Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 18/11/2019, 1:56

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Hoplia fiorii Fracassi, 1906 - Rutelidae

III.2017 - ITALIA - Emilia-Romagna - MO, Torrente Fossa, Rio Rocca


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 11 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 03/03/2019, 13:00 
Avatar utente

Iscritto il: 21/05/2009, 14:59
Messaggi: 6264
Località: Casinalbo (MO)
Nome: Riccardo Poloni
Credo che un incontro così non mi capiterà più. Nel bellissimo 2017 (dico bellissimo perchè avevo molto tempo per gironzolare) mi trovavo a fine marzo nelle prime colline modenesi per vedere se riuscivo a beccare qualche libellula precoce e per vedere se trovavo un ruscello risorgivo che doveva esserci nei paraggi. A un certo punto verso mezzogiorno nel boschetto che c'era sulla riva di un torrente che forma la valle del Fossa vedo un puntino nero che vola. "Strano" penso "sembra un coleottero". Convinto che sia un Carabidae con il retino lo prendo e quando guardo dentro vedo che era una Hoplia fiorii, specie che non avevo mai trovato e che sapevo essere quasi mitica. Così per una mezz'ora (prima che si rannuvolasse) mi dedico a cercarne altre e ne riesco a prendere altre 3, mentre vado via poi noto un maschio che si posa su un tralcio secco di un rampicante e si posiziona lì, guardo e scopro un accoppiamento in corso :shock: . Trovare la femmina già è una fortuna, ma trovarla in copula lo è ancora di più!

Vi lascio con questa (brutta) foto, nell'attesa di recuperarne una migliore dall'hard disk

DSC_3562 1bf.jpg


_________________
Riccardo Poloni
La dignità degli elementi
la libertà della poesia,
al di là dei tradimenti degli uomini
è magia, è magia, è magia...
Negrita, Rotolando verso sud


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Hoplia fiorii Fracassi, 1906
MessaggioInviato: 03/03/2019, 19:26 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31259
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
E' strano come da voi questa specie si trovi in un habitat completamente diverso da dove la trovo io. A Campo Felice, in Abruzzo, si trova in un tipico ambiente steppico montano, sulle erbe, in volo, o più spesso con esemplari caduti nell'acqua di laghetti e sorgenti.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Hoplia fiorii Fracassi, 1906
MessaggioInviato: 03/03/2019, 20:01 
Avatar utente

Iscritto il: 21/05/2009, 14:59
Messaggi: 6264
Località: Casinalbo (MO)
Nome: Riccardo Poloni
Infatti mi ha stupito questa cosa quando me l'avevi detta sul forum. Chissà, magari è più di bocca buona di quel che si pensa ma si trova poco per le abitudini particolari. Magari non è la stessa bestia poi...

_________________
Riccardo Poloni
La dignità degli elementi
la libertà della poesia,
al di là dei tradimenti degli uomini
è magia, è magia, è magia...
Negrita, Rotolando verso sud


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Hoplia fiorii Fracassi, 1906
MessaggioInviato: 05/03/2019, 17:40 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31259
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Chi lo sa? Sicuramente queste abruzzesi vivono in modo diverso in ambienti differenti. Ma pure queste sono molto precoci. Praticamente sono già fuori poco dopo lo scioglimento della neve.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Hoplia fiorii Fracassi, 1906
MessaggioInviato: 06/03/2019, 9:30 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:28
Messaggi: 2803
Nome: Marco Uliana
In effetti non mi dispiacerebbe comparare qualcuna di quelle abruzzesi a quelle del Bolognese.
Maurizio, me ne presteresti qualcuna alla prima occasione ?


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Hoplia fiorii Fracassi, 1906
MessaggioInviato: 11/03/2019, 19:16 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31259
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Se riesco ad andarci, faccio di meglio, e te ne prendo di fresche appena escono. Dovrebbero uscire, qui, verso metà aprile.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Hoplia fiorii Fracassi, 1906
MessaggioInviato: 11/03/2019, 19:22 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:28
Messaggi: 2803
Nome: Marco Uliana
Urca, non chiedo di meglio :hp:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Hoplia fiorii Fracassi, 1906
MessaggioInviato: 12/03/2019, 2:27 
Avatar utente

Iscritto il: 13/10/2010, 18:21
Messaggi: 682
Nome: Andrea Liberto
Ho confrontato gli esemplari abruzzesi (ne ho cinque, raccolti da Eugenio Pacieri) con alcuni di Campania e Molise. Nessunissima differenza , sembra bestia costante, non sono riuscito a trovare alcuna differenza.

Ma non ho mai visto esemplari dell'Appennino Tosco-Emiliano.

A.


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Hoplia fiorii Fracassi, 1906
MessaggioInviato: 12/03/2019, 10:29 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:28
Messaggi: 2803
Nome: Marco Uliana
Andrea, vediamo di mettere presto una pezza a questa mancanza di confronto! :ok:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Hoplia fiorii Fracassi, 1906
MessaggioInviato: 13/03/2019, 3:40 
Avatar utente

Iscritto il: 13/10/2010, 18:21
Messaggi: 682
Nome: Andrea Liberto
Volentierissimo, se hai esemplari emiliani o toscani, mettiamoli in comune. Cioè scambiamoceli e studiamoli (arf-arf).
Io, ripeto, ne possiedo 5 exx. maschi di Campofelice (Abruzzo), raccolti da Pacieri, che me li donò un paio d'anni fa. Esemplari che vennero raccolti nelle condizioni descritte da Julodis in un paio di vecchi post corredati di foto.

Personalmente, la raccolsi una sola volta in Molise per puro caso sulle sponde del Biferno (bassa quota, circa 200 m; un solo esemplare, perso in frigo…ma lo ricordo bene, prima o poi lo ripesco), e ne ho un paio d'altri raccolti da Franco Izzillo a Pietraroja (contrafforti del Matese) in volo basso su pascoli di derivazione, a quota media ma certo almeno verso i 700.

In buona sostanza, non ci si capisce un'ostia. Distribuzione altitudinale ? Habitat ? Da praterie montane a boschi misti mediomontani o boschi ripari come sul Biferno, da certamente antofila a certamente non antofila…. BOH.

L'Hoplia ti tiene sveglio
ti riserva solo il meglio
Ogni notte, desto, veglio
nell'attesa del risveglio.

Forse, se dormo, è meglio. A


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Hoplia fiorii Fracassi, 1906
MessaggioInviato: 15/03/2019, 12:40 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31259
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Clickie ha scritto:
Forse, se dormo, è meglio. A

Alle 2:40, direi di si!

Clickie ha scritto:
ne possiedo 5 exx. maschi di Campofelice (Abruzzo), raccolti da Pacieri, che me li donò un paio d'anni fa. Esemplari che vennero raccolti nelle condizioni descritte da Julodis in un paio di vecchi post corredati di foto.

Infatti eravamo insieme, Eugenio, Sandro Bruschi ed io.

La cosa strana di queste bestie è che le prime volte riuscivo a trovare solo esemplari annegati. Solo dopo alcuni tentativi ho cominciato a vederli in volo o aggrappati a erbe e steli secchi.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 11 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: