Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 19/03/2019, 18:00

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Antepipona gibbosissima Selis, 2018 - Vespidae Eumeninae Odynerini HOLOTYPUS

NAMIBIA - EE, "Warmbad S.W.A." collezione A. Giordani Soika (MSNVE)


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 6 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 05/04/2018, 16:56 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4701
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Prima delle otto specie appena pubblicate, e decisamente la più particolare.
Questa piccola specie della Namibia, lunga appena 6mm, è probabilmente il Vespide più strano che abbia mai visto, forse battuto solamente dal maschio di Synagris elephas. Questa nuova specie è infatti completamente ricoperto su testa e torace da gibbosità, carene e lamelle appuntite. Da questa peculiarità prende anche il nome, che ho trovato scritto a mano su un vecchio cartellino rosso spillato sotto l'esemplare.
Purtroppo i dati di raccolta sono molto scarni e non riportano la data di raccolta, ma a giudicare dai cartellini e dalla preparazione dell'esemplare dovrebbe essere abbastanza vecchio.
Ho provato a raffigurare al meglio l'esemplare, ma riuscire a riprendere tutte le stranezze di questa specie in una sola foto è praticamente impossibile.

Fig. 01.jpg


Fig. 02.jpg


Fig. 03.jpg


Fig. 04.jpg


Fig. 05.jpg



Top
profilo
MessaggioInviato: 05/04/2018, 22:03 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:28
Messaggi: 2664
Nome: Marco Uliana
Davvero bella!!
Descrivere animali così peculiari rispetto ai loro simili è sicuramente motivo di soddisfazione.
Bravo Marco!
(non frantendermi: lo dico a me che ti ho affidato in studio l'esemplare :lol1: )

Scherzi a parte mi fa davvero piacere che la collezione Giordani Soika sia valorizzata dalla tua attività!
Ci sono altre scatole che ti attendono :-)


Top
profilo
MessaggioInviato: 06/04/2018, 6:58 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31017
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Complimenti Marco! (riferito al più giovane)

Quindi, se ho ben capito, Giordani Soika si era già accorto della particolarità di questo esemplare, ma non l'aveva descritto?

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 06/04/2018, 10:50 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4701
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Glaphyrus ha scritto:
Descrivere animali così peculiari rispetto ai loro simili è sicuramente motivo di soddisfazione.

Assolutamente, è una delle specie che più mi ha dato piacere nel descriverla. Inoltre è veramente interessante vedere come da una forma di base possano evolversi forme sempre più particolari, fino ad arrivare a casi estremi come questo.

Glaphyrus ha scritto:
Bravo Marco!
(non frantendermi: lo dico a me che ti ho affidato in studio l'esemplare :lol1: )

Il tuo ruolo è stato decisamente importante, quindi il merito va anche a te senza dubbio ;) :birra:

Glaphyrus ha scritto:
mi fa davvero piacere che la collezione Giordani Soika sia valorizzata dalla tua attività!

E a me fa moltissimo piacere poter valorizzare e lavorare su una collezione così importante, dato che Giordani Soika nello studio dei Vespidi è stato, a mio parere, secondo solamente a de Saussure, che con la sua monumentale opera in 3 volumi e i diversi altri lavori pubblicati in seguito è senza dubbio il padre della tassonomia dei Vespidi.

Julodis ha scritto:
Quindi, se ho ben capito, Giordani Soika si era già accorto della particolarità di questo esemplare, ma non l'aveva descritto?

Direi di si. Sotto l'esemplare c'è un cartellino rosso con scritto a mano "gibbosissimus n.sp." (al maschile probabilmente perché scritto quando tutti gli Eumenini ad addome sessile erano Odynerus), ma in letteratura non compaiono né questo nome, né una Antepipona così particolare. Mi è capitato di vedere numerosi esemplari etichettati come paratipi o olotipi da Giordani Soika, anche di diverse altre Antepipona, e quasi tutti appartengono a specie mai descritte. Bisogna ricordare che la parte indeterminata della sua collezione è veramente notevole, e che continuò a lavorare sui Vespidi molto intensamente fino alla sua dipartita(2 gennaio 1997, il suo ultimo lavoro è datato 1996). Quindi è probabile che l'esemplare sia finito disperso in una delle tante scatole e che poi Soika non abbia fatto in tempo a ritrovarlo per descriverlo.


Top
profilo
MessaggioInviato: 06/04/2018, 13:53 
Avatar utente

Iscritto il: 21/05/2009, 14:59
Messaggi: 6099
Località: Casinalbo (MO)
Nome: Riccardo Poloni
Complimenti Marco, hai trovato un bellissimo gruppo di studio e stai trovando diverse specie interessanti! Complimenti :birra: :birra:

_________________
Riccardo Poloni
La dignità degli elementi
la libertà della poesia,
al di là dei tradimenti degli uomini
è magia, è magia, è magia...
Negrita, Rotolando verso sud


Top
profilo
MessaggioInviato: 06/04/2018, 20:42 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:28
Messaggi: 2664
Nome: Marco Uliana
Andricus ha scritto:
Il tuo ruolo è stato decisamente importante, quindi il merito va anche a te senza dubbio ;) :birra:

Per carità... mi piace scherzare ma non esageriamo. Conservare le collezioni per renderle disponibili ricade nella mission dei musei scientifici e fa parte del mio lavoro. Non faccio altro che metterti a disposizione materiale del tuo gruppo di interesse, nella condizione privilegiata di disporre di una collezione particolarmente ricca in questo senso.


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 6 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: