Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 02/12/2020, 18:12

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Calathus fracassii Heyden, 1908 - Carabidae

18.X.2008 - ITALIA - Calabria - RC, Gambarie 1770mt


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 7 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 22/04/2009, 21:03 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:46
Messaggi: 69
Nome: Mathia Coco
Riprendo con quello che dovrebbe essere un altro "componente del gruppo" dei Calathus... :D
Nel titolo della discussione ho provato ad azzardare con l'identificazione, anche se non disponendo di una collezione di confronto, ho potuto avvalermi solamente di alcune chiavi dicotomiche :? :roll:

Provenienza: Calabria, località Gambarie, 18 ottobre 2008, bosco di Abete e Faggio, 1770 mt s.l.m.

Calathus cfr fracassii 01.jpg



Calathus cfr fracassii 02.jpg



Calathus cfr fracassii 03.jpg


_________________
Mathia


Top
profilo
MessaggioInviato: 22/04/2009, 21:42 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:03
Messaggi: 5832
Località: Bubano di Mordano (Bologna)
Nome: Augusto Degiovanni
Ciao Mathia,
se nella 2° e 5° stria vi sono dei pori è il Calathus fucipes graecus Dejean, 1831

se i pori li ha solo nella 3° potrebbe essere anche il Calathus sirentensis D'Amore Fracassi, 1908

Ciao

_________________
CIAO :hi: Augusto Degiovanni

http://anthicidaeecarabidae.altervista.org


Top
profilo
MessaggioInviato: 24/04/2009, 17:20 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:31
Messaggi: 8994
Località: milano
Nome: maurizio pavesi
ciao mathia

guardando l'elitra dx, direi proprio che i pori ci sono sulla 3a stria... e basta, quindi escludiamo C. fuscipes graecus

escluderei C. sirentensis, che in base al mio materiale (m.te sirino) è nettamente più slanciato, e che fra l'altro a quella quota dovrebbe essere pochissimo frequente (al sirino ne avevo trovati pochissimi, frammisti a numerosi C. fracassii, alla stazione intermedia della seggiovia, mentre erano molto abbondanti presso la cima, dall'arrivo della seggiovia in poi, sopra il limite del bosco)

quindi per me è il Calathus fracassii Heyden, 1908

p.s. so già che augusto ora smentirà tutto ciò che ho detto circa il fatto che il sirentensis a quella quota è raro... ma come sagoma, per me è cmq il fracassii ;)

_________________
*****************
Immagine maurizio


Top
profilo
MessaggioInviato: 26/04/2009, 20:21 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:46
Messaggi: 69
Nome: Mathia Coco
Eccomi :hi:
in questi ultimi giorni non ho avuto la possibilità di collegarmi e controllare l' "evoluzione" di queste discussioni...

In seguito a quanto detto da Maurizio inserisco come conferma un ingrandimento dell'elitra dell'esemplare che ho postato per evidenziare la presenza dei posi sulla 3a stria.

Calathus cfr fracassii 01 elitra.jpg



Per quanto riguarda invece il C. sirentensis, non potresti (Maurizio :D ) postare una foto dell'esemplare che possiedi in collezione in modo da poterli vedere a confronto ??? :D

:hi:

_________________
Mathia


Top
profilo
MessaggioInviato: 26/04/2009, 22:35 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:31
Messaggi: 8994
Località: milano
Nome: maurizio pavesi
ciao mathia

cercherò di farlo appena posso... il fatto è che io per le foto al microscopio non dispongo (ancora) personalmente di un'attrezzatura adeguata (leggi: "non sono capace di usare direttamente quella che abbiamo in museo") e quindi dipendo dalla benevolenza & disponibilità altrui

visto che ci sei, tieni d'occhio nei coleotteri già determinati il post dove ti hanno determinato un esemplare come Bedelinus circumseptus (= Calathus circumseptus)... può darsi che ci siano sviluppi :twisted:

p.s. come non detto... vedo ora che te ne sei già accorto :D

_________________
*****************
Immagine maurizio


Top
profilo
MessaggioInviato: 29/04/2009, 22:49 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:03
Messaggi: 5832
Località: Bubano di Mordano (Bologna)
Nome: Augusto Degiovanni
Sono tornato da alcune caccie :mrgreen: ,
allora ricapitoliamo, primo non ho detto che sia il sirentensis, avevo detto potrebbe essere ;) , era un'alternativa che andava controllata, e poi tutti gli esemplari che io ho di sirentensis vengono dal M.te Raparo (Pz) 1600-1800m :o , sarà un caso !! :roll:
Ciao

_________________
CIAO :hi: Augusto Degiovanni

http://anthicidaeecarabidae.altervista.org


Top
profilo
MessaggioInviato: 29/04/2009, 23:07 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:31
Messaggi: 8994
Località: milano
Nome: maurizio pavesi
Notoxus59 ha scritto:
... allora ricapitoliamo, primo non ho detto che sia il sirentensis, avevo detto potrebbe essere ;) , era un'alternativa che andava controllata...

infatti :ok: , e dato che si trovano anche insieme, ha ragione mathia a voler sapere come si distinguono... in fondo il fatto che questo sia un fracassii, non esclude che un altro preso insieme a questo lo stesso giorno possa essere un sirentensis :D

_________________
*****************
Immagine maurizio


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 7 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Honza, wgliinsetti e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: