Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 31/05/2020, 16:49

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Tettigoniidae sp.

26.V.2011 - ITALIA - Veneto - VE, Lido di Venezia (San Nicolò)


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 12 messaggi ]
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Tettigoniidae sp.
MessaggioInviato: 30/11/2011, 15:29 
Avatar utente

Iscritto il: 05/09/2011, 17:28
Messaggi: 2548
Nome: Leonida GRAZIOLI
E’ ninfa o adulto?
In ogni caso è possibile arrivare al genere e alla specie?

Ciao a tutti
Leonida


San Nicolo 26 maggio 2011 011a.jpg

Top
profilo
MessaggioInviato: 30/11/2011, 15:38 
Avatar utente

Iscritto il: 28/11/2011, 17:50
Messaggi: 149
Località: san benedetto po (mantova)
Nome: luca riviera
non si vede dalla foto ma per caso dietro aveva un ovoposterire (in questo caso dovrebbe essere un tettigonide) :mrgreen:

_________________
CIAO LUCA RIVIERA

"gli insetti:ci hanno preceduto...e proseguiranno dopo di noi"


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/11/2011, 16:02 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4859
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Tettigonide quasi sicuramente, l'ovopositore non si vede bene, però dall'ombra si direbbe di si quindi femmina.

Per coleotter, l'ovopositore non è esclusivo dei Tettigonidi, lo hanno ben in mostra le femmine di tutti gli Ortotteri Ensiferi. Le femmine degli Ortotteri Caeliferi lo hanno invece interno e lo estrofleggono solamente durante la deposizione che avviene all'interno del terreno ;)


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/11/2011, 16:05 
Avatar utente

Iscritto il: 28/11/2011, 17:50
Messaggi: 149
Località: san benedetto po (mantova)
Nome: luca riviera
appunto volevo sapere quello . comunque prova a vedere l'identificazione dell'asilide che trovi come foto del forum :cap:

_________________
CIAO LUCA RIVIERA

"gli insetti:ci hanno preceduto...e proseguiranno dopo di noi"


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/11/2011, 16:08 
Avatar utente

Iscritto il: 07/09/2010, 12:59
Messaggi: 1895
Località: Como
Nome: Matteo Zugno
Tettigonidae, anche senza vedere l'ovopositore, che non è nemmeno presente nei maschi. Negli ortotteri ensiferi, come in questo caso, le antenne sono molto lunghe.

:hi:


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/11/2011, 18:40 
Avatar utente

Iscritto il: 05/09/2011, 17:28
Messaggi: 2548
Nome: Leonida GRAZIOLI
Vi ringrazio tutti.
Leonida


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/11/2011, 20:23 
 

Iscritto il: 25/04/2011, 23:01
Messaggi: 526
Nome: Mirko
a vederlo così direi uno stadio giovanile di Platycleis sp.

_________________
Qualcuno si accorgerà mai che gli struzzi di Fantasia della Disney sono tutti maschi?

L'aspetto più deplorevole dell'essere entomologo è il cinismo che emani dalle ghiandole repugnatorie sotto le ascelle dopo una giornata di sfalci


Top
profilo
MessaggioInviato: 01/12/2011, 9:53 
Avatar utente

Iscritto il: 05/09/2011, 17:28
Messaggi: 2548
Nome: Leonida GRAZIOLI
storm ha scritto:
a vederlo così direi uno stadio giovanile di Platycleis sp.

P. Fontana e……, nel suo lavoro (Guida al riconoscimento e allo studio di cavallette, grilli……………ed. 2002), riporta come presenti in Veneto, lungo la fascia costiera adriatica e nella Laguna di Venezia, le seguenti specie: Platycleis affinis affinis, P. grisea grisea e P. romana.
Sinceramente, però, leggendone la descrizione e osservando le immagini prodotte, nessuna di queste specie assomiglia a quella da me postata, a meno che le forme giovanili non abbiano caratteristiche morfologiche diverse dall’adulto.
L’autore, inoltre, aggiunge che le specie del genere Platycleis sono di difficile identificazione se non attraverso l’esame di alcuni particolari che non sono visibili nell’immagine postata.
Comunque ti ringrazio per l’indizio fornitomi
Ciao
Leonida


Top
profilo
MessaggioInviato: 01/12/2011, 10:15 
Avatar utente

Iscritto il: 17/02/2009, 0:05
Messaggi: 8459
Località: Isola d'Elba - Arcipelago Toscano
Nome: Leonardo Forbicioni
Mmmhhh! A me quella fascia bianca proprio dietro all'occhio fa venire in mente una femmina immatura di Sepiana sepium (Yersin, 1854) :oops: :oops:
Ovviamente, come dice un caro amico sul forum.......sono solo un semplice appassionato, quindi, considerala solo una buona ipotesi! ;)
:lov2: :lov2:

_________________
"Stay hungry, stay foolish".
Steve Jobs, 2005
___________________
jjuniper8(at)gmail.com
Twitter: @weevil_forbix
cell. 339/5275910
___________________


Top
profilo
MessaggioInviato: 01/12/2011, 12:11 
Avatar utente

Iscritto il: 05/09/2011, 17:28
Messaggi: 2548
Nome: Leonida GRAZIOLI
FORBIX ha scritto:
Mmmhhh! A me quella fascia bianca proprio dietro all'occhio fa venire in mente una femmina immatura di Sepiana sepium (Yersin, 1854) :oops: :oops:
Ovviamente, come dice un caro amico sul forum.......sono solo un semplice appassionato, quindi, considerala solo una buona ipotesi! ;)
:lov2: :lov2:


Infatti, è quella a cui all’inizio mi ero orientato anch’io, ma poi l’avevo scartata perché uno dei segni distintivi della specie (sempre secondo il Fontana) sono i “lobi laterali… di colore bruno molto scuro, su cui si staglia una netta orlatura bianca o giallastra.
Per tutto il resto vi sono molte analogie tra quella da me postata e quella descritta e documentata dal Fontana, ad eccezione del colore che nel primo caso e verde intenso, nel secondo bruno giallastro o bruno rossastro.
Può essere che il colore verde sia prerogativa della specie negli individui allo stadio giovanile?
Ciao Leonida

PS. Detto per inciso anche Sepiana sepium è specie nota per la Laguna di Venezia.


Top
profilo
MessaggioInviato: 01/12/2011, 15:07 
 

Iscritto il: 25/04/2011, 23:01
Messaggi: 526
Nome: Mirko
FORBIX ha scritto:
Mmmhhh! A me quella fascia bianca proprio dietro all'occhio fa venire in mente una femmina immatura di Sepiana sepium (Yersin, 1854) :oops: :oops:
Ovviamente, come dice un caro amico sul forum.......sono solo un semplice appassionato, quindi, considerala solo una buona ipotesi! ;)
:lov2: :lov2:


non sono d'accordo, Sepiana sepium ha il bordo del pronoto completamente bianco e il margine bianco è molto sottile, più sottile che in questo esemplare.


Leonida Sepiana sepium esiste anche nella forma paglierina e nella forma verde, la seconda in particolare non ha i bordi del pronoto marrone ma verdastri

_________________
Qualcuno si accorgerà mai che gli struzzi di Fantasia della Disney sono tutti maschi?

L'aspetto più deplorevole dell'essere entomologo è il cinismo che emani dalle ghiandole repugnatorie sotto le ascelle dopo una giornata di sfalci


Top
profilo
MessaggioInviato: 01/12/2011, 17:31 
Avatar utente

Iscritto il: 05/09/2011, 17:28
Messaggi: 2548
Nome: Leonida GRAZIOLI
storm ha scritto:
FORBIX ha scritto:
Mmmhhh! A me quella fascia bianca proprio dietro all'occhio fa venire in mente una femmina immatura di Sepiana sepium (Yersin, 1854) :oops: :oops:
Ovviamente, come dice un caro amico sul forum.......sono solo un semplice appassionato, quindi, considerala solo una buona ipotesi! ;)
:lov2: :lov2:


non sono d'accordo, Sepiana sepium ha il bordo del pronoto completamente bianco e il margine bianco è molto sottile, più sottile che in questo esemplare.


Leonida Sepiana sepium esiste anche nella forma paglierina e nella forma verde, la seconda in particolare non ha i bordi del pronoto marrone ma verdastri


Allora, se ho ben capito, la specie da me postata in questa discussione non è Sepiana sepium, ma altra di cui non è dato conoscere il nome e il cognome.
Scherzi a aparte, ma temo che mi dovro accontentare di Tettigoniidae sp. - Hortoptera ensifera
Ti ringrazio comunque delle tue indicazioni utilissime a non commettere errori.
Ciao
Leonida


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 12 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: