Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 16/09/2019, 1:20

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Thanatophilus rugosus (Linnaeus, 1758) Dettagli della specie

15.III.2014 - ITALIA - Lazio - VT, Viterbo, Strada della Capretta, su Hierophis viridiflavus morto


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 14 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 16/03/2014, 23:03 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4769
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
L'altro ieri facendo a piedi la solita Strada della Capretta in cerca di qualche Meloe mi sono imbattuto in un biacco morto su cui erano presenti alcuni Thanatophilus che per mia sbadataggine si sono allertati e si sono nascosti in mezzo ai detriti del terreno divenendo introvabili. Ieri quindi sono ritornato sul posto e messo il serpente in una busta sono tornato a casa dove ho potuto controllare con calma la carcassa riuscendo a raccogliere due T. rugosus e un Dermestide.
Oggi controllando i due esemplari ho scoperto che sono una coppia e come al solito comprimendo leggermente l'addome ho fatto uscire gli apparati riproduttori, questa volta però dall'edeago si è esteso anche l'endofallo che qui vi mostro.

Il maschio
SAM_7170.JPG


Endofallo in visione dorsale
SAM_7168.JPG


Endofallo di profilo
SAM_7169.JPG



A quel punto ho pensato di provare a fare lo stesso con la femmina e questo è il risultato
SAM_7171.JPG



Visto che c'ero ho anche fotografato il margine posteriore del penultimo tergite, carattere distintivo per le femmine di questo genere
SAM_7172.JPG



Top
profilo
MessaggioInviato: 16/03/2014, 23:29 
Avatar utente

Iscritto il: 28/04/2012, 12:08
Messaggi: 349
Località: Cremona-Piacenza
Nome: paolo marenzi
Grazie della bella documentazione :ok:


Top
profilo
MessaggioInviato: 16/03/2014, 23:41 
Avatar utente

Iscritto il: 08/07/2010, 10:53
Messaggi: 3162
Località: Matera
Nome: Domenico Cardinale
Belle foto Marco! :ok: Immagino tua madre sarà felice sapendo che porti a casa serpenti morti!! :mrgreen: :mrgreen:

_________________
Saluti :hi: Mimmo


Top
profilo
MessaggioInviato: 16/03/2014, 23:48 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4769
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Mimmo011 ha scritto:
Immagino tua madre sarà felice sapendo che porti a casa serpenti morti!! :mrgreen: :mrgreen:

:gh: :gh: :gh: All'inizio c'è stato un piccolo conflitto ma alla fine abbiamo risolto decidendo che l'avrei dovuto controllare in giardino e finito il lavoro l'avrei buttato. Fortunatamente di fronte a casa mia c'è un pezzo di campagna abbandonata e l'ho messo li per poterlo controllare ogni giorno, oggi sono riuscito a raccogliere altri 3 esemplari e spero che attiri qualche altra specie :D


Top
profilo
MessaggioInviato: 17/03/2014, 1:16 
Avatar utente

Iscritto il: 09/06/2012, 20:57
Messaggi: 4163
Località: Mesola (FE)
Nome: Daniele Maccapani
Che bello :lov3: Da me, per ora, solo il sinuatus! :sick:

_________________
"Lasciate questo mondo un po' migliore di come lo avete trovato" (Sir Robert Baden Powell)
Immagine Daniele


Top
profilo
MessaggioInviato: 17/03/2014, 14:39 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4769
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Daniele Maccapani ha scritto:
Che bello :lov3: Da me, per ora, solo il sinuatus! :sick:

Io invece per ora sono riuscito a trovare solo il rugosus, tutti i sinuatus che ho li ho ricevuti tramite scambi :oooner: Spero che questo biacco attiri anche il sinuatus e magari dei Nicrophorus.


Top
profilo
MessaggioInviato: 17/03/2014, 15:46 
Avatar utente

Iscritto il: 09/06/2012, 20:57
Messaggi: 4163
Località: Mesola (FE)
Nome: Daniele Maccapani
Pensa te... A volte in un posto una specie sembra comunissima e un'altra simile sembra rarissima, mentre altrove è tutto il contrario! *
(di sinuatus ne hai già avuti anche da me? Se no fammelo presente al prossimo scambio, che te ne faccio avere anche dal Delta ;) )

*per fare altri esempi... Fra i Trichodes qua da me trovo soltanto l'apiarius; ma almeno alvearius e leucopsideus sono riuscito a beccarli in "trasferta"... Invece fra le Tropinota ho sempre e solo trovato la squallida! La hirta non sono mai riuscito a vederla, neanche in altre regioni! Possibile?! Mica sto parlando di Osmoderma o simili! :x

:to: :hi:

_________________
"Lasciate questo mondo un po' migliore di come lo avete trovato" (Sir Robert Baden Powell)
Immagine Daniele


Top
profilo
MessaggioInviato: 17/03/2014, 15:56 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4769
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Daniele Maccapani ha scritto:
di sinuatus ne hai già avuti anche da me? Se no fammelo presente al prossimo scambio, che te ne faccio avere anche dal Delta ;)

Si me ne hai mandati 5-6 :ok: Comunque se ti capitano esemplari "di troppo"... :to:

Daniele Maccapani ha scritto:
Invece fra le Tropinota ho sempre e solo trovato la squallida! La hirta non sono mai riuscito a vederla, neanche in altre regioni! Possibile?! Mica sto parlando di Osmoderma o simili! :x

Io invece credo di aver visto solo la T. hirta e mai la squalida.


Top
profilo
MessaggioInviato: 17/03/2014, 16:23 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31208
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Andricus ha scritto:
Io invece credo di aver visto solo la T. hirta e mai la squalida.

Qui nel Lazio la hirta è comunissima ovunque, la squalida si trova meno frequentemente e solo in alcuni posti. C'è una valletta sui Monti Ausoni dove ci ho trovato sempre solo lei.

Daniele Maccapani ha scritto:
Fra i Trichodes qua da me trovo soltanto l'apiarius; ma almeno alvearius e leucopsideus sono riuscito a beccarli in "trasferta"

Qui il più comune è l'alvearius, seguito dal leucopsideus, mentre l'apiarius è piuttosto sporadico. Una trentina di anni fa l'apiarius era il più comune, e il leucopsideus quasi raro.

Andricus ha scritto:
Spero che questo biacco attiri anche il sinuatus e magari dei Nicrophorus.

Per i Nicrophorus è un po' presto (sono bestie prevalentemente estive), ma con questo caldo non si può mai sapere.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 17/03/2014, 16:33 
Avatar utente

Iscritto il: 09/06/2012, 20:57
Messaggi: 4163
Località: Mesola (FE)
Nome: Daniele Maccapani
Andricus ha scritto:
Io invece credo di aver visto solo la T. hirta e mai la squalida.

Sotto sotto speravo proprio in questa risposta! :D :gh:

Ne riparleremo più avanti :bln: :hi:

_________________
"Lasciate questo mondo un po' migliore di come lo avete trovato" (Sir Robert Baden Powell)
Immagine Daniele


Top
profilo
MessaggioInviato: 17/03/2014, 17:08 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4769
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Julodis ha scritto:
Per i Nicrophorus è un po' presto (sono bestie prevalentemente estive), ma con questo caldo non si può mai sapere

Lo so, però vedo che sul forum ci sono un paio di discussioni con Nicrophorus raccolti in Marzo.

Daniele Maccapani ha scritto:
Sotto sotto speravo proprio in questa risposta! :D :gh:

Mi è poco chiaro quel che intendi :to: Appena escono te ne raccolgo un po' ;)


Top
profilo
MessaggioInviato: 17/03/2014, 19:04 
Avatar utente

Iscritto il: 01/11/2009, 9:51
Messaggi: 2117
Nome: Andrea Rattu
Andricus ha scritto:
Daniele Maccapani ha scritto:
Che bello :lov3: Da me, per ora, solo il sinuatus! :sick:

Io invece per ora sono riuscito a trovare solo il rugosus, tutti i sinuatus che ho li ho ricevuti tramite scambi :oooner: Spero che questo biacco attiri anche il sinuatus e magari dei Nicrophorus.

Alle saline di Cagliari avevo trovato numeroso il T.sinuatus su un coniglio morto, stamattina in una trappola innescata con ventrame di pollo ne ho raccolti due, più altri due e un T.rugosus su una carcassa rinsecchita di muggine che sto "monitorando" da una settimana (tre T.sinuatus e tre T.rugosus ma me ne sono scappati almeno sei :cry: ).

_________________
Se gettassi su di un piatto della bilancia tutto ciò che ho imparato a comprendere in quelle ore di meditazione di fronte all'acquario, e sull'altro tutto ciò che ho ricavato dai libri, come rimarrebbe leggero il secondo!
Konrad Lorenz


Top
profilo
MessaggioInviato: 17/03/2014, 19:33 
Avatar utente

Iscritto il: 09/06/2012, 20:57
Messaggi: 4163
Località: Mesola (FE)
Nome: Daniele Maccapani
Andricus ha scritto:
Mi è poco chiaro quel che intendi :to: Appena escono te ne raccolgo un po' ;)

:hp: :birra:

_________________
"Lasciate questo mondo un po' migliore di come lo avete trovato" (Sir Robert Baden Powell)
Immagine Daniele


Top
profilo
MessaggioInviato: 17/03/2014, 19:35 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4769
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Palaemonetes ha scritto:
tre T.sinuatus e tre T.rugosus ma me ne sono scappati almeno sei :cry:

Io per evitare fughe ho appoggiato la carcassa sul coperchio di un contenitore, così non si nascondono nel terreno.

Sabato sera tornando a casa ho visto un riccio investito in mezzo alla strada e pensavo di tornare a prenderlo domenica mattina presto per metterlo in un altro campo e monitorarlo, ma quando ci sono andato non c'era più, neanche sul ciglio della strada.


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 14 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: