Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 19/07/2019, 23:18

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Papilio machaon Linnaeus, 1758 ♂ - Papilionidae

8.V.1995 - REPUBBLICA CECA - EE, Kopřivnice-Lubina, 500 m, ex ovo


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 4 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 24/11/2011, 14:42 
Avatar utente

Iscritto il: 13/08/2011, 4:12
Messaggi: 169
Nome: Corrado Cancemi
Ho da poco aggiunto alla mia serie di variazioni cromatiche di Papilio machaon un esemplare ceco che presenta due macchie rosse negli spazi s1b delle ali anteriori. Avevo già visto in passato qualche foto di macaone con macchie rosse proprio in quel punto, sul primo degli otto spazi lunulari premarginali (ogni correzione al mio linguaggio, come l'aver chiamato s1b lo spazio interessato, è ben accetta!).

ex ovo
Leg. V. Kfenek
ex Coll. Goussey F

Ho letto che la presenza di una macchia rossa negli spazi premarginali va considerata un abbozzo di disegno secondario. Se ho capito bene, questo significa che, all'atto della formazione dei pigmenti colorati delle ali dell'individuo, un carattere secondario riassume priorità facendo tornare il colore rosso. Questo perché, dato che i colori chimici bianco, giallo e rosso delle scaglie sono dati da pteridine, in fase di formazione delle scaglie può accadare che la pteridina rossa sia stata codificata al posto della gialla, causando la diversa colorazione dello spazio lunulare. Spero di non aver detto una cavolata :oops:
Papilio machaon machaon.jpg



Top
profilo
MessaggioInviato: 20/01/2014, 18:19 
 

Iscritto il: 20/01/2014, 13:21
Messaggi: 1
Nome: Nicola Marini
ciao , entro da novizio sul forum su un'argomento un po' delicatino ... e che mi ha spinto in parte a iscrivermi a un forum per avere un confronto.
La classificazione e la "formazione" delle livree dei macaoni.
premesso che non conosco tutte le farfalle e neppure tutte le sottospecie ecc...
del macaone ho sentito che non ce ne sono di "con macchie differenti" nel senso di diverse posizioni di macchie e di diverse colorazioni nei settori delle ali.
Se esistesse una farfalla macaone cosi' andrei a fare una gita solo per fotografarla.
Hai provato a vedere come sono fatte le scaglie dove ci sono quelle macchiette rosse?
magari hai anche una foto delle scagliette?

Grazie ciao.


Top
profilo
MessaggioInviato: 13/02/2014, 14:42 
Avatar utente

Iscritto il: 13/08/2011, 4:12
Messaggi: 169
Nome: Corrado Cancemi
Ciao Nicola, ti ringrazio per l'interessamento. In realtà, se è vero che il pattern dei macaoni non è soggetto a variabilità anche tra diverse sottospecie, è anche vero che ci sono delle leggere "variazioni" ricorrenti, come la comparsa spesso di lunule rosse negli spazi premarginali delle ali posteriori (una caratteristica che nella sottospecie britannicus pare essere molto ricorrente e che mi è capitato di ritrovare soprattutto sugli esemplari che hanno passato l'inverno in forma di crisalide, ma non saprei dire se esiste una regola).
Nel caso di questo macaone, quando ho visto questo esemplare la presenza delle due macchiette rosse sulle anteriori non mi ha sorpreso. Avevo già visto esemplari con questa caratteristica, e anzi ne cercavo uno per aggiungerlo alla mia serie. Purtroppo non ho strumenti per fotografare le scaglie e provare se effettivamente il rosso è applicato sopra delle scaglie gialle, ma il macaone è nella mia collezione e in futuro sarei più che disponibile a farlo osservare!


Top
profilo
MessaggioInviato: 14/02/2014, 0:06 
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2009, 9:31
Messaggi: 7889
Località: Lecce
Nome: Maurizio Bollino
corradocancemi ha scritto:
Purtroppo non ho strumenti per fotografare le scaglie e provare se effettivamente il rosso è applicato sopra delle scaglie gialle


Sono assolutamete certo che le due macchie rosse delle ali anteriori sono formate da squame rosse non sovrapposte a squame gialle. Se fossero mai squame sovrapposte vorrebbe dire che esiste un doppio strato, cosa molto improbabile, se non impossibile. Non dimentichiamoci che le squame altro non sono che peli modificati, e come i peli hanno un peduncolo che le tiene connesse agli strati sottostanti.

_________________
Maurizio Bollino


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 4 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: