Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 20/06/2019, 12:00

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Luffia ferchaultella (Stephens, 1850) e Luffia lapidella (Goeze, 1783) - Psychidae

 


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 6 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 05/09/2010, 21:38 
Avatar utente

Iscritto il: 02/09/2009, 20:57
Messaggi: 8316
Località: Cagliari
Nome: Roberto Rattu
In Italia le specie del genere Luffia sono due: Luffia ferchaultella e Luffia lapidella (Goeze 1783). Le larve di tale specie costruiscono degli astucci molto caratteristici, piccoli (4-5 mm) e dalla caratteristica forma a corno. I materiali di costruzione sono minutissimi frammenti minerali, a volte mescolati a frammenti vegetali di maggiori dimensioni. La Luffia ferchaultella si caratterizza per riproduzione partenogenetica, mentre la Luffia lapidella è bisessuata.
Ecco una coppia di Luffia lapidella, a sn il maschio, a dx la femmina: proviene dalla Lombardia, Busto Arsizio, 22 luglio 2010, leg. G. Restelli (l'apertura alare del maschio è circa 6 mm):
L. lapidella (coppia).JPG



Top
profilo
MessaggioInviato: 05/09/2010, 21:39 
Avatar utente

Iscritto il: 02/09/2009, 20:57
Messaggi: 8316
Località: Cagliari
Nome: Roberto Rattu
Questa invece è una femmina di Luffia ferchaultella inclusa nel DMHF. Località di raccolta: Sardegna, Capoterra, loc. Santa Barbara, 12 agosto 2010:


L. ferchaultella.JPG

Top
profilo
MessaggioInviato: 05/09/2010, 21:40 
Avatar utente

Iscritto il: 02/09/2009, 20:57
Messaggi: 8316
Località: Cagliari
Nome: Roberto Rattu
Se dovessimo raccogliere numerosi astucci e da questi nascessero degli individui maschi, potremo identificare facilmente la specie con Luffia lapidella. Ma se invece raccogliessimo un solo astuccio da questi nascesse una femmina? Come facciamo a stabilire a quale specie appartiene? E’ facile! L. lapidella, essendo bisessuata, dopo essere sfarfallata attira il maschio con i feromoni, come si vede in questa foto:


L. lapidella.jpg

Top
profilo
MessaggioInviato: 05/09/2010, 21:41 
Avatar utente

Iscritto il: 02/09/2009, 20:57
Messaggi: 8316
Località: Cagliari
Nome: Roberto Rattu
Invece L. ferchaultella, non avendo bisogno del maschio, appena sfarfallata, inizia subito a ovideporre le uova all’interno dell’astuccio, come mostra questa foto:


L. ferchaultella (ovideposizione).jpg

Top
profilo
MessaggioInviato: 05/09/2010, 22:04 
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 0:24
Messaggi: 3747
Località: Asciano (Siena)
Nome: Andrea Petrioli
:ok: :ok: :ok:

Molto interessante.

_________________
:hi:
______
Andrea


Top
profilo
MessaggioInviato: 08/09/2010, 12:49 
Avatar utente

Iscritto il: 02/09/2009, 20:57
Messaggi: 8316
Località: Cagliari
Nome: Roberto Rattu
Metto qualche foto di astucci di Luffia ferchaultella così come si presentano in contesto naturale. Loc. di rinvenimento: alcune rocce isolate presso le dune di Piscinas (Arbus - Sardegna occidentale), 7 settembre 2010:


DSCN5462.JPG

DSCN5456.JPG

Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 6 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: