Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 31/03/2020, 8:35

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Jekelius (Jekelius) intermedius (O. G. Costa, 1839) - Geotrupidae

20.IX.2019 - ITALIA - Umbria - PG, Tuoro sul Trasimeno


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 11 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 18/10/2019, 16:14 
 

Iscritto il: 17/01/2013, 13:22
Messaggi: 161
Nome: Enzo Funghini
Ciao a tutti!
Chiedo la vostra conferma per la determinazione di questo Scarabaeidae. L'esemplare è stato trovato all'interno di una pineta. Per quanto riguarda la famiglia, ho pochi dubbi: direi Geotrupidae. Per il genere direi Geotrupes . Per quanto riguarda invece la specie, azzarderei Geotrupes stercorarius.
Mi confermate tutto ciò?

Enzo :hi:


IMG_20191018_154436 (2).jpg

Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta conferma Geotrupidae
MessaggioInviato: 18/10/2019, 17:12 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:44
Messaggi: 2229
Località: Garbagnate Milanese
Nome: Augusto Franzini
Secondo me :oops: Thorectes intermedius (Costa).
Lo stercorarius, oltre ai caratteri da tabella che lo differenziano ma sono un po' difficili da vedere in foto, ha forma diversa ed elitre striate.
:hi:

_________________
Augusto (aug)
Prediction is very difficult, especially about the future (Niels Bohr, fisico)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta conferma Geotrupidae
MessaggioInviato: 18/10/2019, 17:20 
 

Iscritto il: 17/01/2013, 13:22
Messaggi: 161
Nome: Enzo Funghini
Ciao Augusto, grazie mille!
Osservandolo alla lente e al microscopio binoculare, in realtà si vedono anche le striature sulle elitre, pur essendo poco marcate. Ho contato gli articoli delle antenne ed ho appurato che sono 11, il che dovrebbe confermare l'appartenenza ai Geotrupidae. Anche Thorectes intermedius appartiene ai Geotrupidae?

Enzo :hi:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta conferma Geotrupidae
MessaggioInviato: 18/10/2019, 17:54 
 

Iscritto il: 03/04/2016, 15:25
Messaggi: 349
Località: Creazzo (VI)
Nome: Giulio Montanaro
Sì, direi senza dubbi T. intermedius.
Il dubbio iperbolico potrebbe esserci alla peggio col T. brullei.
L'intermedius si riconosce de panza tra i nostri Geotrupidi non insulari per il corpo molto convesso e tozzo, le strie elitrali molto blande e, se vogliamo, il colore generalmente più grigiastro rispetto ai Geotrupes.
Il nome corretto però ad oggi è
Jekelius (Jekelius) intermedius (O. G. Costa, 1839).

_________________
:hi:

Giulio


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta conferma Geotrupidae
MessaggioInviato: 18/10/2019, 23:38 
 

Iscritto il: 17/01/2013, 13:22
Messaggi: 161
Nome: Enzo Funghini
Grazie a tutti!
Vi chiedo ancora un paio di informazioni. La prima riguarda il valore naturalistico di questo Geotrupidae: sapete dirmi se la specie è inclusa all'interno della Direttiva Habitat o della Lista Rossa degli invertebrati? Oppure se il genere Thorectes annovera al suo interno specie che vi sono incluse?
Per quanto riguarda invece la biologia e i costumi, sono gli stessi dei rappresentanti del genere Geotrupes? Anche in questa specie sono presenti le stesse "cure parentali"? E costruisce anch'essa le stesse gallerie ramificate sotterranee, con tanto di corridoi laterali? E quali escrementi predilige, sempre equini e bovini?
Spero di non avervi stressato troppo ;)...

Enzo :hi:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta conferma Geotrupidae
MessaggioInviato: 18/10/2019, 23:52 
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 23:06
Messaggi: 954
Nome: Stefano Ziani
Provo:
1) No. E’ una specie molto comune, non certo a rischio.
2) In Italia quello che una volta era chiamato genere Thorectes, e che ora è diviso in molti/troppi generi e sottogeneri, è composto per ora da 6 specie: T. intermedius, T. brullei brullei, T. hoppei, T. marginatus, T. geminatus ed infine T. sardous. Per quanto ne so, nessuno di questi taxa è stato inserito in una qualche “lista rossa”.
3) Stesse abitudini degli altri Geotrupini, con una forse maggiore elasticità alimentare (non solo sterco, anche lombrichi morti, funghi, carogne).


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta conferma Geotrupidae
MessaggioInviato: 19/10/2019, 9:01 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:44
Messaggi: 2229
Località: Garbagnate Milanese
Nome: Augusto Franzini
Convengo (modesto parere) che la proliferazione dei generi in cui è stato smembrato il povero :lol: Thorectes appaia un po' esagerata per un "gruppo" apparentemente piuttosto omogeneo.
Dei nostrani, solo il T. sardous è classificato "Endangered"
https://www.iucnredlist.org/species/47942053/48037636
:hi:

_________________
Augusto (aug)
Prediction is very difficult, especially about the future (Niels Bohr, fisico)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta conferma Geotrupidae
MessaggioInviato: 19/10/2019, 11:17 
Avatar utente

Iscritto il: 10/05/2009, 15:30
Messaggi: 6341
Località: Ancona
Nome: Giacomo Giovagnoli
Visto che questo è umbro e Stefano dice sia molto comune, ho possibilità di trovarlo nelle Marche?
Trovo sempre e solo i soliti Geotrupes spiniger, Anaplotrupes e Trypocopris... questo mi piacerebbe proprio incontrarlo...
Che ambienti preferisce?

_________________
Immagine Giacomo


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta conferma Geotrupidae
MessaggioInviato: 19/10/2019, 11:21 
Avatar utente

Iscritto il: 22/12/2009, 13:31
Messaggi: 8977
Località: Napoli
Nome: Francesco Izzillo
StagBeetle ha scritto:
Visto che questo è umbro e Stefano dice sia molto comune, ho possibilità di trovarlo nelle Marche?
Trovo sempre e solo i soliti Geotrupes spiniger, Anaplotrupes e Trypocopris... questo mi piacerebbe proprio incontrarlo...
Che ambienti preferisce?

Ambienti di m...a! :gh:

_________________
Francesco Izzillo


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta conferma Geotrupidae
MessaggioInviato: 19/10/2019, 11:49 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:44
Messaggi: 2229
Località: Garbagnate Milanese
Nome: Augusto Franzini
Diciamo che quella roba di m...a :D gli è gradita, ovviamente, ma di solito sta in terreni un po' spogli, sabbiosi tipo dune etc.
:hi:

_________________
Augusto (aug)
Prediction is very difficult, especially about the future (Niels Bohr, fisico)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Richiesta conferma Geotrupidae
MessaggioInviato: 21/10/2019, 8:52 
 

Iscritto il: 23/02/2011, 15:57
Messaggi: 327
Nome: fabrizio fabbriciani
StagBeetle ha scritto:
Visto che questo è umbro e Stefano dice sia molto comune, ho possibilità di trovarlo nelle Marche?
Trovo sempre e solo i soliti Geotrupes spiniger, Anaplotrupes e Trypocopris... questo mi piacerebbe proprio incontrarlo...
Che ambienti preferisce?


Ciao Giacomo,sicuramente predilige ambiente boschivi,con suolo non molto compatto.La distribuzione sulla fascia adriatica non la conosco molto bene,però ti posso dire che procedendo verso nord,sul lato tirrenico,risulta sempre più relegato ad ambienti boschivi costieri dove non disdegna qualunque tipo di sterco,dagli ungulati fino a quello umano,tanto per capirsi.Nel centro sud fino alla bassa Toscana si può trovare anche all'interno,fino addirittura a quote montane( oltre 1000 mt. in Sicilia ).In autunno è particolarmente comune.Quindi non mi stupirei se lo trovassi nella parte meridionale della tua regione anche lontano dalla costa. :hi:


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 11 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: