Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 25/02/2021, 2:08

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Richard Powers: Il sussurro del mondo



nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 4 messaggi ]
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Richard Powers: Il sussurro del mondo
MessaggioInviato: 24/05/2020, 12:55 
Avatar utente

Iscritto il: 08/02/2010, 23:01
Messaggi: 5737
Località: Vicenza
Nome: Silvano Biondi
fei.jpg


Qui ho citato il libro, e mi sono accorto di non averlo ancora recensito. Grave, dato che si tratta di uno dei romanzi più coinvolgenti che ho letto negli ultimi anni. Lo consiglio caldamente a tutti gli amici del Forum, con una avvertenza. Dovete essere motivati (ed avere un po' di tempo e di pazienza): sono 658 pagine. Se riuscite ad entrarci, per qualche giorno, fino a che non lo avrete terminato, sarete immersi in un universo di alberi e boschi, di personaggi originali che vi cattureranno. Le persone che lo affrontano si dividono in due categorie (posso affermarlo perchè l'ho consigliato ad amici e parenti). Quelli che dopo poche pagine si arenano e lasciano lì, delusi. Quelli che si innamorano della scrittura di Powers (Premio Pulitzer, tra l'altro) e, come ho fatto io, si procurano poi tutti gli altri libri scritti da lui e li leggono uno dopo l'altro. Non provo nemmeno e riassumervi la complessa trama, ma riporto dal risvolto di copertina: "Un romanzo dalla costruzione geniale, rigoglioso e ramificato come gli alberi di cui racconta: la meraviglia della loro interazione evoca quella degli uomini che vi vivono accanto".

La prima pagina della mia copia :lov3:
fei2.jpg



:hi:

_________________



Silvano


Top
profilo
MessaggioInviato: 31/05/2020, 10:33 
Avatar utente

Iscritto il: 08/02/2010, 23:01
Messaggi: 5737
Località: Vicenza
Nome: Silvano Biondi
Qui un'interessante intervista a Powers.

:hi:

_________________



Silvano


Top
profilo
MessaggioInviato: 31/05/2020, 10:58 
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2010, 11:11
Messaggi: 2709
Località: Cagliari
Nome: Gianpaolo Ruzzante
Grazie Silvano :lov2:
Come sempre prendo nota (poi acquisto il libro) dei tuoi consigli :hi:


Top
profilo
MessaggioInviato: 31/05/2020, 12:09 
Avatar utente

Iscritto il: 08/02/2010, 23:01
Messaggi: 5737
Località: Vicenza
Nome: Silvano Biondi
Grazie per la fiducia Gianpaolo.
Piccola annotazione sul titolo. Quello italiano mi sembra una cattiva idea, generico, vago e un po' banale. Quello originale ("The overstory") è molto più pertinente. Il primo significato identifica lo strato superiore di una foresta pluviale, quello che di solito definiamo con un termine inglese (canopy), anche se esiste pure in italiano, poco usato (canopea). Ho trovato anche l'orribile "baldacchino" che non avevo mai sentito in questa accezione. In realtà l'origine pare derivare dal latino medievale "canopeum". Sarebbe interessante sentire il parere di Roberto/Fumea. Un secondo significato dell'inglese "overstory" potrebbe essere quello letterale "storia soprastante" e si riferirebbe alla vicenda dei personaggi, presentati nella prima parte del romanzo, mentre nella seconda le loro storie si intrecciano e interagiscono.

:hi:

_________________



Silvano


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 4 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: