Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 13/11/2018, 5:19

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Libelloides coccajus ([Denis & Schiffermüller], 1775) ♂ - Ascalaphidae

VI.2010 - ITALIA - Valle d'Aosta - AO, Cogne


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 10 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 29/06/2010, 21:58 
 

Iscritto il: 28/02/2010, 0:57
Messaggi: 583
Nome: Carlo Galliani
ciao a tutti
cogne-valle d'aosta-giugno 2010


DSC_4850.jpg

DSC_4773.jpg

DSC_4767.jpg


_________________
Carlo Galliani
www.pbase.com/carlogalliani
https://www.facebook.com/carlo.galliani.58/
Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Libelluloides ma quale
MessaggioInviato: 29/06/2010, 23:06 
Avatar utente

Iscritto il: 26/03/2010, 14:55
Messaggi: 5776
Località: Romania
Nome: Cosmin-Ovidiu Manci
Male of L.longicornis?
cosmln

_________________
Cosmin-Ovidiu Manci
**********************
cosmln's place - my blog
just insects
Dragonflies of Romania


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Libelluloides ma quale
MessaggioInviato: 30/06/2010, 0:22 
 

Iscritto il: 05/05/2010, 11:56
Messaggi: 886
Nome: Giuseppe Mariani
Libelloides ottomanus (Germar, 1817) - Ascalaphidae - maschio

________________________________________

Giuseppe :hi:


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/06/2010, 7:26 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5643
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
:no:
Libelloides coccajus ([Denis & Schiffermüller], 1775)
Non ci si deve basare sul colore, le specie L. latinus e L. coccajus possiedono varietà bianche e gialle, mentre L. lacteus (non più ottomanus) è solo bianco.

Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/06/2010, 9:02 
 

Iscritto il: 05/05/2010, 11:56
Messaggi: 886
Nome: Giuseppe Mariani
:no1: :no1: :no1: e sì che ne hò di coccajus bianchi in collezione :no1: :no1: :no1:
A proposito, L. latinus (=italicus) ne hò trovato uno appena sfarfallato (da qualche vaso di fiori) che hò sul balcone, quì nella provincia di (MB) il 30-VI-2009, e ne hò catturato un'altro il 17-VI-2010 a Passo Lanciano, Lettomanoppello (PE) 800 mt
Una domanda, mi sai dire qual'è l'effettivo areale di distribuzione ?
Grazie anticipate :)

________________________________

Giuseppe :hi:


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/06/2010, 11:03 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5643
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
L. latinus è appenninico, e le poche citazoni a Nord del Po sono datate e molto, molto dubbie. Certo che anche un ritrovamento in balcone su un vaso da fiori fa pensare ad un trasporto passivo.

Ciao Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/06/2010, 14:01 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:07
Messaggi: 1697
Località: W-Mediterraneo
Nome: Davide Badano
Hemerobius ha scritto:
:no:
Libelloides coccajus ([Denis & Schiffermüller], 1775)
Non ci si deve basare sul colore, le specie L. latinus e L. coccajus possiedono varietà bianche e gialle, mentre L. lacteus (non più ottomanus) è solo bianco.

Roberto :to:


Peraltro questo non è neppure un esemplare bianco, ma "giallo pallido"!


Top
profilo
MessaggioInviato: 01/07/2010, 8:38 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:07
Messaggi: 1697
Località: W-Mediterraneo
Nome: Davide Badano
Giuseppe ha scritto:
:no1: :no1: :no1: e sì che ne hò di coccajus bianchi in collezione :no1: :no1: :no1:
A proposito, L. latinus (=italicus) ne hò trovato uno appena sfarfallato (da qualche vaso di fiori) che hò sul balcone, quì nella provincia di (MB) il 30-VI-2009, e ne hò catturato un'altro il 17-VI-2010 a Passo Lanciano, Lettomanoppello (PE) 800 mt
Una domanda, mi sai dire qual'è l'effettivo areale di distribuzione ?
Grazie anticipate :)

________________________________

Giuseppe :hi:



Non hai una foto di questo esemplare? Sarebbe interessante vederlo!


Top
profilo
MessaggioInviato: 01/07/2010, 18:16 
 

Iscritto il: 05/05/2010, 11:56
Messaggi: 886
Nome: Giuseppe Mariani
Eccoti accontentato, l'esemplare femmina era alquanto malmesso perchè il gatto ci stava giocando, in quanto non poteva volare perchè aveva ancora le ali mollicce.
Ed ecco anche alcune piante in vaso, da cui potrebbe essere nato
Però, ora che ci penso Barbone (il mio gatto) spesso si porta a casa topolini uccelletti lucertole ecc. pertanto potrebbe anche avere raccolto l'ascalafide da qualche altra parte per poi portarselo a casa e giocarci in santa pace, ma questo non lo sapremo mai............. :cry: :cry: :cry:


027.JPG

024.JPG

Top
profilo
MessaggioInviato: 08/09/2010, 21:21 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:07
Messaggi: 1697
Località: W-Mediterraneo
Nome: Davide Badano
Mi ero dimenticato di questa discussione!

L'esemplare di "vaso" è effettivamente una femmina di L.latinus.
Che ambienti ci sono nei dintorni di casa tua? Le piante da vaso (o la terra) sono raccolte in natura?


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 10 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: