Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 24/10/2019, 2:16

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Onthophagus (Palaeonthophagus) nuchicornis (Linnaeus, 1758) - Scarabaeidae

9.VII.2016 - ITALIA - Veneto - VE, San Michele al Tagliamento, Bibione


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 3 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 23/02/2018, 19:31 
 

Iscritto il: 03/04/2016, 15:25
Messaggi: 278
Località: Creazzo (VI)
Nome: Giulio Montanaro
Salve a tutti! :hi:

Questa bella specie mancava alla checklist del Forum, così ho pensato di aggiungerla io.
Particolarmente diagnostiche ai fini del suo riconoscimento, oltre al bel colore nero, dovrebbero essere le tacche nere alla base della quinta interstria.
O. nuchicornis ha, fuori dal nostro paese, una distribuzione piuttosto ampia, che spazia da tutta l'Europa alla penisola anatolica fino all'Asia centrale. E' stato anche introdotto negli Stati Uniti, dove pare essersi ambientato particolarmente bene. Da quanto ne so, però, in Italia è piuttosto raro, sebbene sia citato di tutto il Nord e di alcune regioni del Centro.
Questa coppietta fa parte di una serie di esemplari che ho avuto modo di raccogliere in ambiente retrodunale - questo Palaeonthophagus, da quanto ho letto, è proprio amante di zone secche e di suoli sabbiosi. La prima volta che li ho trovati (ero parecchio inesperto) ho pensato che fossero abbastanza banali visto che, in un'area piuttosto limitata, erano presenti in abbondanza. Direi che erano i coprofagi dominanti nell'ambiente insieme ad Ateuchetus semipunctatus (Fabricius, 1792) - quest'ultimo però piuttosto raro -, perché per qualche anno non ho visto nessun'altra specie di Scarabeini. Nella zona il pabulum più abbondante erano gli escrementi di conigli (o lepri?) e, essendo a pochi passi da una spiaggia piuttosto frequentata, le immancabili cacche umane.
E' da un paio d'anni però che non incontro più un esemplare, ed anzi ho iniziato a trovare, con grande rammarico, specie ben più note (O. coenobita, O. taurus ed Euoniticellus fulvus) e temo sia il sintomo di un brutto declino della popolazione... L'ambiente in questione è sempre più malmenato e ridotto a causa di certi stabilimenti turistici, in giro c'è sempre più spazzatura e, fatto emblematico, un giorno ho rinvenuto una bacinella di plastica colma d'acqua putrida in cui galleggiavano, insieme a varie altre specie, decine di esemplari di nuchicornis e quasi altrettanti Ateuchetus. Una vera strage...
Mi chiedo quale sia il motivo della rarità - da noi! - di questa bella specie, e se è sempre stata così difficile da osservare o meno (dalla mia unica esperienza, presumo sia comune localmente e che sia particolarmente sensibile al deterioramento dei suoi ambienti...).
Chiedo lumi agli esperti!


nuchicornis_01.png

Maschio, 9mm
nuchicornis_02.png

nuchicornis_03.png

Femmina, 9mm
nuchicornis_04.png

nuchicornis_05.png


_________________
:hi:

Giulio
Top
profilo
MessaggioInviato: 11/06/2018, 15:12 
 

Iscritto il: 03/04/2016, 15:25
Messaggi: 278
Località: Creazzo (VI)
Nome: Giulio Montanaro
Torno su questo post perché ieri (10 giugno) sono tornato in loco e oltre a O. taurus/illyricus ho trovato, con grande felicità, qualche esemplare di O. nuchicornis in escrementi umani, 2 femmine e 4 maschi (di cui solo uno raccolto). Nonostante la ridotta area retrodunale ancora "intatta", questa bella specie a quanto pare continua a sopravvivere - anche grazie ai turisti direi :mrgreen: . In allegato qualche (brutta) foto dell'ambiente e delle bestie.

Buona giornata!


L'ambiente
Ambiente_2.jpg

Ambiente_1.jpg

Img_1.jpg

Una coppietta
Img_2.jpg

Img_3.jpg


_________________
:hi:

Giulio
Top
profilo
MessaggioInviato: 11/06/2018, 15:27 
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 23:06
Messaggi: 942
Nome: Stefano Ziani
Sempre sia lodato chi non usa gabinetti in muratura...


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 3 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: