Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 13/11/2018, 5:21

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Creoleon sp. - Myrmeleontidae - Sicilia



nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 6 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 17/07/2009, 23:18 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:30
Messaggi: 6685
Località: Capaci (Pa)
Nome: Marcello Romano
Sempre fra le dune prossime alla Foce del Modione, ho notato, oggi pomeriggio, il volo di alcuni Mirmeleontidi.
Non si tratta del Myrmeleon hyalinus distinguendus (mostrato qui), che pure frequenta numeroso questa stessa località, a fine di maggio (anche se ne ho trovato oggi ancora un esemplare).
Questo l'ambiente, (che Roberto ben conosce ;) ) fotografato oggi.


Immagine


E questo il Mirmeleontide, raccolto in due esemplari.
Forse l'immagine è un po' grossetta, ma più piccola non rendeva, perdendosi molti dettagli ;)
Lunghezza dell'esemplare fotografato: 30 mm.


Immagine momentaneamente rimossa

_________________
:hi: Marcello Romano


"PERIODICI EUROPEI ATTIVI "OPEN ACCESS" CONTENENTI ARTICOLI ENTOMOLOGICI"


Top
profilo
MessaggioInviato: 17/07/2009, 23:52 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5643
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Caro Marcello, è la specie nuova di Creoleon di Sicilia che inseguo da anni. Potresti per cortesia ridurre drasticamente la definizione della foto? Adesso sono collegato via cellulare, domani ti spiego. Roberto

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
MessaggioInviato: 17/07/2009, 23:58 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:30
Messaggi: 6685
Località: Capaci (Pa)
Nome: Marcello Romano
In effetti oggi, mentre la raccoglievo, ripensavo proprio ad una mail inviatati un paio di anni fa e relativa ad una larva fotografata in zona, che mi avevi detto di non avere mai visto ;)
Non ti nascondo che oggi ero andato lì anche per questo!
Ecco la foto a minor risoluzione:


Immagine

_________________
:hi: Marcello Romano


"PERIODICI EUROPEI ATTIVI "OPEN ACCESS" CONTENENTI ARTICOLI ENTOMOLOGICI"


Top
profilo
MessaggioInviato: 18/07/2009, 0:00 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:07
Messaggi: 1697
Località: W-Mediterraneo
Nome: Davide Badano
E bravo Marcello!!

Myrmeleon hyalinus
è una specie molto precoce (in termini di formicaleoni e di neurotteri s'intende, il che è assai relativo) ma si trova fino in estate inoltrata. In Sardegna ne ho raccolti molti gli ultimi giorni d'agosto. Se torni in questo bel posto...dacci un occhio!!

Per trovare tanti formicaleoni dovresti andare al tramonto, anche senza trappole od altro... basta una frontale.


Top
profilo
MessaggioInviato: 18/07/2009, 0:07 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:30
Messaggi: 6685
Località: Capaci (Pa)
Nome: Marcello Romano
Ecco la foto della larva (non raccolta :( ), che a suo tempo mi avevi appunto determinato come Creoleon sp (nuova sp.?). ;)


Immagine
SICILIA, Foce Modione, 1.VI.2007

_________________
:hi: Marcello Romano


"PERIODICI EUROPEI ATTIVI "OPEN ACCESS" CONTENENTI ARTICOLI ENTOMOLOGICI"


Top
profilo
MessaggioInviato: 18/07/2009, 0:35 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:17
Messaggi: 993
Località: Roma
Nome: Agostino Letardi
Gran bella foto Marcello! :ok:
Incredibile come il concorso di tanti appassionati stia fornendo una accelerazione incredibile a questioni di cui mi sono trovato per mia fortuna a discutere ormai una decina d'anni fà (o forse più :shock: ) in quei rari e preziosi momenti in cui mi trovavo a passare un po' di tempo con Roberto...
Ricordo benissimo i suoi progetti di studio dei Creoleon italiani e mediterranei... una delle tante questioni aperte relative ai Neuropterida... Proprio stamani mi sono trovato a studiare un bel lotto di crisope che ho preso sul Terminillo; tra queste una quindicina di esemplari di Dichochrysa più o meno prasina :lol: : viste nel loro aspetto generale, abbastanza chiaramente D. prasina ma più ne guardavo i particolari (unghie, genitali maschili esterni, forma del protorace, disegni dell'addome, etc..) più non ne trovavo due uguali... :roll: :roll: :roll:
Abbiamo tante volte spernacchiato :P il buon Longino Navàs e il suo viziaccio di descrivere centinaia di sottospecie, morpha, varietà e chi più ne ha più ne metta di una singola specie, ma devo dire che oggi, dopo un paio di ore di binoculare, ero colmo di comprensione per gli splitters come lui :oops:

Buone cose

_________________
agostino letardi
http://neurotteri.casaccia.enea.it


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 6 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: