Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 28/05/2020, 15:19

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Trachyderma cyrenaicum (Gridelli, 1930) - Tenebrionidae

III.1927 - LIBIA - EE, Cirenaica, Oasi di Giarabub, C. Confalonieri leg.


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 8 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 30/10/2012, 0:21 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:47
Messaggi: 7185
Località: Cagliari
Nome: Piero Leo
Trachyderma cyrenaicum (Gridelli, 1930), Tenebrionidae Pimeliinae Pimeliini
Questo esemplare lo possiedo forse da una ventina d’anni, tuttavia non ho ancora avuto il coraggio di pulirlo e di riprepararlo; ho quasi paura che, privandolo di quella patina di terre e tempi lontani, perderebbe parte del suo fascino.
Questa elegante specie fu descritta nel 1930 (sub Ocnera) da Edoardo Gridelli, nel suo celebre e monumentale lavoro Risultati zoologici della Missione inviata dalla R. Società geografica Italiana per l’esplorazione dell’oasi di Giarabub (1926-1927). Coleotteri - Annali del Museo Civico di Storia Naturale di Genova, 54: 1-485.
L’esplorazione dell’Oasi di Giarabub (località sahariana dell’entroterra cirenaico) fu promossa dalla Società Geografica Italiana che delegò il Museo di Storia Naturale di Genova per organizzare la raccolta di materiale zoologico; da Genova fu quindi inviato il preparatore-tassidermista Carlo Confalonieri che soggiornò in Libia dal novembre 1926 all’aprile 1927, ed effettuò ricerche a Giarabub per quasi quattro mesi.
In quegli anni la Libia era già stata conquistata dall’Italia a danno dell’Impero Ottomano, anche se la resistenza interna non era stata ancora piegata e non era ancora iniziata una vera e propria colonizzazione.
Sembra di parlare di un’epoca lontanissima, ma teniamo presente che l’esploratore-geologo-paleontologo Ardito Desio (uno dei partecipanti alla spedizione) è scomparso solo una decina di anni fa.

Libia, Cirenaica, Oasi di Giarabub, III.1927, C. Confalonieri leg.

Lunghezza 24 mm
Tr. cyrenaica 01.jpg



:D Non ho finito, continuerò a tediarvi domani...

:) Ciao
Piero


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/10/2012, 1:00 
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 0:24
Messaggi: 3827
Località: Asciano (Siena)
Nome: Andrea Petrioli
Il corollario che racconti rende ancora più bella questa stupenda bestiola :birra:

_________________
:hi:
______
Andrea


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/10/2012, 1:07 
Avatar utente

Iscritto il: 08/07/2010, 10:53
Messaggi: 3163
Località: Matera
Nome: Domenico Cardinale
Anillus ha scritto:
Il corollario che racconti rende ancora più bella questa stupenda bestiola :birra:

+1!!! :ok:

_________________
Saluti :hi: Mimmo


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/10/2012, 1:48 
Avatar utente

Iscritto il: 19/09/2009, 22:25
Messaggi: 5455
Località: Brescia
Nome: Vinicio Salami
aggiungici che, ripreparandola e pulendola, potrebbe anche danneggiarsi.

:ok: :ok:

_________________
ciao, Vinicio


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/10/2012, 8:35 
Avatar utente

Iscritto il: 08/02/2010, 23:01
Messaggi: 5394
Località: Vicenza
Nome: Silvano Biondi
E se si pensasse a una qualche sottosezione su esemplari "storici", raccolti da entomologi del passato e/o con cartellini che facciano riferimento a località o spedizioni piene di storia e di fascino?

:hi:

_________________



Silvano


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/10/2012, 10:51 
Avatar utente

Iscritto il: 08/07/2010, 10:53
Messaggi: 3163
Località: Matera
Nome: Domenico Cardinale
Apoderus ha scritto:
E se si pensasse a una qualche sottosezione su esemplari "storici", raccolti da entomologi del passato e/o con cartellini che facciano riferimento a località o spedizioni piene di storia e di fascino?

:hi:

Sono d'accordo! :ok: Alcuni esemplari portano con se un fascino, derivante dalla loro storia, del tutto particolare!!! Raggrupparle in una sezione non sarebbe male!! ;)

Anche la recente discussione del Cylindromorphus platiai può essere annoverata tra queste! :)

_________________
Saluti :hi: Mimmo


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/10/2012, 10:54 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:47
Messaggi: 7185
Località: Cagliari
Nome: Piero Leo
Mi sovviene ora che il genere Trachyderma è neutro, in quanto derivante da vocabolo greco di genere neutro (τὸ δέρμα). La desinenza della specie va quindi corretta: Trachyderma cyrenaicum; ringrazio chi vorrà provvedere a farlo.

:) Ciao
Piero


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/10/2012, 22:58 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:47
Messaggi: 7185
Località: Cagliari
Nome: Piero Leo
Per quanto ne so non ci sono stati altri reperti di questa vistosa specie, dopo gli esemplari raccolti da Confalonieri durante la spedizione del 1926-27 e citati da Gridelli nel suo lavoro: "Una cinquantina d'esemplari raccolti da Confalonieri nell'oasi di Giarabub! (febbraio-marzo 1927); un es. raccolto durante il viaggio da Porto Bardia a Giarabub (novembre 1926) ed uno a Porto Bardia! (marzo 1927)". Sulla provenienza dell'ultimo esemplare citato credo sia lecito dubitare, visto che mi sembra improbabile che questa specie sia presente anche sulla costa.
Il mio esemplare non ha cartellini rossi, tuttavia presumo che faccia parte degli esemplari esaminati all'atto della descrizione, poiché reca un cartellino scritto a mano dallo stesso Gridelli indicante "Ocnera cirenaica n. s."
Tr. cyrenaica 04.jpg




:) Ciao
Piero


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 8 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: