Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 27/01/2020, 20:21

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Tricotteri?? - Lazio

6.VIII.2010 - ITALIA - Lazio - FR, Serrone, 650 m


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 9 messaggi ]
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Tricotteri?? - Lazio
MessaggioInviato: 08/08/2010, 23:19 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31289
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Lazio, Frosinone, Serrone, 650 m, 6.VIII.2010, alla luce nera
circa 10 mm

Serrone_al_lume_6-VIII-2010.jpg



Così a prima vista sembrerebbero Tricotteri. Quel che mi lascia perplesso è che non ci sono stagni, pozze d'acqua o ruscelli in un raggio di diversi km da casa mia dove li ho presi attirati dalla solita luce nera sul terrazzo. Quindi dove potrebbero essersi sviluppate le larve?
Nel dubbio, nell'improbabile ipotesi che possano invece essere degli strani Neurotteri, e magari interessare a qualcuno del Forum, eccone una foto fatta al volo.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Tricotteri?? - Lazio
MessaggioInviato: 08/08/2010, 23:43 
Avatar utente

Iscritto il: 11/11/2009, 16:30
Messaggi: 117
Nome: Corrado Cancemi
Quel che posso aggiungere, come testimonianza personale, è che da piccolo mio padre teneva nella nostra proprietà di campagna diversi serbatoi di eternet pieni d'acqua e scoperti, grandi circa 2x1,5x2, dove pullulava una varietà di insetti degna di una pozza d'acqua naturale.. Ricordo larve di libellule, di effimere, ragni acquatici, coleotteri acquatici ecc.. Quindi quei due presunti Tricotteri potrebbero anche provenire da una cisterna artificiale..


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Tricotteri?? - Lazio
MessaggioInviato: 09/08/2010, 0:06 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31289
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
E' possibile. In paese praticamente ogni casa ha un cassone per l'acqua, in genere sul tetto, per far fronte alla chiusura temporanea della condotta idrica che fino a due anni fa veniva attuata regolarmente per alcune ore al giorno d'estate. Magari qualche cisterna è rimasta scoperta ed è diventata ricettacolo di queste ed altre larve ed adulti di insetti acquatici (zanzare comprese). Oppure i tricotteri, a dispetto dell'aspetto delicato, sono in grado di volare per qualche km.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Tricotteri?? - Lazio
MessaggioInviato: 09/08/2010, 11:37 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:17
Messaggi: 998
Località: Roma
Nome: Agostino Letardi
Julodis ha scritto:
Nel dubbio, nell'improbabile ipotesi che possano invece essere degli strani Neurotteri, e magari interessare a qualcuno del Forum, eccone una foto fatta al volo.


No doubt! Non sono strani Neurotteri... con quei palpi li se non sono tricotteri loro :D .....

Buone cose

_________________
agostino letardi
http://neurotteri.casaccia.enea.it


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Tricotteri?? - Lazio
MessaggioInviato: 09/08/2010, 16:03 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31289
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Bene, come sospettavo. Non fossero già morti li userei come spuntino per il larvone di "formicaleone" preso sullo Scalambra!

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Tricotteri?? - Lazio
MessaggioInviato: 09/08/2010, 21:29 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5644
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Attento, è più facile farlo morire d'indigestione che di fame !

Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Tricotteri?? - Lazio
MessaggioInviato: 10/08/2010, 0:10 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31289
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
La settimana scorsa, in mancanza d'altro, gli ho dato una falena almeno tre volte più grossa di lui, e dopo un po' c'erano rimaste solo e ali e poco altro.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Tricotteri?? - Lazio
MessaggioInviato: 10/08/2010, 6:40 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5644
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Appunto, una roba grassa e gigantesca. Almeno una settimana di digiuno.
Le larve di Myrmeleon a mio parere non sentono la sazietà ed a volte scoppiano letteralmente.

Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Tricotteri?? - Lazio
MessaggioInviato: 04/09/2011, 12:26 
Avatar utente

Iscritto il: 29/07/2011, 18:03
Messaggi: 199
Località: Bergamo
Nome: Marco Valle
Caro Maurizio, si tratta certamente di tricotteri. Più nello specifico sono due esemplari del genere Hydropsyche. Sono degli ottimi volatori e si possono trovare anche molto distanti dai corsi d'acqua.

Si tratta di un gruppo molto problematico per la determinazione specifica è necessario esaminare di maschi (quello sotto è molto probabilmente un maschio) se li avessi conservati (basta immergerli in alcool) puoi inviarmeli e li determino.

Se cacci alla luce dovresti trovare anche altri tricotteri, i Limnefilidi in generale sono degli ottimi volatori e sono particolarmente attratti dalla luce.

Fammi sapere.

Marco Valle


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 9 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: