Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 13/11/2018, 5:33

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Myrmeleon inconspicuus Rambur, 1842 - larva/adulto e Creoleon lugdunensis (Villers, 1789) - Boscotrecase (NA), Vesuvio



nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Pagina 1 di 3 [ 38 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 27/05/2009, 15:58 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:16
Messaggi: 6137
Località: Portici (Napoli)
Nome: Claudio Labriola
Buongiorno a tutti,
domenica scorsa 24 maggio facendo un giro tra i filari di vite posti sul confine della campagna di mio padre (Boscotrecase (NA) - Vesuvio) ho notato una strana formazione conica nel terreno. Speravo appartenesse a ciò che nella mia mente si è immediatamente configurato e sono stato fortunato :hp: Scavando un pochettino ho trovato questa bella larvetta a cui vorrei dare un nome. Mi sono guardato in giro e ho ripercorso il tragitto nuovamente per vedere se ci fossero altri coni ma non ne ho trovati. Le foto non sono proprio perfette data l'estrema mobilità del soggetto :(

Boscotrecase (NA) - Vesuvio - 24 maggio 2009
Formicaleone_File61.jpg


Boscotrecase (NA) - Vesuvio - 24 maggio 2009
Formicaleone_6287.jpg


Nella zona ho rinvenuto attualmente diversi esemplari di Creoleon lugdunensis ma mi sa che la qui presente larva non appartiene a loro dato che le larve del lugdunensis, mi sembra non facciano coni nel terreno, ma dovrebbero cacciare "alla posta" facendo agguati nascosti poco sotto il terreno :)

Creoleon lugdunensis (maschio) - Boscotrecase (NA) - Vesuvio - 24 maggio 2009
Creoleon_lugdunensis_File51.jpg


Dunque è per me specie nuova, così come un'altra specie che anche non avevo mai visto e che è venuta alla lampada durante la notte Europea delle Farfalle Notturne di cui vi mostrerò presto la foto ;)

Ho prelevato la larva e l'ho posizionata in un contenitote di quelli che si usano per congelare gli alimenti con un po' di terreno preso sul posto, circa 3-4cm e senza il coperchio in cui la larva ha prontamente fatto il cono (anche di questo presto vi mostrerò le foto) e vorrei cercare di allevarla.
A tal proposito avete consigli da darmi? mi rivolgo ovviamente a Roberto, Agostino e Davide :bln:

_________________
Immagine Claudio Labriola
Buona Vita!!!!


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Myrmeleontidae
MessaggioInviato: 27/05/2009, 17:49 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5643
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
L'errore più comune nell'allevamento delle larve di formicaleone è nutrirle troppo. Attenzione anche ai cibi troppo ricchi di grassi come le larve di Ditteri, Lepidotteri ed Imenotteri. Io ho sempre ottenuto ottimi risultati con piccole larve di Tenebrio. Nutrirle alla bisogna, dopo la costruzione dell'imbuto.

Sulla specie abbiamo parecchi problemi, anche perché la larva è ricoperta di polvere e poco lascia vedere del disegno del capo. Hai due possibilità: 1) aspetti che sfarfalli (secondo me questa estate); 2) la anestetizzi (anche con acetato di etile, seguendo secondo per secondo il processo di anestesia) la giri e mi fotografi la parte inferiore del capo e gli ultimi sterniti addominali.

Ciao Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Myrmeleontidae
MessaggioInviato: 27/05/2009, 18:04 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:07
Messaggi: 1697
Località: W-Mediterraneo
Nome: Davide Badano
Bè Hemerobius ti ha già detto tutto. Per farla semplice le formiche vanno benissimo :D .

Sono curioso di vedere le foto dell'altra specie! A Maggio può essere qualcosa di moolto interessante!

Ciao


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Myrmeleontidae
MessaggioInviato: 27/05/2009, 19:37 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:17
Messaggi: 993
Località: Roma
Nome: Agostino Letardi
Buon ultimo :) posso solo condividere con te il piacere di una larvotta ormai quasi pronta all'imbozzolamento che sto ancora nutrendo di tanto in tanto con formiche, ogni qual volta prepara il suo imbuto trappola...

Buone osservazioni!

_________________
agostino letardi
http://neurotteri.casaccia.enea.it


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Myrmeleontidae
MessaggioInviato: 28/05/2009, 10:48 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:16
Messaggi: 6137
Località: Portici (Napoli)
Nome: Claudio Labriola
Intanto grazie a tutti e tre :) sapevo che i vostri interventi non si sarebbero fatti attendere ;)

Ieri sera gli ho fornito una mosca, appena posso inserisco le foto :) Alla fine del pasto l'ha lanciata fuori dal cono, non avevo mai visto una cosa del genere :shock: La mosca sembra essere stata svuotata. Subito dopo ha nuovamente preparato il suo bel cono di terra. E' il caso di nutrirla nuovamente questa sera? Mi dite se è il caso di chiudere il contenitore? io credo non sia necessario non penso se ne vada in giro, o no?

Hemerobius ha scritto:
...2) la anestetizzi (anche con acetato di etile, seguendo secondo per secondo il processo di anestesia) la giri e mi fotografi la parte inferiore del capo e gli ultimi sterniti addominali....

Sono curioso di sapere il procedimento in dettaglio :o

_________________
Immagine Claudio Labriola
Buona Vita!!!!


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Myrmeleontidae
MessaggioInviato: 28/05/2009, 12:34 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:07
Messaggi: 1697
Località: W-Mediterraneo
Nome: Davide Badano
Se l'hai nutrita ieri, è meglio aspettare almeno un paio di giorni (non so che mosca gli hai dato ma presumo delle dimensioni di una mosca domestica). A meno che non si diano alla larva insetti delle dimensioni di un'afide o di una piccola formica non conviene mai dargli da mangiare più di 2 volte a settimana.

Se il contenitore è di plastica liscia ed ha un bordo alto non vi sono rischi di fuga. Sembrano poco agili, ma hanno ottime capacità di scalata.

Bè con l'acetato di etile la dovresti mettere in una provetta chiusa con un pò di cotone imbevuto della sostanza (poco) e lasciarcela giusto il tempo necessario da anestetizzarla senza ucciderla.
Una soluzione più semplice e sicura è metterla in frigorifero per un'oretta, questo dovrebbe renderla meno attiva riuscendo a maneggiarla e girarla senza problemi. Le larve praticano la tanatosi e potrebbe persino stare totalmente immobile e lasciarsi rigirare senza fare alcun trattamento ma non succede spesso.
Secondo me, comunque, si può imbozzolare da un momento all'altro.

Il comportamento di lanciare via il resto della preda è usuale.

Ciao!!


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Myrmeleontidae
MessaggioInviato: 28/05/2009, 12:37 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:07
Messaggi: 1697
Località: W-Mediterraneo
Nome: Davide Badano
Dimenticavo dove hai trovato la larva?
Intendo dire ai piedi di una scarpata, tra le radici, ai bordi di un sentiero....

Aspetto la foto dell'altro formicaleone non mi devi mettere in curiosità?


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Myrmeleontidae
MessaggioInviato: 28/05/2009, 15:49 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:16
Messaggi: 6137
Località: Portici (Napoli)
Nome: Claudio Labriola
Davide, ti ringrazio molto per gli ulteriori consigli.

Per quanto riguarda la mosca la risposta è sì era proprio una domestica di dimensioni adeguate al cacciatore ;) di seguito le foto:

Il cono con la preda sul fondo
Cono_con_preda_6300.jpg

Un dettaglio del fondo del cono, si vede la larva che con il forcipe ha inforcato la mosca
Cono_con_preda_6306.jpg

Ciò che resta della mosca
Resti_preda_6319.jpg



Praticamente la mosca è come svuotata ed è stata praticamente lanciata fuori dal cono.
Dato che è l'unica larva che ho preferisco non rischiare con la tecnica dell'anestesia, provo a vedere se riesco con altri metodi meno pericolosi :)

Dilar ha scritto:
Dimenticavo dove hai trovato la larva?
Intendo dire ai piedi di una scarpata, tra le radici, ai bordi di un sentiero....

Aspetto la foto dell'altro formicaleone non mi devi mettere in curiosità?


La larva l'ho trovata tra i filari di vite posta ai confini della campagna di mio padre, una zona con leggerissima pendenza, praticamente quasi in piano ed il cono si trovava esattamente al centro tra una vite e l'altra, 1,5mt circa. Terreno molto sciolto e asciutto privo di altra vegetazione, appena ci ritorno fotografo il posto per mostrartelo.

Per l'altro formicaleone appena ho pronto le foto le pubblico. Ad una prima visione sembrerebbe trattarsi di Distoleon tetragrammicus, quindi un soggetto abbastanza "comune" lascio però la parola a voi per la conferma della determinazione ;)

_________________
Immagine Claudio Labriola
Buona Vita!!!!


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Myrmeleontidae
MessaggioInviato: 28/05/2009, 16:42 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5643
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Il terreno di allevamento è quello di "origine"?
Usando sabbia marina più "pulita" e grossolana potresti ottenere una larva meno impolverata. Ma a questo punto aspetta un paio di mesi ed avrai l'adulto (un mesetto dentro il bozzolo lo passa!).

Ciao Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Myrmeleontidae
MessaggioInviato: 28/05/2009, 17:06 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:16
Messaggi: 6137
Località: Portici (Napoli)
Nome: Claudio Labriola
Sì Roberto, è lo stesso terreno, e anche un po' più fine perchè l'ho setacciato ottenendone la parte più fine, credevo di fare un favore alla larva :oops:

Non credevo potessi cambiarle il substrato.

Volevo chiederti/vi ma tirandola fuori dal terreno non gli succede niente? l'ho già fatto due volte, una quando l'ho trovata e un'altra volta per trasportarla a casa dalla campagna di mio padre perchè avevo paura che sotto il terreno e con i movimenti dell'auto potessi creargli dei traumi. Come mi accorgo che sta per fare il bozzolo? E una volta fatto va lasciato lì dov'è? Se ho capito bene ci vuole almeno un mesetto circa per creare il bozzolo e un altro mesetto per la fuoriuscita dell'adulto, è corretto?

Perdonate le numerose domande, magari qualcuna sciocca e scontata, ma preferisco essere sicuro di ciò che faccio ;)

_________________
Immagine Claudio Labriola
Buona Vita!!!!


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Myrmeleontidae
MessaggioInviato: 28/05/2009, 17:29 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5643
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Son bestie abbastanza robuste, basta non stringerle troppo, io le afferro con una pinzetta morbida per il capo. Ma non c'è bisogno di afferrarle, basta prenderle "a cucchiaio".
Le puoi trasportare tranquillamente con il proprio terreno. Attenzione solo a non chiuderle in provette col tappo a pressione. Io ne uccisi alcune (preziose :devil: :x ) in questo modo. Un piccolo forellino nel tappo di plastica risolve il problema!
Il bozzolo verrà tessuto nel terreno. Te ne accorgi perché per qualche giorno non troverai più l'imbuto. Una setacciata ti permetterà di recuperarlo.
I bozzoli io li metto in contenitori di plastica alti più o meno come un vaso di yogurt da 500 ml (io ho dei bicchieri di plastica un po' più stretti). A vaso vuoto metto delicatamente il bozzolo sul fondo, aggiungo sabbia fino a coprire appena appena il bozzolo, metto uno o due fili d'erba (o rametti sottili) che, in diagonale, salgano dal fondo del bicchiere al bordo (serviranno all'adulto neosfarfallato per appendersi a distendere le ali), copro con carta da cucina (tipo Scottex) e chiudo con un elastico.
Il mesetto lo passano dentro il bozzolo. Il mesetto prima è una mia stima. Davide/Dilar prevede tempi più brevi e non è detto che non abbia ragione!

Ciao Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Myrmeleontidae
MessaggioInviato: 28/05/2009, 17:31 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:16
Messaggi: 6137
Località: Portici (Napoli)
Nome: Claudio Labriola
Dilar ha scritto:
...
Aspetto la foto dell'altro formicaleone non mi devi mettere in curiosità?

Lo trovi qui ;)

_________________
Immagine Claudio Labriola
Buona Vita!!!!


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Myrmeleontidae
MessaggioInviato: 28/05/2009, 21:15 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:07
Messaggi: 1697
Località: W-Mediterraneo
Nome: Davide Badano
Hemerobius ha scritto:
Il terreno di allevamento è quello di "origine"?
Usando sabbia marina più "pulita" e grossolana potresti ottenere una larva meno impolverata. Ma a questo punto aspetta un paio di mesi ed avrai l'adulto (un mesetto dentro il bozzolo lo passa!).

Ciao Roberto :to:


Uso sempre il trucchetto della sabbia :D .

Le mie previsioni ottimistiche si basano su una delle specie che sto allevando ora e gli esemplari si stanno imbozzolando in questo momento ad uno stadio di sviluppo simile (ma sicuramente non si tratta di lei).

Claudio, tra l'altro alcune specie potrebbero farti il simpatico trucchetto :lol: (per me :x ) di aspettare un'altro anno prima di imbozzolarsi. A me alcune larve mature l'hanno fatto. Forse riuscirò ad ottenere gli adulti quest'anno.

Ciao


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Myrmeleontidae
MessaggioInviato: 12/06/2009, 14:57 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:16
Messaggi: 6137
Località: Portici (Napoli)
Nome: Claudio Labriola
Volevo chiedervi a proposito della sostituzione del sub-strato se posso usare del quarzo bianco, sminuzzato molto piccolo, che viene usato come fondale per gli acquari e nel caso fosse sì la risposta devo avere qualche accorgimento particolare? :)

_________________
Immagine Claudio Labriola
Buona Vita!!!!


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Larva di Myrmeleontidae
MessaggioInviato: 12/06/2009, 16:59 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5643
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Ma i granelli che diametro hanno? Attento che non siano troppo grossi (per la costruzione dell'imbuto, non per il peso).

Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Pagina 1 di 3 [ 38 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron