Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 17/12/2018, 12:33

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Appunti per una chiave dicotomica dei Blattodei italiani

 


nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Pagina 1 di 2 [ 17 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 17/10/2010, 18:03 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:01
Messaggi: 4189
Località: Castel Mella (Brescia)
Nome: Livio Mola
Desidero, innanzi tutto, esprimere la mia riconoscenza al prof. Roberto A. Pantaleoni (Hemerobius) ed al dott. Filippo De Giovanni (Eopteryx) per la grande disponibilità, pazienza e cortesia nell'aiutarmi a recuperare parecchio materiale bibliografico per me di difficile reperimento.

Spero che questo modesto lavoretto possa costituire un piccolo aiuto, od un punto di partenza, per quanti desiderano iniziare lo studio di questo gruppo.

Confido nei vostri suggerimenti e (perchè no?) critiche.

Chiave delle Famiglie dei Blattodei italiani


1Margine ventrale dei femori mediani e posteriori senza una fila di spine; clipeo e fronte separati da una sutura; femmina largamente ovale e attera, maschio macrotteroFamiglia Polyphagidae
sutura.jpg

-Margine ventrale dei femori mediani e posteriori con una fila di spine; clipeo e fronte non separati da una sutura
2
immagini di esempio
2Placca sottogenitale maschile sempre simmetrica con 2 stili; femmina provvista di valveFamiglia
Blattidae
M F.jpg

-Placca sottogenitale maschile simmetrica priva di stili oppure asimmetrica con uno o due stili; femmina sprovvista di valveFamiglia Blattellidaeimmagini di esempio


Chiave dei generi e delle specie italiane della famiglia Polyphagidae


1Femori con spine apicali (1 specie)
Genere Polyphaga
Polyphaga aegyptiaca (Linnaeus, 1758)
PolyphagaDim.jpg

-Femori senza spine apicali (1 specie)
Genere Heterogamodes
Heterogamodes ursina (Burmeister, 1838)
H ursina maschio1.jpg



Chiave dei generi e delle specie italiane della famiglia Blattidae


1Specie con adulti di colore scuro. Arolio ridotto; maschio microttero o brachittero, le ali non coprono mai l’intero addome. Femmina squamittera (1 specie)
Genere Blatta
Blatta orientalis
Linnaeus, 1758
B orientalis.jpg

-Specie più chiara. Arolio ben sviluppato ed evidente. Maschio e femmina macrotteri (2 specie)
Genere Periplaneta
2
Senza titolo 1.jpg

2Pronoto ornato da un disegno giallastro ben marcato; margine delle tegmine con una fascia giallastra[Periplaneta australasiae (Fabricius 1775)]*
australasiaeRit.JPG

-Pronoto senza un disegno netto; tegmine unicoloriPeriplaneta americana (Linnaeus, 1758)
americana.JPG


*Non ho dati certi sulla reale presenza di P. australasiae; il suo inserimento in chiave è soprattutto dovuto all'intenzione di fornire elementi per poterla agevolmente discriminare da P. americana, di cui è più piccola, affusolata e con colorazione più brillante.

Chiave dei generi, dei sottogeneri e di alcune specie italiane della Famiglia Blattellidae


1Unghie simmetriche; placca sottogenitale del maschio simmetrica, se asimmetrica è provvista di 2 stili
2
unghie1.jpg

-Unghie dei tarsi asimmetriche; placca sottogenitale del maschio con uno stilo
4
stilo E bacc.JPG

2Maschio e femmina apparentemente atteri, in realtà squamitteri; insetti scuri, orlati di bianco dal pronoto fino all’apice dell’addome (1 specie)
Genere Loboptera
Loboptera decipiens
(Germar, 1817)
Loboptera.jpg

-Maschi e femmine macrotteri o brachitteri; insetti color paglierino
3
3Maschio e femmina macrotteri; pronoto con due macchie scure longitudinali; lamina sottogenitale del maschio con un solo grande stilo asimmetrico (1 specie)
Genere Blattella
Blattella germanica (Linnaeus, 1767)
B germanica.JPG

-Femmine leggermente brachittere; pronoto senza macchie nerastre; lamina sottogenitale del maschio con due stili diseguali (1 specie)
Genere Supella
Supella longipalpa (Fabricius, 1798)
S longipalpa.jpg

4Tegmine con venatura evidente, quella anale ben sviluppata ed impressa; se le femmine sono brachittere, le tegmine hanno venatura evidente
Genere Ectobius
5
Ectobius dorso.jpg

-Tegmine con venatura meno evidente, con venatura anale non impressa, spesso debolmente sviluppata o indistinta; se le femmine sono brachittere non hanno venature evidenti
Genere Phyllodromica
6
Marginata.jpg

5Maschio con fossetta ghiandolare sub-circolare; femmina brachittera con apice delle tegmine troncato trasversalmente; specie di piccole dimensioni (1 specie)
Sottogenere Capraiellus
Ectobius
(Capraiellus)
tamaninii
Galvagni 1972
tamaninii1.JPG

-Maschio con fossetta ghiandolare diversamente conformata; se la femmina è brachittera l’apice delle tegmine non è mai troncato trasversalmente (29 specie)Ectobius s. str.
sylvestris Piccola.JPG

6Tegmine rudimentali nei due sessi, ridotte a due lobi laterali; (1 specie)
Sottogenere Lobolampra
Phyllodromica
(Lobolampra)
subaptera
(Rambur, 1838)
Lobolampra subaptera.jpg

-Tegmine raggiungenti almeno la metà dell’addome
7
7Corpo ovoidale; tegmine corte, raggiungenti circa la metà dell’addome, troncate e leggermente rientranti alla loro estremità; specie attera nei due sessi, caratterizzata da tre bande scure longitudinali (1 specie)
Sottogenere Luridiblatta
Phyllodromica
(Luridiblatta)
trivittata
(Serville, 1838)
Luridiblatta.JPG

-Almeno il maschio alato; le femmine sono alate o brachittere (7 specie)Phyllodromica
s. str.
b_mod.jpg



Le fotografie sono tratte da discussioni presenti nel forum oppure messe gentilmente a disposizione per questo progetto.
Data la mia cronica incapacità di produrre immagini decenti, in mancanza di fotografie inserisco disegni tratti da testi considerati "classici".
un sentito GRAZIE a:
Simone Andria (Phyllodromica sardea)
Marco Bastianini (Ectobius vittiventris)
Franco Casini (Periplaneta americana, Periplaneta australasiae, Blattella germanica,Supella longipalpa, Shelfordella lateralis, Blatta orientalis)
Mathia Coco (Polyphaga aegyptiaca- femmina)
Claudio Labriola (Phyllodromica marginata)
Roberto Rattu (Luridiblatta trivittata, Loboptera decipiens, Ectobius baccettii)
Marcello Romano (Polyphaga aegyptiaca - Maschio)

Fonte dei disegni:
Sutura fronte-clipeo (modificato): Bei-Bienko G. Ya. and others, 1964 - Keys to the INSECTS of the EUROPEAN USSR vol.1
Heterogamodes ursina maschio (modificato): Chopard L., 1929 - Les Polyphagiens de la faune palearctique
Unghie in chiave Blattellidae (modificato): Gonzalez & all., 1991 - Claves de determinación de los Orthopteroidea de los principales sistemas montañosos de Castilla-La Mancha
Ectobius (Capraiellus) tamaninii (modificato): Galvagni A., 1972 - Descrizione di una nuova specie del Genere Ectobius Stephens catturata in Italia (Ectobius tamaninii n. sp.: Blattariae, Epilamproidea, Ectobiidae).
Phyllodromica (Lobolampra) subaptera (modificato): Chopard L., 1951 - op. cit.


LAVORI IN CORSO

_________________
L'oca è ritenuto l'animale simbolo della stupidità, a causa delle sciocchezze che gli uomini hanno scritto con le sue penne.


Top
profilo
MessaggioInviato: 29/10/2010, 10:35 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:01
Messaggi: 4189
Località: Castel Mella (Brescia)
Nome: Livio Mola
Appendice 1

La piccola Phyllodromica marginata (Schreber, 1781) può presentare, nella stessa popolazione, alcuni individui con il pronoto più o meno rossiccio: si tratta di una forma senza alcun valore sistematico ma di indubbia eleganza :D
Entrambe le femmine qui riprodotte sono state raccolte nello stesso sito dal nostro Fabrizio Fanti (Hutia) a Piazze, Siena, ad inizio giugno di quest'anno.


Ph marginata ooteche.JPG


_________________
L'oca è ritenuto l'animale simbolo della stupidità, a causa delle sciocchezze che gli uomini hanno scritto con le sue penne.


Top
profilo
MessaggioInviato: 29/10/2010, 11:11 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:01
Messaggi: 4189
Località: Castel Mella (Brescia)
Nome: Livio Mola
Appendice 2

Date le recenti segnalazioni (stiamo verificandone di nuove), inserisco le immagini di Shelfordella lateralis (Walker, 1868).
Nella seconda fila ci sono gli adulti (femmina a sinistra e maschio a destra).
Per le proporzioni: il maschio misura, dall'apice del capo alla punta delle tegmine, circa 25 mm
Tutti gli esemplari provengono dall'allevamento di Milano seguito da Franco Casini (EffeCi 61).

Prima segnalazione per la Sardegna


lateralis ridotta.JPG


_________________
L'oca è ritenuto l'animale simbolo della stupidità, a causa delle sciocchezze che gli uomini hanno scritto con le sue penne.


Top
profilo
MessaggioInviato: 29/10/2010, 19:39 
 

Iscritto il: 27/11/2009, 10:40
Messaggi: 2635
Nome: Fabrizio Fanti
ho visto adesso questa iniziativa e volevo farti un BRAVISSIMO
Fabrizio

_________________
Fabrizio
semplice appassionato
Fabre----Fabricius----Fabrizio = L'evoluzione dell'entomologo (F. F., 17.V.2014)
studio i canta(e)ridi, i lampi(e)ridi...insomma sia che c'è il sole o piove sono sempre allegro (F. Fanti, 30.V.2014)


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/10/2010, 10:13 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:01
Messaggi: 4189
Località: Castel Mella (Brescia)
Nome: Livio Mola
Appendice 3

Purtroppo, come scritto in più occasioni, con la fotografia ci sono delle ... ehm ... incomprensioni :mrgreen:
Ritengo utile inserire un confronto tra gli adulti delle due Periplaneta in chiave (P. americana e P. australasiae) più P. fuliginosa, infestante in notevole espansione che potremmo trovarci a dover identificare in un futuro non troppo remoto (per saperne di più).
Notate i cerci di P. fuliginosa, più tozzi di quelli delle altre due, che li hanno appuntiti.
Tutti gli animali provengono dall'allevamento di Milano, curato da Franco Casini (EffeCi 61)
Questo l'ordine (nella fila superiore le femmine, nella fila inferiore i maschi):
P. americana (Linnaeus, 1758), P.australasiae (Fabricius, 1775) , P. fuliginosa Serville, 1839


tre Periplaneta.JPG


_________________
L'oca è ritenuto l'animale simbolo della stupidità, a causa delle sciocchezze che gli uomini hanno scritto con le sue penne.


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/10/2010, 11:02 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5643
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Caro Livio,
se mi dai il tempo di ritrovarli (qualche giorno perché non li ho a casa), dovrei essere in grado di darti le figure mancanti della "chiave famiglie" :hi: .

Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/10/2010, 11:47 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:01
Messaggi: 4189
Località: Castel Mella (Brescia)
Nome: Livio Mola
Hemerobius ha scritto:
Caro Livio,
se mi dai il tempo di ritrovarli (qualche giorno perché non li ho a casa), dovrei essere in grado di darti le figure mancanti della "chiave famiglie" :hi: .

Roberto :to:


Grazie Roberto :lov2:
Ho provato a fotografare, ma le fotografie vengono un disastro :cry:
Ora che la chiave prende forma, spulcio nei lavori che ho (ne approfitto, così, per mettere un po' di ordine e "ripassare" :oops: ) e vedo cosa c'è: l'obiettivo è completare anche con disegni, sostituendoli in seguito con immagini, oppure affiancare immagini e disegni.
Vedremo.

_________________
L'oca è ritenuto l'animale simbolo della stupidità, a causa delle sciocchezze che gli uomini hanno scritto con le sue penne.


Top
profilo
MessaggioInviato: 31/10/2010, 14:05 
Avatar utente

Iscritto il: 23/06/2010, 19:05
Messaggi: 2335
Località: Pescara
Nome: Alessio Morelli
Ciao,
guardate mi state facendo venir voglia di iniziare a collezionare blatte :) (solo questo ci manca così sarò sommerso da insetti), gia da diversi giorni notavo in giro foto di blattine simpatiche, adesso che c'è perfino la chiave mi dovrò allontanare da questa sezione :mrgreen: ...
Complimenti per il lavoro!


Top
profilo
MessaggioInviato: 04/11/2010, 18:09 
 

Iscritto il: 09/02/2010, 12:50
Messaggi: 212
Nome: Davide Cillo
ciao Livio,complimenti per il lavoro svolto.
forse ne sarai già al corrente,ma volevo aggiornarti sulla presenza nella mia città,di una popolazione ormai stabile di Shelfordella lateralis.
la specie ha colonizzato le aree verdi del porto, dove si ciba di piante,datteri,ed occasionalmente di rifiuti.


Top
profilo
MessaggioInviato: 04/11/2010, 18:44 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:01
Messaggi: 4189
Località: Castel Mella (Brescia)
Nome: Livio Mola
Davide Cillo ha scritto:
ciao Livio,complimenti per il lavoro svolto.
forse ne sarai già al corrente,ma volevo aggiornarti sulla presenza nella mia città,di una popolazione ormai stabile di Shelfordella lateralis.
la specie ha colonizzato le aree verdi del porto, dove si ciba di piante,datteri,ed occasionalmente di rifiuti.


Ciao Davide. Si, sono al corrente grazie al vostro lavoro ... che intendevo inserire, ma ho scordato poi di farlo!
:bit
Grazie per avermelo ricordato: corro a rimediare :oops:

_________________
L'oca è ritenuto l'animale simbolo della stupidità, a causa delle sciocchezze che gli uomini hanno scritto con le sue penne.


Top
profilo
MessaggioInviato: 20/11/2010, 22:27 
Avatar utente

Iscritto il: 08/02/2010, 19:11
Messaggi: 731
Località: Trieste - Perugia
Nome: Carlo L.
Bravissimo Livio, :ok: il tuo impegno è lodevole!!! :birra:
Anche se per me le Blatte sono solo "prede" :mrgreen: :mrgreen:

_________________
www.aracnofilia.org


Top
profilo
MessaggioInviato: 08/04/2011, 13:05 
 

Iscritto il: 06/04/2011, 15:24
Messaggi: 27
Nome: Erika Bazzato
Caro Livio,
innanzitutto mi complimento con te per questo interessante contributo.
Mi sembra però doveroso fare una piccola precisazione, su quanto riportato nell'appendice n. 2. La prima segnalazione per la Sardegna di Shelfordella lateralis (Walker, 1868) è datata 2009 e non è quella linkata, ma questa:


Davide Cillo, Francesco Fois, Erika Bazzato & Pierpaola Piras 2009 -484 - Blatta lateralis Walker, 1868 (Blattaria Blattidae) . Boll. Soc. entomol. ital., 141 (2): 113.
Cillo-Fois-Bazzato-Piras-Segnalaz-faun-2-2009.pdf [59.2 KiB]
Scaricato 98 volte
Top
profilo
MessaggioInviato: 08/04/2011, 13:12 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:01
Messaggi: 4189
Località: Castel Mella (Brescia)
Nome: Livio Mola
Gentilissima Erika, grazie per la precisazione (... e per gli immeritati complimenti :oops: ).

_________________
L'oca è ritenuto l'animale simbolo della stupidità, a causa delle sciocchezze che gli uomini hanno scritto con le sue penne.


Top
profilo
MessaggioInviato: 26/07/2013, 13:50 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:01
Messaggi: 4189
Località: Castel Mella (Brescia)
Nome: Livio Mola
Paolo (Paulvern per il nostro Forum) mi ha informato che ha sviluppato una "app" con la chiave qui sopra: onorato! :oops:
Complimenti per il lavoro :lov2:
... E, ovviamente, cita il Forum :hp:
Eccola

_________________
L'oca è ritenuto l'animale simbolo della stupidità, a causa delle sciocchezze che gli uomini hanno scritto con le sue penne.


Top
profilo
MessaggioInviato: 06/09/2014, 14:45 
Avatar utente

Iscritto il: 23/10/2013, 20:21
Messaggi: 21
Nome: Matteo Corrado
ciao livio :hi:
come te sono interessato ai blattodei,e vorrei prepararli e conservarli.
però si sà che sono animali poco puliti :sick: ,sai come si possono disinfettare :? ?,è adatto l'alcohol e il perossido di idrogeno (acqua ossigenata) :? ?


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Pagina 1 di 2 [ 17 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: