Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 18/02/2020, 8:12

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Orthomus poggii Leo & Magrini, 2002 - Carabidae Pterostichinae

22.IX.1969 - ITALIA - Sardegna - CI, Isola Il Toro


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 9 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 29/09/2017, 20:20 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:47
Messaggi: 7171
Località: Cagliari
Nome: Piero Leo
Uno dei carabidi italiani con la distribuzione più puntiforme, almeno tra gli epigei, Orthomus poggii è presente solo nella zona sommitale della piccola isola Il Toro; si tratta di un isolotto remoto, situato a più di 10 km a sud dell’estrema punta meridionale dell’Isola di Sant’Antioco.
La foto non è un granché e l’esemplare è un po’ messo male (non ho osato riprepararlo), però è pur sempre un paratipo di una specie presente in un numero di collezioni non superiore alle dita di una mano.
Lunghezza 10,2 mm

Orthomus poggii.JPG



:) Ciao
Piero


Top
profilo
MessaggioInviato: 29/09/2017, 20:43 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 5032
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
Ciao Piero. Grazie per averci mostrato una bella foto di questo interessante endemismo del quale avevo solo letto sui libri. Sembra incredibile che riesca a sopravvivere in un'area così ristretta! :shock:
Marco.

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
MessaggioInviato: 29/09/2017, 21:18 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:28
Messaggi: 2834
Nome: Marco Uliana
Tenebrio ha scritto:
Uno dei carabidi italiani con la distribuzione più puntiforme, almeno tra gli epigei


Direi che si possono includere nel conto anche gli endogei e i troglobi, il cui areale effettivo è ragionevolmente più esteso di quello che noi possiamo esplorare e ragionevolmente superiore ai 100-150 metri lineari che potrà misurare, al massimo, l'asse maggiore dell'areale di questa bestiola.


Top
profilo
MessaggioInviato: 29/09/2017, 23:04 
Avatar utente

Iscritto il: 08/02/2010, 23:01
Messaggi: 5193
Località: Vicenza
Nome: Silvano Biondi
IMG_7598---Copia.jpg



non proprio un posto a portata di mano

:hi:

_________________



Silvano


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/09/2017, 20:12 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:47
Messaggi: 7171
Località: Cagliari
Nome: Piero Leo
Apoderus ha scritto:
non proprio un posto a portata di mano
:( Vero Silvano: isolotto sperduto, senza approdi e, come si vede dalla tua foto, con ripide pareti scoscese.

:) Ciao
Pero


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/09/2017, 21:31 
Avatar utente

Iscritto il: 09/11/2009, 14:12
Messaggi: 4258
Località: Hradec Kralove,Czech republik
Nome: Jan Matějíček
Isola Il Toro


726373.jpg

717450.jpg


_________________
Research Fields
Taxonomy, ecology, biomonitoring , faunistic of Staphylinidae
Top
profilo
MessaggioInviato: 01/10/2017, 10:51 
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2010, 11:11
Messaggi: 2606
Località: Cagliari
Nome: Gianpaolo Ruzzante
ah l'isola del Toro :lov3:
Questo minuscolo isolotto è importante anche per avere una colonia di Falchi della Regina, una discreta colonia di Berte maggiori, diverse coppie nidificanti di Uccelli delle Tempeste e la Podarcis tiliguerta toro ssp. endemica di questo isolotto.
Spero di riuscire quest'anno ad andare, altrimenti aspetterò...


Top
profilo
MessaggioInviato: 02/10/2017, 10:49 
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 0:24
Messaggi: 3790
Località: Asciano (Siena)
Nome: Andrea Petrioli
ruzzpa ha scritto:
ah l'isola del Toro :lov3:
Questo minuscolo isolotto è importante anche per avere una colonia di Falchi della Regina, una discreta colonia di Berte maggiori, diverse coppie nidificanti di Uccelli delle Tempeste e la Podarcis tiliguerta toro ssp. endemica di questo isolotto.
Spero di riuscire quest'anno ad andare, altrimenti aspetterò...



....spero che non sia più bersaglio per le esercitazioni militari ;) ;) ;)

_________________
:hi:
______
Andrea


Top
profilo
MessaggioInviato: 03/10/2017, 18:38 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2010, 11:51
Messaggi: 3842
Località: Messina - Motta Sant'Anastasia (CT)
Nome: Giovanni Altadonna
ruzzpa ha scritto:
ah l'isola del Toro :lov3:
Questo minuscolo isolotto è importante anche per avere una colonia di Falchi della Regina, una discreta colonia di Berte maggiori, diverse coppie nidificanti di Uccelli delle Tempeste e la Podarcis tiliguerta toro ssp. endemica di questo isolotto.
Spero di riuscire quest'anno ad andare, altrimenti aspetterò...


:o :o
Le stesse rare specie ornitiche trovano rifugio anche in alcuni isolotti delle Eolie... insieme alle varie sottospecie di Podarcis raffonei tipiche di ogni isolotto...

_________________
"L' uomo che è cieco alle bellezze della natura ha perduto metà del piacere di vivere"
Sir Robert Baden Powell

Giovanni Altadonna


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 9 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: