Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 04/04/2020, 21:11

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Nacerdes (Xanthochroa) carniolica peloponesiaca Švihla, 1991 - Oedemeridae

4.VIII.2012 - ITALIA - Calabria - VV, Serra San Bruno


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 13 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 18/08/2012, 19:06 
 

Iscritto il: 14/10/2011, 14:54
Messaggi: 226
Località: Castelnuovo Bocca d'Adda (LO)
Nome: Luciano Arcorace
Questo inzialmente speravo fosse un Cerambycidae, ma guardandolo meglio!
credo si tratti di Nacerdes ma non saprei esprimermi sulla specie.

Attratto dalla luce
Calabria - VV - Serra San Bruno
04.VIII.2012- L.Arcorace legit

Dimensioni:11 mm
nacerdes.jpg


_________________
Ciao Lucio


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Nacerdes? - Oedemeridae
MessaggioInviato: 10/09/2012, 20:22 
 

Iscritto il: 14/10/2011, 14:54
Messaggi: 226
Località: Castelnuovo Bocca d'Adda (LO)
Nome: Luciano Arcorace
riporto su. ;)

_________________
Ciao Lucio


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Nacerdes? - Oedemeridae
MessaggioInviato: 07/10/2012, 21:47 
Avatar utente

Iscritto il: 09/07/2011, 13:43
Messaggi: 2209
Località: Marmirolo (MN)
Nome: Maura Bocci
Ciao Lucio, sono d'accordo sul genere Nacerdes.
Per l'aspetto generale direi che si tratta di uno dei due rappresentanti italiani del sottogenere Xanthochroa.
La foto purtroppo non permette di distinguere alcuni caratteri differenziali come punteggiatura del pronoto e colore e lunghezza della pubescenza elitrale, comunque la colorazione di fondo dovrebbe essere quella di N. carniolica. A supporto di questa ipotesi è l'andamento della terza stria, che in N. gracilis dovrebbe essere appena accennata, mentre qui mi sembra che sia visibile (lo ammetto, un po' a fatica) per tutta la lunghezza dell'elitra.

Quindi, a mio avviso, Nacerdes (Xanthochroa) carniolica (Gistl, 1834).

:hi:

_________________
Maura
(Mitakuye oyasin)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Nacerdes? - Oedemeridae
MessaggioInviato: 08/10/2012, 0:17 
 

Iscritto il: 14/10/2011, 14:54
Messaggi: 226
Località: Castelnuovo Bocca d'Adda (LO)
Nome: Luciano Arcorace
Ciao Maura, grazie davvero, pensavo che questa discussione rimanesse senza risposte.

anche io avevo pensato N.carniolica solo che il colorazione mi pare differente da quella dei carniolica che trovo sul web a parte due:

questa,fotografata da StagBeetle, ma proveniente dalla Spagna* ed identificata come N.carniolica ssp.atlantica,
Immagine

e questa proveniente dalla costa atlantica francese nei pressi di Bordeaux.
Immagine

Nello stesso sito web dell'ultima foto c'è comunque una chiave identificativa in tedesco(lingua che non conosco affatto) che comunque indica:
- Körper gelb.....corpo giallo = N.carniolica
- Körper, Stirn und Flügeldecken braun (Weibchen), die Naht der Flügeldecken oft breit heller braun
Corpo, viso e elitre bruno (femmina), la sutura delle elitre spesso ampiamente marrone più chiaro = N.gracilis

io ho trovato due soli esemplari, la stessa sera, ma entrambi hanno questa colorazione.

domattina ricontrollo l'esemplare, e provo a fare una foto migliore, come dovrebbe essere la pubescenza e la punteggiatura del pronoto?


* O.T. nel titolo della discussione di StagBeetle viene riportato erroneamente Francia tra i dati di raccolta

_________________
Ciao Lucio


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Nacerdes? - Oedemeridae
MessaggioInviato: 08/10/2012, 1:37 
Avatar utente

Iscritto il: 09/07/2011, 13:43
Messaggi: 2209
Località: Marmirolo (MN)
Nome: Maura Bocci
San Google Traduttore purtroppo non riesce a fare miracoli con la sintassi tedesca :26 :mrgreen:
In effetti io stessa facevo riferimento a quelle chiavi (vedi qui), ma ne ho afferrato ben poco ...e anche di quel poco mi sono rimasti dei dubbi.

Tentando una traduzione, ovviamente del tutto approssimativa*, a me sembra di aver capito così:

N. carniolica:
- ultimo segmento addominale lungo quanto (nella femmina) o più lungo de (nel maschio) i due penultimi segmenti presi insieme
- corpo giallo; lati del pronoto e antenne marroni; talvolta la parte anteriore della sutura delle elitre è giallastra; Rails (?) marrone
- testa molto finemente e scarsamente punteggiata, appena al centro del ?pronoto (Halsschilds), lateralmente ruvido, ma con punteggiatura sfumata
- punteggiatura delle elitre grossolana e densa, nervature longitudinali ben definite
- corpo con peluria rossa, fine e corta. 12-15 mm

N. gracilis:
- ultimo segmento addominale più corto dei penultimi due messi insieme
- corpo, faccia ed elitre bruni (la femmina), la sutura delle elitre è spesso ampiamente marrone più chiaro; l'addome del maschio è marrone scuro, ma con l'ultimo segmento giallo; pronoto interamente giallo
- capo e pronoto punteggiati finemente, ma il pronoto densamente ed uniformemente
- elitre punteggiate molto densamente, solcate, le nervature longitudinali sono meno nitide, la terza stria a malapena riconoscibile
- corpo con lunghi peli gialli. 9-13 mm

Non mi è chiaro cosa si intenda per corpo, forse addome :roll:
Sicuramente la traduzione non fila perchè, dalle foto a fianco delle chiavi, alcuni dettagli (come il colore del pronoto) sembrano esattamente l'opposto... ma vedi se riesci a cavarne qualcosa tu :ok:


(*) Non capisco una parola di tedesco... se qualche anima buona che ne mastica un po' volesse sopperire alle mie carenze... :lol1:

_________________
Maura
(Mitakuye oyasin)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Nacerdes? - Oedemeridae
MessaggioInviato: 08/10/2012, 1:50 
Avatar utente

Iscritto il: 26/03/2010, 14:55
Messaggi: 5826
Località: Romania
Nome: Cosmin-Ovidiu Manci
da Vazquez, 2002...

Untitled-1 copy.JPG



:hi:

_________________
Cosmin-Ovidiu Manci
**********************
cosmln's place - my blog
just insects
Dragonflies of Romania


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Nacerdes? - Oedemeridae
MessaggioInviato: 08/10/2012, 2:02 
Avatar utente

Iscritto il: 09/07/2011, 13:43
Messaggi: 2209
Località: Marmirolo (MN)
Nome: Maura Bocci
Grazie Cosmin!

Questa ho l'impressione che sia una femmina ( :roll: )... speriamo che almeno uno dei due esemplari sia maschio, forse riusciamo a venirne a capo ;)

_________________
Maura
(Mitakuye oyasin)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Nacerdes? - Oedemeridae
MessaggioInviato: 08/10/2012, 2:28 
Avatar utente

Iscritto il: 09/07/2011, 13:43
Messaggi: 2209
Località: Marmirolo (MN)
Nome: Maura Bocci
Però, a giudicare dal colore delle elitre, sembrerebbe corrispondere a Nacerdes (Xanthochroa) gracilis bellieri (Reiche, 1861)
Cita:
Elitra largely yellowish with darkened humeri and apexes

...che dovrebbe essere endemica della Corsica :?

_________________
Maura
(Mitakuye oyasin)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Nacerdes? - Oedemeridae
MessaggioInviato: 08/10/2012, 2:58 
Avatar utente

Iscritto il: 26/03/2010, 14:55
Messaggi: 5826
Località: Romania
Nome: Cosmin-Ovidiu Manci
dal stesso Vazquez, 2002:
"
Nacerdes (Xanthochroa) carniolica (Gist!, 1834: 150) (p. 155)
Description
Length: 9-17 mm. Male. Head yellow, sometimes with a dark spot on frons, pronotum
seldom entirely yellow, usually yellow with dark brown sides to brown with yellow medial
longitudinal stripe, legs yellow, tibiae sometimes darker, abdomen brown with yellow
apex. Elytra dark brown (typical form), yellowish brown medially and brown at sides from
humeri to apexes (N. c. atlantica Allemand, 1993), or yellowish brown, only the sides
from humeri to 2/3 of elytra llength remain dark brown (N.c. peloponesica Svihla, 1991).
Head with sparse, small, shallow punctures; eyes large and vaulted, frons between
eyes clearly narrower than between antenna! bases, antennae relatively short, reaching
elytral midpoint, second segment about 1/3 as long as third. Pronotum cordiform, with
faint depressions, puncturation similar to that of head. Elytral rugosely punctate, with four
strong costae, pubescence sparse, short, yellowish. Apex of penis sagittate (Fig. 55).
Female. Abdomen sometimes largely yellow, eyes less vaulted, interocular area
wider, pygidium emarginate (Fig. 56).
The darkened pronotal sides form a good diagnostic character. Occasionally, however,
some specimens have the pronotum entirely yellow, resembling N. (X.) gracilis, which has
the apex of the penis globularly enlarged (Fig. 59) and the apex of the female pygidium
rounded (Fig. 57).
"

:hi:

_________________
Cosmin-Ovidiu Manci
**********************
cosmln's place - my blog
just insects
Dragonflies of Romania


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Nacerdes? - Oedemeridae
MessaggioInviato: 09/10/2012, 21:06 
 

Iscritto il: 14/10/2011, 14:54
Messaggi: 226
Località: Castelnuovo Bocca d'Adda (LO)
Nome: Luciano Arcorace
cosmln ha scritto:
dal stesso Vazquez, 2002:
"
Nacerdes (Xanthochroa) carniolica (Gist!, 1834: 150) (p. 155).........The darkened pronotal sides form a good diagnostic character.
"

:hi:


dato che il carattere diagnostico sono i lati del pronoto scuri, non dovrebbero esserci dubbi sul fatto che si tratti di Nacerdes (Xanthochroa) carniolica (Gistl,1834)

comunque sia per scrupolo, metto il crop dell'ultimo tergite.
1DSC02929crop.jpg



ecco i due esemplari catturati, i dati di cattura sono gli stessi.
Anche l'altro esemplare, quello a destra, presenta la colorazione inconsueta.
1DSC02931.jpg


seguendo la chiave di Vasquez si arriverebbe alla sottospecie N.c.peloponesica dato che il colore marrone scuro sulle elitre si limita alla zona umerale e si estende con una sottile striscia per circa la metà delle elitre.
se non fosse per la località corrisponde abbastanza bene.

a proposito di località, sulla checklist di faunaitalia.it viene citata solo del nord italia, e sul forum la cattura più a sud è di Ancona. Avete notizie di altre catture cosi a sud?

_________________
Ciao Lucio


Top
profilo
MessaggioInviato: 28/12/2012, 21:29 
Avatar utente

Iscritto il: 16/02/2011, 16:34
Messaggi: 24
Località: Roma
Nome: Serena Carloni
Mi aggiungo alla discussione che mi ha interessato parecchio.

Vado per esclusione...
Escluderei la carniolica atlantica, il cui areale sembra ristretto a una parte della Francia, Vazquez riporta Bay of Biscay.
Escluderei anche carniolica carniolica, che normalmente ha colorazione marrone.
Rimarrebbe quindi la carniolica peloponesica, che, come ha osservato giustamente Lucio, è quella a cui si arriva considerando la striatura scura delle elitre. Certo la carniolica peloponesica è del sud della Grecia e di Creta, ma in fondo come latitudine non siamo distanti dalla Calabria :p

In ogni caso, mi sembra un ritrovamento interessante.
Anche Vazquez riporta la carniolica carniolica solo per il nord Italia. Ancora una volta concordo con Lucio: sarebbe da approfondire la distribuzione nel sud d'Italia della carniolica carniolica.
E ritrovamenti in Italia di carniolica peloponesica sono mai stati segnalati?
HELP :?

Serena

_________________
Anything you're good at contributes to happiness


Top
profilo
MessaggioInviato: 12/01/2018, 10:58 
Avatar utente

Iscritto il: 21/05/2009, 14:59
Messaggi: 6404
Località: Casinalbo (MO)
Nome: Riccardo Poloni
Vedo solo ora la discussione: per me si tratta di Nacerdes carniolica carniolica. La specie ha un certo margine di variabilità, per il resto rimando a quanto detto in quest'altra discussione.
In ogni caso qualche esemplare da guardare al binoculare e da estrarre non sarebbe male.
Sulfatto che la distribuzione degli Oedemeridae in Italia sia poco conosciuta sono assolutamente d'accordo: Vasquez nel suo libro la da presente per alcuni dati che erano a sua conoscenza ma questo prima che esistesse il forum, le cui potenzialità tutti conosciamo, e prima che esistesse internet per poter contattare entomologi stranieri. Io infatti, la distribuzione data da Vasquez la prendo con le pinze, potrebbe benissimo essere che una specie citata per le alpi venga ritrovata nell'Appennino Settentrionale, cosa che peraltro succede con molte altre famiglie, o che una specie non segnalata per l'Italia ma presente nelle coste francesi salti fuori in Sardegna o in Liguria.

_________________
Riccardo Poloni
La dignità degli elementi
la libertà della poesia,
al di là dei tradimenti degli uomini
è magia, è magia, è magia...
Negrita, Rotolando verso sud


Top
profilo
MessaggioInviato: 03/10/2019, 23:28 
Avatar utente

Iscritto il: 21/05/2009, 14:59
Messaggi: 6404
Località: Casinalbo (MO)
Nome: Riccardo Poloni
Dopo un esame di un buon numero di esemplari e dei paratipi della N. carniolica peloponesiaca e atlantica, abbiamo stabilito che queste popolazioni appartengono alla ssp. peloponesiaca. Per chi avesse voglia è disponibile la pubblicazioni qui: https://sei.pagepress.org/index.php/bol ... EI.2019.61

_________________
Riccardo Poloni
La dignità degli elementi
la libertà della poesia,
al di là dei tradimenti degli uomini
è magia, è magia, è magia...
Negrita, Rotolando verso sud


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 13 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: