Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 20/03/2019, 2:15

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Platycerus caraboides caraboides (Linnaeus, 1758) Dettagli della specie

6.V.2010 - ITALIA - Lombardia - BS, San Valentino


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 5 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 18/09/2010, 17:47 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:07
Messaggi: 1240
Località: Val Camonica (BS)
Nome: Davide Pedersoli
dintorni località San Valentino, 550 m slm (Darfo B T BS) 06-05-2010


san valentino 06-05-2010 038.JPG

san valentino 06-05-2010 037.JPG


_________________
Pedux Camuno
Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Platycerus caraboides
MessaggioInviato: 18/09/2010, 19:35 
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2009, 16:38
Messaggi: 3516
Nome: luigi lenzini
Bella cattura! Io non li ho mai incontrati.
Avrei detto famiglia Trogossitidae; è vero?
:hi: luigi


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Platycerus caraboides
MessaggioInviato: 18/09/2010, 19:51 
Avatar utente

Iscritto il: 26/03/2010, 14:55
Messaggi: 5809
Località: Romania
Nome: Cosmin-Ovidiu Manci
elleelle ha scritto:
Bella cattura! Io non li ho mai incontrati.
Avrei detto famiglia Trogossitidae; è vero?
:hi: luigi


:no: Lucanidae

_________________
Cosmin-Ovidiu Manci
**********************
cosmln's place - my blog
just insects
Dragonflies of Romania


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Platycerus caraboides
MessaggioInviato: 18/09/2010, 20:11 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:07
Messaggi: 1240
Località: Val Camonica (BS)
Nome: Davide Pedersoli
è un Lucanidae, ce n'è una specie molto simile (caprea) legata al faggio, questo invece è legato al castagno (in linea di massima). Per trovarli, in entrambi i casi, si va nelle giornate soleggiate (tipo 10:00-14:00) da metà aprile a inizi luglio (più precoce caraboides di caprea, per ovvi motivi di quota) nelle radure dei castagneti o delle faggete e quando si vede un qualcosa di forma abbastanza allungata, blu verde metallico, di 1-1,5 cm che vola basso gli si dà una pacca e lo si tira in terra (che eleganza! :lol1: ). Con buone probabilità sono loro. Certi anni sono abbondanti (come nel 2000 in questa stessa località). Si trovano comunque anche già sulla vegetazione erbacea e arbustiva, ma li bisogna cercarli mentre al volo risaltano di più! I boschi poi sono i redditizi se ci sono esemplari vecchi e deperienti!

_________________
Pedux Camuno


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Platycerus caraboides
MessaggioInviato: 18/09/2010, 22:05 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31017
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Ciao Luigi.
Dalle nostre parti il caprea è abbastanza diffuso in ambiente di faggeta un po' su tutto l'appennino, soprattutto verso il limite superiore del bosco. Ma si trova anche più in basso (Tolfa, boschi intorno ai laghi di Vico, Bracciano, ecc.). Il caraboides credo di non averlo mai trovato.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 5 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: