Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 06/06/2020, 12:07

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Acritus (Acritus) minutus (Herbst, 1791) Histeridae, Abraeinae, Acritini - (SI) Toscana

15.IV.2010 - ITALIA - Toscana - SI, Asciano, m 300 - Sotto corteccia di pioppo


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 15 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 22/12/2010, 16:45 
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 0:24
Messaggi: 3832
Località: Asciano (Siena)
Nome: Andrea Petrioli
Histeride1 - Toscana

Guardando un po' le specie già postate sul forum :roll:
Quanto sbaglio se dico Acritus sp. :oops:

Ne ho un altro di altra località; per me appartengono alla stessa entità ma nel dubbio preferisco aprire due post; in caso ci fosse bisogno di riunire le due discussioni........ :)


Ecco i dati:

15 IV 2010 Toscana
Asciano (SI) m 300

Dimensioni: poco superiori ad 1mm
Raccolto sotto corteccia di pioppo. Unico esemplare. Fauna associata questa


buonarid.jpg


_________________
:hi:
______
Andrea
Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Histeride1 - Toscana
MessaggioInviato: 22/12/2010, 17:36 
Avatar utente

Iscritto il: 10/05/2009, 15:30
Messaggi: 6355
Località: Ancona
Nome: Giacomo Giovagnoli
Scusate se faccio una domanda che non c'entra niente... :oops:
Cosa sono tutte quelle serie di puntini???
Le avevo già viste in diverse foto di Loris, e non sono mai riuscito a spiegarmeli! :roll: :no1:

Ciao :)

_________________
Immagine Giacomo


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Histeride1 - Toscana
MessaggioInviato: 22/12/2010, 18:01 
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 0:24
Messaggi: 3832
Località: Asciano (Siena)
Nome: Andrea Petrioli
StagBeetle ha scritto:
Scusate se faccio una domanda che non c'entra niente... :oops:
Cosa sono tutte quelle serie di puntini???
Le avevo già viste in diverse foto di Loris, e non sono mai riuscito a spiegarmeli! :roll: :no1:

Ciao :)



:cry: :cry: :cry:

Quelle serie di puntolini sono il risultato del lavorare con lenti non particolarmente pulite :dead:
Quando faccio una foto con il trinoculare, la "sporcizia" presente nella lente lascia un "piccolo" segno nell'immagine. Quando si lavora con programmi tipo CombineZP, in tutte le immagini che vengono "sommate" è presente il "puntolino" dovuto alla sporcizia. Trattandosi di immagini scattate su piani focali leggermente differenti, il "puntolino" viene impresso leggermente spostato rispetto alla foto precedente. Se questa cosa si ripete per un certo numero di foto, si può notare una serie di puntolini (addirittura una riga se le immagini sono su piani focali estremamente ravvicinati) che si susseguono.
Per tale motivo ho già chiesto aiuto su come poter pulire le lenti del trinoculare senza rischiare di rovinarle :no1:

_________________
:hi:
______
Andrea


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Histeride1 - Toscana
MessaggioInviato: 22/12/2010, 18:07 
Avatar utente

Iscritto il: 10/05/2009, 15:30
Messaggi: 6355
Località: Ancona
Nome: Giacomo Giovagnoli
Ops! :oops:
Scusa se ho toccato un tasto dolente!!! ;) :D

_________________
Immagine Giacomo


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Histeride1 - Toscana
MessaggioInviato: 22/12/2010, 18:11 
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 0:24
Messaggi: 3832
Località: Asciano (Siena)
Nome: Andrea Petrioli
Ci mancherebbe, la tua domanda me la sono fatta pure io quando vedevo le foto altrui e ancora non avevo iniziato a "scattare" :mrgreen:
Prima o poi mi deciderò a pulire le lenti ma ho una tremenda paura di fare danno (...chi mi conosce sa che sono capace di tutto :oooner: ).

_________________
:hi:
______
Andrea


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Histeride1 - Toscana
MessaggioInviato: 22/12/2010, 19:55 
Avatar utente

Iscritto il: 14/01/2010, 0:10
Messaggi: 3603
Località: Liguria, Genova
Nome: Giovanni Ratto
Anillus ha scritto:
Guardando un po' le specie già postate sul forum :roll:
Quanto sbaglio se dico Acritus sp. :oops:

:ok:


Purtroppo in questa foto c'è una "zona nebulosa" che impedisce di vedere chiaramente...
Sarebbe utile anche un'occhiata alla placca mesopostcoxale ma bisognerebbe osservarlo di lato scostando le zampe... :?
Diciamo che, col giusto margine di dubbio, potrebbe essere

Acritus (Acritus) cf. minutus (Herbst, 1791)
Histeridae, Abraeinae, Acritini

In ogni caso.... :lov3:

:hi:

_________________
ImmagineGiovanni
Pactolinus gigas (Paykull, 1811)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Histeride1 - Toscana
MessaggioInviato: 22/12/2010, 19:57 
 

Iscritto il: 10/07/2010, 14:42
Messaggi: 3985
Nome: Giuseppe Pace
Anillus ha scritto:
Guardando un po' le specie già postate sul forum
Quanto sbaglio se dico Acritus sp.

I miei esemplari, come il tuo, con la serie di grossi punti alla base del pronoto e la punteggiatura impressa delle elitre li ho determinati come Acritus minutus.

Ciao
Giuseppe


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Histeride1 - Toscana
MessaggioInviato: 22/12/2010, 20:52 
Avatar utente

Iscritto il: 14/01/2010, 0:10
Messaggi: 3603
Località: Liguria, Genova
Nome: Giovanni Ratto
giuseppe55 ha scritto:
I miei esemplari, come il tuo, con la serie di grossi punti alla base del pronoto e la punteggiatura impressa delle elitre li ho determinati come Acritus minutus.

Il primo carattere che differenzia A. minutus dalle altre specie, è l'assenza di una linea trasversa, formata da una successione di punti, prima dell'estremità postreiore del pronoto.
E in questa foto, per quello che si può vedere, mi sembra che non ci sia.

:hi:

_________________
ImmagineGiovanni
Pactolinus gigas (Paykull, 1811)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Histeride1 - Toscana
MessaggioInviato: 22/12/2010, 23:42 
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 0:24
Messaggi: 3832
Località: Asciano (Siena)
Nome: Andrea Petrioli
Pactolinus ha scritto:
giuseppe55 ha scritto:
I miei esemplari, come il tuo, con la serie di grossi punti alla base del pronoto e la punteggiatura impressa delle elitre li ho determinati come Acritus minutus.

Il primo carattere che differenzia A. minutus dalle altre specie, è l'assenza di una linea trasversa, formata da una successione di punti, prima dell'estremità postreiore del pronoto.
E in questa foto, per quello che si può vedere, mi sembra che non ci sia.

:hi:


Bene Giovanni, :ok:

appena tutti dormono provvederò a fare una foto del dettaglio al quale ti riferisci, se poi occorre procedo a scollare la bestiola per fare una foto della parte ventrale.

_________________
:hi:
______
Andrea


Top
profilo
MessaggioInviato: 23/12/2010, 1:11 
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 0:24
Messaggi: 3832
Località: Asciano (Siena)
Nome: Andrea Petrioli
Come promesso; non ho schermato la luce perché in questo modo risulta più evidente la punteggiatura della base del protorace.
Spero tu possa vedere ciò che stavi cercando...... ;)


buonarid.jpg


_________________
:hi:
______
Andrea
Top
profilo
MessaggioInviato: 23/12/2010, 2:50 
Avatar utente

Iscritto il: 14/01/2010, 0:10
Messaggi: 3603
Località: Liguria, Genova
Nome: Giovanni Ratto
Bene, niente linea, quindi confermato minutus!

:hi:

_________________
ImmagineGiovanni
Pactolinus gigas (Paykull, 1811)


Top
profilo
MessaggioInviato: 23/12/2010, 8:55 
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 0:24
Messaggi: 3832
Località: Asciano (Siena)
Nome: Andrea Petrioli
:birra:
Grazie

_________________
:hi:
______
Andrea


Top
profilo
MessaggioInviato: 23/12/2010, 20:48 
 

Iscritto il: 10/07/2010, 14:42
Messaggi: 3985
Nome: Giuseppe Pace
Pactolinus ha scritto:
Il primo carattere che differenzia A. minutus dalle altre specie, è l'assenza di una linea trasversa, formata da una successione di punti, prima dell'estremità postreiore del pronoto.
E in questa foto, per quello che si può vedere, mi sembra che non ci sia.

Ciao Giovanni,
hai ragione.
Ieri non mi ero accorto del tuo precedente intervento e, rivedendo ora il successivo mio intervento, mi rendo conto che può essere stato frainteso.
In realtà, davo per scontata l'assenza della linea trasversa di punti distante dalla base del pronoto, evidenziando che nel A. minutus, la base stessa, era invece fortemente punteggiata.
Non a caso eravamo giunti alla stessa conclusione.

Giuseppe


Top
profilo
MessaggioInviato: 23/12/2010, 20:53 
Avatar utente

Iscritto il: 14/01/2010, 0:10
Messaggi: 3603
Località: Liguria, Genova
Nome: Giovanni Ratto
giuseppe55 ha scritto:
Non a caso eravamo giunti alla stessa conclusione.
:ok: :lov2:

:hi:

_________________
ImmagineGiovanni
Pactolinus gigas (Paykull, 1811)


Top
profilo
MessaggioInviato: 23/12/2010, 20:57 
 

Iscritto il: 10/07/2010, 14:42
Messaggi: 3985
Nome: Giuseppe Pace
:ok: :birra: :hi:

Giuseppe


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 15 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: