Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 13/11/2018, 5:21

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Neuroleon sp., larva - Myrmeleontidae - Lazio

25.X.2010 - ITALIA - Lazio - RM, Maccarese


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 6 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 26/10/2010, 0:25 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 30914
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Ecco una larva di Neurottero trovata nel detrito in un albero cavo a Maccarese, oggi, 25.X.2010.
E' lunga circa 5 mm.

Se è una specie che vi interessa la tengo viva
Neurottero_Maccarese_25-X-2010_5mm.jpg


_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva Neurottero - Lazio
MessaggioInviato: 26/10/2010, 6:42 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5643
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Questa va assolutamente vista :hp: .
Maurizio, mi raccomando: trattala bene :lov3: .

Grazie :lov1: .


Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva Neurottero - Lazio
MessaggioInviato: 29/10/2010, 22:55 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:07
Messaggi: 1697
Località: W-Mediterraneo
Nome: Davide Badano
Torno attivo dopo qualche giorno di assenza...
Maurizio due domande

1) Perchè appare lucida? E' bagnata o è un effetto del flash?

2) Il cavo d'albero era ad altezza del suolo od era in alto, "sospeso"?


La larva è sicuramente interessante però è troppo giovane per una determinazione!!

:hi:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva Neurottero - Lazio
MessaggioInviato: 30/10/2010, 7:50 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 30914
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Dilar ha scritto:
Torno attivo dopo qualche giorno di assenza...
Maurizio due domande

1) Perchè appare lucida? E' bagnata o è un effetto del flash?

2) Il cavo d'albero era ad altezza del suolo od era in alto, "sospeso"?


La larva è sicuramente interessante però è troppo giovane per una determinazione!!

:hi:

E' lucida perchè è finita proprio sopra una goccia d'acqua sulla vaschetta. Poi però l'ho asciugata toccandola con un pezzetto di carta igienica, prima di metterla nel solito barattolino di omogeneizzato con un po' del suo detrito.

Purtroppo il cavo dell'albero era all'altezza del suolo. Avevo raccolto la solita rosura di legno per cercare Pselafidi. Nelle cavità ad una certa altezza sul tronco immagino si trovino specie più interessanti, ma non me ne è ancora capitato di trovarne.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva Neurottero - Lazio
MessaggioInviato: 30/10/2010, 10:59 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:07
Messaggi: 1697
Località: W-Mediterraneo
Nome: Davide Badano
Le tue risposte sul microhabitat di raccolta confermano quello che gia sospettavo dall'osservazione della larva :hp: : il cavo era alla base dell'albero!

La larva è di Neuroleon sp., non per questo meno interessante! (però è troppo giovane per tentare un identificazione!).

:hi:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva Neurottero - Lazio
MessaggioInviato: 31/10/2010, 7:57 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 30914
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Dilar ha scritto:
Le tue risposte sul microhabitat di raccolta confermano quello che gia sospettavo dall'osservazione della larva :hp: : il cavo era alla base dell'albero!

La larva è di Neuroleon sp., non per questo meno interessante! (però è troppo giovane per tentare un identificazione!).

:hi:

Spero crescerà! Nel frattempo vedrò di trovartene altre. Se mi capiterà darò un'occhiata nella rosura che si forma nelle cavità ad una certa altezza sugli alberi. Non ci ho mai guardato con attenzione, perchè non sapevo che fosse anche quello un ambiente adatto a questi insetti, ma del resto, perchè no? Gli adulti non hanno certo problemi ad arrivarci, e le larve si spostano poco comunque, sia che si trovino "imprigionate" nel cavo di un albero a due metri dal suolo, sia che siano nella polvere alla base di una scarpata.
Non mandatemi niente perchè Hemerobius mi ha già rifornito di provette ad Entomodena.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 6 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: