Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 22/10/2019, 12:09

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Gonioctena (Gonioctena) nivosa (Suffrian, 1851) Dettagli della specie

20.VII.2010 - ITALIA - Trentino-Alto Adige - BZ, Predoi - Lago Waldner, m. 2350


nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Pagina 1 di 2 [ 19 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 25/07/2010, 14:16 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:44
Messaggi: 2144
Località: Garbagnate Milanese
Nome: Augusto Franzini
Premesso che non ne capisco nulla, questo mi ha incuriosito.
Lunghezza 6,5 mm, trovato sotto un sasso in Alto Adige, Predoi - Lago Waldner, m. 2350, 20 Luglio 2010.
Io :oops: sono arrivato al genere Gonioctena...


Gonioctena elaborata.jpg


_________________
Augusto (aug)
Prediction is very difficult, especially about the future (Niels Bohr, fisico)
Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Crisomelide Alto Adige
MessaggioInviato: 25/07/2010, 14:52 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4774
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Dal disegno sembrerebbe Gonioctena decemnotata (Marsham, 1802), però ho notato che nel genere Gonioctena (Chevrolat, 1837) c'è una grande variablità cromatica e per essere sicuri dell'identificazione credo che serva estrarre l'apparato genitale.


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Crisomelide Alto Adige
MessaggioInviato: 26/07/2010, 9:47 
Avatar utente

Iscritto il: 22/05/2009, 21:00
Messaggi: 2058
Località: Pergine Valsugana (TN)
Nome: Andrea Carlin
:hi: Ciao Augusto, :hi:
anche per me è Gonioctena (Gonioctena) decemnotata (Marsham, 1802); l'ho trovata anch'io in quota in Alto Adige rifugiata sotto le pietre.

_________________
Andrea Carlin, Pergine Valsugana (TN) a.carlin(AT)inwind.it

Nota: tutti gli esemplari inseriti nelle discussioni sono da ritenere "Andrea Carlin legit" se non diversamente specificato.


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Crisomelide Alto Adige
MessaggioInviato: 26/07/2010, 11:13 
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2009, 9:31
Messaggi: 7921
Località: Lecce
Nome: Maurizio Bollino
E se fosse invece Gonioctena nivosa (Suffrian, 1851)? Ho evidenziato in rosso le macule di pronoto e elitre dell'esemplare di Augusto, e incollato accanto le immagini prese dal solito, insostituibile, sito di Lech Borowiec.

Gonioctena.jpg



Se poi qualcuno avesse il cuore di mettermi qualche esemplare in provetta, avrebbe la mia eterna gratitudine :D :D :D :D

_________________
Maurizio Bollino


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Crisomelide Alto Adige
MessaggioInviato: 26/07/2010, 12:56 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:44
Messaggi: 2144
Località: Garbagnate Milanese
Nome: Augusto Franzini
Maurizio, se nivosa significa qualcosa in termini ecologici, è giustificato...L'ambiente è in zona perinivale con abbondanti Salix retusa e Loiseleuria procumbens.
Purtroppo è un esemplare unico, che ho preso per curiosità da bestia mai vista prima, ma a me i Crisomelidi non interessano particolarmente. Te lo cedo volentieri (Entomodena?).

_________________
Augusto (aug)
Prediction is very difficult, especially about the future (Niels Bohr, fisico)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Crisomelide Alto Adige
MessaggioInviato: 26/07/2010, 12:58 
Avatar utente

Iscritto il: 22/05/2009, 21:00
Messaggi: 2058
Località: Pergine Valsugana (TN)
Nome: Andrea Carlin
:? mmh, la nivosa...... :roll:
A questo punto sono curioso di controllare le misure delle due specie! Mi sembra di ricordare la nivosa ben più piccola della decemnotata ma non oso sbilanciarmi ora.... questa sera darò un'occhiatina a quanto dice Warchalowski e alla mia modesta collezione! :hi:

_________________
Andrea Carlin, Pergine Valsugana (TN) a.carlin(AT)inwind.it

Nota: tutti gli esemplari inseriti nelle discussioni sono da ritenere "Andrea Carlin legit" se non diversamente specificato.


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Crisomelide Alto Adige
MessaggioInviato: 26/07/2010, 13:03 
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2009, 9:31
Messaggi: 7921
Località: Lecce
Nome: Maurizio Bollino
aug ha scritto:
Maurizio, se nivosa significa qualcosa in termini ecologici, è giustificato...L'ambiente è in zona perinivale con abbondanti Salix retusa e Loiseleuria procumbens.
Purtroppo è un esemplare unico, che ho preso per curiosità da bestia mai vista prima, ma a me i Crisomelidi non interessano particolarmente. Te lo cedo volentieri (Entomodena?).


Caro Augusto,
riporto qui di seguito il paragrafo su G. nivosa tratto da Regalis, Bezdek, Penati & Ciapponi, 2006 - Catalogo topografico commentato dei Crisomelidi (Insecta, Coleoptera, Chrysomelidae) della provincia di Sondrio (Lombardia, Italia settentrionale). Atti Mus. civ. Stor. nat. Morbegno, 17: 11-131

Gonioctema-nivosa.jpg



Come puoi vedere, nivosa è tipica di ambienti di quota e legata a Salix retusa. Notare anche, tra le segnalazioni bibliografiche, la nota di Peez & Kahlen: "spesso sotto sassi".

aug ha scritto:
Purtroppo è un esemplare unico, che ho preso per curiosità da bestia mai vista prima, ma a me i Crisomelidi non interessano particolarmente. Te lo cedo volentieri (Entomodena?).


:lov2: :lov2: :lov2: :ok: :ok: :ok: :lov2: :lov2: :lov2:

_________________
Maurizio Bollino


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Crisomelide Alto Adige
MessaggioInviato: 26/07/2010, 13:09 
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2009, 9:31
Messaggi: 7921
Località: Lecce
Nome: Maurizio Bollino
Sempre nello stesso lavoro di Regalin et al., decemnotata viene citata di località molto più basse (da 560 a 1350 m) e legata a Populus tremula e Salix caprea.

_________________
Maurizio Bollino


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Crisomelide Alto Adige
MessaggioInviato: 26/07/2010, 13:46 
 

Iscritto il: 24/03/2010, 12:42
Messaggi: 1052
Nome: Lech Borowiec
I agree with Maurizio that it is rather G. nivosa than G. decemnotata. The specimen on photo has darkened base of legs (in decemnotata legs are uniformly yellow to red) and elongate apical antennal segments (in decemnotata they are short). I think that length was measured from anterior margin of clypeus to the end of elytra - the specimen has expanded head and pronotum and its real length is probably not more than 6 mm.


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Crisomelide Alto Adige
MessaggioInviato: 26/07/2010, 13:49 
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2009, 9:31
Messaggi: 7921
Località: Lecce
Nome: Maurizio Bollino
Hi Lech,
thank you for confirmation!
A question: could you kindly indicate any bibliographical reference about this genus? I refer to european species. I checked my list of bibliographical references, but in vain.

Thanks in advance

Bye

_________________
Maurizio Bollino


Top
profilo
MessaggioInviato: 26/07/2010, 15:41 
Avatar utente

Iscritto il: 15/04/2010, 20:20
Messaggi: 275
Località: Villafranca Tirrena (ME)
Nome: Fabio Camino
Sono d'accordo con Lech nel dire che le dimensioni sono sicuramente falsate dall'estroflessione del capo, del pronoto e degli ultimi sterniti.
Sembra che l'esemplare sia stato tenuto in liquido (es. aceto + sale), può essere?

Anche se non sono un esperto di Gonioctema io propendo per la nivosa.

:hi: a tutti

_________________
“Allorquando si ha la facilità di determinare esattamente una specie animale, vegetale o minerale, si prova un godimento morale che non può comprendere chi non è addentro a questi studii......"

Fabio Camino
Sicilia


Top
profilo
MessaggioInviato: 26/07/2010, 15:56 
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2009, 9:31
Messaggi: 7921
Località: Lecce
Nome: Maurizio Bollino
Falconyere ha scritto:
Sembra che l'esemplare sia stato tenuto in liquido (es. aceto + sale), può essere?


Secondo me ha solo fatto indigestione di etere.

_________________
Maurizio Bollino


Top
profilo
MessaggioInviato: 26/07/2010, 19:02 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:44
Messaggi: 2144
Località: Garbagnate Milanese
Nome: Augusto Franzini
L'esemplare è stato a mollo per circa una settimana in acetone/acqua a scopo conservazione (stagione calda, no frigorifero) quindi un po' si è sicuramente allungato.

_________________
Augusto (aug)
Prediction is very difficult, especially about the future (Niels Bohr, fisico)


Top
profilo
MessaggioInviato: 26/07/2010, 19:17 
 

Iscritto il: 10/07/2010, 14:42
Messaggi: 3805
Nome: Giuseppe Pace
Ciao a tutti,
questa bella discussione mi ha incuriosito.
Ho controllato i caratteri distintivi sul "Porta".
La lunghezza del 3° articolo antennale quasi doppio del 5° esclude la G. decenotata (3° non o appena più lungo del 5°).
Restava l'alternativa:
G. nivosa (più piccola mm. 4,5-5,5) con lati del protorace pochissimo arcuato ed in avanti gradatamente ristretto;
G. linnaeana (più grande mm. 5,5-7,0) con lati del protorace avanti la metà fortemente ristretto.

Penso sia la G. nivosa.

Giuseppe


Top
profilo
MessaggioInviato: 26/07/2010, 19:27 
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2009, 9:31
Messaggi: 7921
Località: Lecce
Nome: Maurizio Bollino
giuseppe55 ha scritto:
Ciao a tutti,
questa bella discussione mi ha incuriosito.
Ho controllato i caratteri distintivi sul "Porta".
La lunghezza del 3° articolo antennale quasi doppio del 5° esclude la G. decenotata (3° non o appena più lungo del 5°).
Restava l'alternativa:
G. nivosa (più piccola mm. 4,5-5,5) con lati del protorace pochissimo arcuato ed in avanti gradatamente ristretto;
G. linnaeana (più grande mm. 5,5-7,0) con lati del protorace avanti la metà fortemente ristretto.

Penso sia la G. nivosa.

Giuseppe


Caro Giuseppe,
a parte il Porta, che ho appena finito di controllare prima di connettermi (scoprendo che lo avevi fatto anche tu :gh: ), questo è il pattern della linnaeana.
Il parere di Lech, inoltre, dall'alto della sua esperienza, è PESANTE.

_________________
Maurizio Bollino


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Pagina 1 di 2 [ 19 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: