Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 24/02/2020, 8:20

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Mimela junii junii (Duftschmid, 1805) - Rutelidae

10.VI.2012 - ITALIA - Lazio - RM, Pomezia


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 5 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 10/06/2012, 11:11 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2011, 12:39
Messaggi: 1355
Nome: Fabio turchetti
Questa l'ha trovata stamattina la mia ragazza sul marciapiede mentre tornavamo a casa,

Lunghezza: 15 mm


IMG_6521.JPG


_________________
Fabio Turchetti
Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Identificazione Rutelide
MessaggioInviato: 10/06/2012, 16:25 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2011, 12:39
Messaggi: 1355
Nome: Fabio turchetti
Girando sul forum credo di aver caprto che possa trattarsi di Mimela junii junii, che dovrebbe essere la sottospecie presente nel Lazio, però non mi torna il colore, è molto più simile a quest'esemplare di Leonardo, con testa e pronoto con riflessi verdastri e elitre più ramate :roll:

_________________
Fabio Turchetti


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Identificazione Rutelide
MessaggioInviato: 11/06/2012, 9:07 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:28
Messaggi: 2845
Nome: Marco Uliana
È corretto, Mimela junii junii. Il colore è variabile, in Italia centrale sono frequenti fenotipi totalmente metallici simili a questo, mentre in Italia settentrionale sono più comuni quelli con elitre giallastre.

Ciao, Marco


Top
profilo
MessaggioInviato: 11/06/2012, 11:10 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2011, 12:39
Messaggi: 1355
Nome: Fabio turchetti
Grazie tante Marco :ok:

_________________
Fabio Turchetti


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Identificazione Rutelide
MessaggioInviato: 11/06/2012, 21:28 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31314
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Glaphyrus ha scritto:
È corretto, Mimela junii junii. Il colore è variabile, in Italia centrale sono frequenti fenotipi totalmente metallici simili a questo, mentre in Italia settentrionale sono più comuni quelli con elitre giallastre.

Ciao, Marco

Anche qui nel Lazio è molto più frequente la forma ad elitre giallastre, almeno nella zona appenninica. Forse c'è un legame con le condizioni climatiche.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 5 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: