Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 19/07/2019, 15:02

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Dolichovespula media (Retzius, 1783) Dettagli della specie

2017 - ITALIA - Lombardia - BG, Mezzoldo Val Mora


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 5 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 27/06/2017, 0:00 
Avatar utente

Iscritto il: 29/07/2011, 18:03
Messaggi: 189
Località: Bergamo
Nome: Marco Valle
Un amico (Giovanni Giovane) mi ha inviato la foto di un favo fotografato in provincia di Bergamo, Sembrerebbe l'inizio di un favo di calabrone ma il "peduncolo basale" non l'ho mai visto prima.
Quacuno sa dirmi di cosa si tratta?

Marco


19247784_1065135136954101_2251549145684642100_n.jpg

Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: nido sconosciuto
MessaggioInviato: 28/06/2017, 15:52 
 

Iscritto il: 14/04/2011, 12:21
Messaggi: 534
Nome: Rinaldo Nicoli Aldini
Caro Marco alias Friganea,

intanto un saluto molto cordiale. Prima di ingrandire la bella foto che hai inserito, vedendola in piccolo avevo pensato a una giovane Mazza di Tamburo (Macrolepiota procera) o a qualche altro fungo molto affine...! Non avevo mai visto nulla del genere, ma si tratta, credo, del nido di regina (nido iniziale) di una Dolichovespula, forse o probabilmente D. media, specie presente in Europa e in Italia e che è segnalata in letteratura come artefice di questi nidi particolari, con lungo e stretto tunnel cilindrico verticale d'ingresso al polo inferiore. Il tunnel poi viene gradualmente demolito man mano che la colonia e il nido si espandono, resta l'ingresso inferiore e il nido stesso è protetto in seguito semplicemente da un involucro pressappoco globoso, credo a più strati. Anche D. maculata, specie americana che non credo sia, almeno finora, giunta in Europa (mai dire mai), fa 'lavori' relativamente simili. Sono d'accordo quindi con te nell'escludere Vespa crabro. Davvero una foto non banale e interessante, l'autore dovrebbe proseguire se possibile le osservazioni e documentare il progressivo sviluppo stagionale del nido (nonché catturare un esemplare del vespide per l'identificazione anche specifica),

Rinaldo alias Nicarinus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: nido sconosciuto
MessaggioInviato: 29/06/2017, 22:11 
Avatar utente

Iscritto il: 29/07/2011, 18:03
Messaggi: 189
Località: Bergamo
Nome: Marco Valle
Grazie mille per la risponsta Rinaldo, l'ho comunicata al mio amico invitandolo a seguire con le osservazioni.

Un saluto

Marco


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: nido sconosciuto
MessaggioInviato: 01/07/2017, 11:54 
 

Iscritto il: 08/12/2013, 1:52
Messaggi: 2596
Località: Bagnacavallo (RA)
Nome: Giorgio Pezzi
Ciao Marco, confermo che si tratta di un nido iniziale di Dolichovespula sp.; per la specie meglio aspettare foto esaustive o il prelievo come consigliato di qualche operaia. Dipende anche dall'altitudine visto che D. media è molto meno comune di altre a certe quote e nidifica in genere su piante.
Giorgio. :hi:


Top
profilo
MessaggioInviato: 06/01/2018, 2:41 
Avatar utente

Iscritto il: 18/06/2010, 0:03
Messaggi: 1206
Località: Predore ( BG)
Nome: Claudio Deiaco
Come ipotizzato e descritto molto bene da Rinaldo confermo Dolichovespula media (Retzius, 1783)
Questa bellissima specie non è rara nelle valli Bergamasche.
:hi:

_________________
Claudio Deiaco
_____________________________________


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 5 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: