Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 22/09/2021, 0:41

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Stenolophus (s.str.) teutonus (Schrank, 1781) - Carabidae

1.VII.2004 - ITALIA - Sardegna - SS, isola dell'Asinara,Cala d'arena


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 10 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 06/10/2009, 11:43 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:14
Messaggi: 91
Nome: Alessandro Molinu
Altro Carabidae dell'Isola dell'Asinara (SS), dovrebbe essere uno Stenolophus, ma non ho idea se teutonus, :roll: abdominalis :roll: o altro :roll: . Isola dell'Asinara, Cala d'arena, 01 VII 2004, 6,5 mm.
Alessandro


Stenolophus sp._Z-1518 Montage.jpg

Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Stenolophus sp
MessaggioInviato: 06/10/2009, 12:22 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:31
Messaggi: 9209
Località: milano
Nome: maurizio pavesi
ciao alessandro

la macchia nera delle elitre che non arriva al margine, lasciandolo rosso, mi fa pensare allo Stenolophus (s.str.) abdominalis Gené, 1836, ma per esserne certo mi serve una foto presa da sotto, o almeno di fianco, per vedere se la parte posteriore inferiormente è del tutto nera (teutonus) oppure l'addome è giallo rossiccio, in contrasto con meso- e metasterno neri (abdominalis)

escludo l'altro, cioè lo skrimshiranus, che ha la parte rossa delle elitre che sfuma in modo del tutto graduale in quella nera... e ovviamente mixtus e proximus, che sono bruni o nerastri pressoché unicolori, al massimo con omeri schiariti, ma cmq con pronoto in massima parte scuro

_________________
*****************
Immagine maurizio


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Stenolophus sp
MessaggioInviato: 06/10/2009, 12:30 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:14
Messaggi: 91
Nome: Alessandro Molinu
gomphus ha scritto:
ciao alessandro

la macchia nera delle elitre che non arriva al margine, lasciandolo rosso, mi fa pensare allo Stenolophus (s.str.) abdominalis Gené, 1836, ma per esserne certo mi serve una foto presa da sotto, o almeno di fianco, per vedere se la parte posteriore inferiormente è del tutto nera (teutonus) oppure l'addome è giallo rossiccio, in contrasto con meso- e metasterno neri (abdominalis)

escludo l'altro, cioè lo skrimshiranus, che ha la parte rossa delle elitre che sfuma in modo del tutto graduale in quella nera... e ovviamente mixtus e proximus, che sono bruni o nerastri pressoché unicolori, al massimo con omeri schiariti, ma cmq con pronoto in massima parte scuro


mò lo scollo e posto le foto!
Grazie mille
Alessandro


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Stenolophus sp
MessaggioInviato: 06/10/2009, 13:55 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5644
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Scusa Maurizio, ormai a voi carabidologi vi sto seguendo, e mi devi spiegare se St. abdominalis e St. persicus (qui sul FEI, e lo stesso sul FNM) sono sinonimi, oppure come si distinguono.

Ciao Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Stenolophus sp
MessaggioInviato: 06/10/2009, 15:35 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:44
Messaggi: 2390
Località: Garbagnate Milanese
Nome: Augusto Franzini
Roberto, non sono sinonimi, anzi sono piuttosto diversi. Ti consiglio:
BINAGHI G., 1977 - Revisione degli Stenolophus del gruppo teutonus Schrank (Col.,. Car.). Mem. Soc. entomol. ital., Genova, 56: 21-34.
Questo permette anche a me :oops: di determinare gli Stenolophus. Se non lo trovi penso di poterlo procurarare.

_________________
Augusto (aug)
Prediction is very difficult, especially about the future (Niels Bohr, fisico)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Stenolophus sp
MessaggioInviato: 06/10/2009, 16:10 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:31
Messaggi: 9209
Località: milano
Nome: maurizio pavesi
ciao roberto

a parte che non si trovano nello stesso areale, dato che in italia l'abdominalis si trova solo in sardegna e sicilia, e il persicus nell'italia peninsulare, già dalla foto si vede che quello di alessandro non può essere il persicus, che ha antenne nerastre con i primi tre articoli rossicci, mentre nell'abdominalis, come nel teutonus, sono rossicci solo i primi due

_________________
*****************
Immagine maurizio


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Stenolophus sp
MessaggioInviato: 06/10/2009, 16:43 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5644
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Grazie Augusto, ce l'ho, sono socio SEI da molto tempo :oops: !
Grazie Maurizio, perdonami se vi sto sfruttando, uso le scorciatoie (cioé voi) per imparare!!!

Ciao Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
MessaggioInviato: 07/10/2009, 9:35 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:14
Messaggi: 91
Nome: Alessandro Molinu
Direi allora Stenolophus (Stenolophus) teutonus (Schrank 1781), addome tutto nero!
Confermate?
:hol Alessandro


Stenolophus sp._Z-1524 Montage.jpg

Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Stenolophus sp
MessaggioInviato: 07/10/2009, 11:45 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5644
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Già citato per l'Asinara! Proprio di Cala Arena.

Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Stenolophus sp
MessaggioInviato: 07/10/2009, 17:03 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:31
Messaggi: 9209
Località: milano
Nome: maurizio pavesi
sicuramente Stenolophus (s.str.) teutonus (Schrank, 1781) :hp: , nell'abdominalis il contrasto fra pterotorace nero e addome giallo rossiccio è nettissimo

_________________
*****************
Immagine maurizio


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 10 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron