero sfondo bianco.jpg


_________________
Matteo Zugno :hi:
Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Imenottero arancione
MessaggioInviato: 23/03/2011, 22:31 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:02
Messaggi: 1368
Località: Verona - Roma - Foggia e sporadicamente Padova
Nome: Filippo Di Giovanni
Sembra una di quelle foto con il sole dietro al soggetto

Prova a vedere se ti sembra simile a questi

Pippo :hi:

_________________
"Non posso separare il piacere estetico che provo nel vedere una farfalla dal piacere scientifico di sapere che cosa è" (V.Nabokov)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Imenottero arancione
MessaggioInviato: 23/03/2011, 22:42 
Avatar utente

Iscritto il: 07/09/2010, 12:59
Messaggi: 1893
Località: Como
Nome: Matteo Zugno
Direi che sono loro, grazie Filippo! :lov2:

_________________
Matteo Zugno :hi:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Imenottero arancione
MessaggioInviato: 24/03/2011, 15:08 
Avatar utente

Iscritto il: 10/03/2011, 22:48
Messaggi: 431
Località: Bollate (Milano)
Nome: Massimo Plumari
Ma visto che ne abbiamo trovati molti esemplari tutti sotto la corteccia dello stesso salicone morto e abbattuto, qual'è in sommi capi la biologia di questa specie? Si trattava, come presumo, di individui ancora in svernamento? E il colore nero dell'estremità dell'addome in alcuni esemplari che si vedono nell'altra foto, è dovuto a semplice variabilità intraspecifica o a dimorfismo sessuale?

Grazie in anticipo per tutte le informazioni

_________________
Massimo Plumari
________________________________________

Rerum natura nusquam magis quam in minimis tota est - Plinio il vecchio (Hist. Nat., XI, 1)


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 4 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: