Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 04/04/2020, 21:04

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

insetto stecco

6.VI.2011 - ITALIA - Puglia - TA, Laterza


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 8 messaggi ]
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: insetto stecco
MessaggioInviato: 07/06/2011, 12:42 
Avatar utente

Iscritto il: 02/12/2010, 23:10
Messaggi: 26
Località: Taranto
Nome: Ugo Ferrero
Stesso ambiente del calosoma s., macchia mista a lecceta. E' davvero un bel incontro, un insetto che definirlo "strano" è poco. Un paio di anni fa ne fotografai uno, ma oltre alle dimensioni ( più piccolo, a memoria ) di sicuro era tutto verde. Questa colorazione sul marrone chiaro fa parte della variabilità della specie, oppure... ?
Vi allego anche crop delle antenne , che se non sbaglio determina meglio la specie, giusto ?
Grazie della pazienza e scusate l'ignoranza..... :oops:
Saluti


_MG_2520-crop.jpg

_MG_2520.jpg

_MG_2518.jpg


_________________
Ugo Ferrero
www.tarantonatura.it
Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: insetto stecco
MessaggioInviato: 07/06/2011, 12:54 
Avatar utente

Iscritto il: 22/09/2009, 20:44
Messaggi: 380
Nome: Leonardo Platania
Non mi intendo di Fasmidi... ma penso che sia un Bacillus rossii... a quanto ne so è l'unica specia di insetto stecco in Italia.

_________________
"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti
ma per seguir virtute e conoscenza."

Dante Inf. XXVI 118-120


Immagine


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: insetto stecco
MessaggioInviato: 07/06/2011, 13:31 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:16
Messaggi: 6211
Località: Portici (Napoli)
Nome: Claudio Labriola
Thaumatomyrmex ha scritto:
i... ma penso che sia un Bacillus rossii... a quanto ne so è l'unica specia di insetto stecco in Italia.

Non è proprio corretto, qui la Checklist della fauna Italiana per la famiglia Bacillidae.

Nel Forum Natura Mediterraneo c'è una discussione che riassume un po' gli insetti stecco presenti in Italia, eccola :)

Se non sbaglio, è possibile separare i due generi Bacillus Audinet-Serville, 1831 e Clonopsis Pantel, 1915, contando il numero di antennomeri degli individui adulti, ma devo controllare meglio.

_________________
Immagine Claudio Labriola
Buona Vita!!!!


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: insetto stecco
MessaggioInviato: 07/06/2011, 16:15 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31338
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Ho un vago ricordo del tipo 7-10 articoli antennali per un genere e oltre 15 per l'altro, ma non ricordo se quello con più articoli è Bacillus o Clonopsis! :no1:
Comunque, se le foto non sono veramente dettagiate, mi pare difficile contarli.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: insetto stecco
MessaggioInviato: 07/06/2011, 16:21 
Avatar utente

Iscritto il: 21/02/2011, 15:25
Messaggi: 3721
Località: Montecchio Emilia (RE)
Nome: Violi Michele
Confermo che 15 sono gli articoli antennali per Clonopsis e 7 o 10 per Bacillus. Inoltre la femmina in foto è feconda (visto l'addom emolto ingrossato).

_________________
Michele :D


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: insetto stecco
MessaggioInviato: 07/06/2011, 17:21 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:31
Messaggi: 8750
Località: milano
Nome: maurizio pavesi
ciao ragazzi

scusate :oops: , ma mi sono passato qualche post sul forum natura mediterraneo, e a me risultano in effetti 12-15 articoli antennali per Clonopsis, ma 20-25 per Bacillus

_________________
*****************
Immagine maurizio


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: insetto stecco
MessaggioInviato: 07/06/2011, 18:32 
Avatar utente

Iscritto il: 02/12/2010, 23:10
Messaggi: 26
Località: Taranto
Nome: Ugo Ferrero
Julodis ha scritto:
Ho un vago ricordo del tipo 7-10 articoli antennali per un genere e oltre 15 per l'altro, ma non ricordo se quello con più articoli è Bacillus o Clonopsis! :no1:
Comunque, se le foto non sono veramente dettagiate, mi pare difficile contarli.


Avrei voluto tanto fare le foto dettagliate delle antenne, conoscendo la dificoltà nell'identificazione, ma l'insetto in questione si muoveva parecchio e c'era anche vento. Probabilmente si è spaventato perchè era in una posizione impossibile nel centro di un cespuglio, quindi mi sono aiutato con un paio di forbici e l'ho portato in una posizione migliore. Ovviamente dopo le foto l'ho rimesso all'interno del cespuglio, dove si sentiva sicuramente più protetto. Comunque grazie per l'aiuto, mi limiterò a definiro "insetto stecco"
Grazie e saluti :D

_________________
Ugo Ferrero
www.tarantonatura.it


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: insetto stecco
MessaggioInviato: 07/06/2011, 19:43 
Avatar utente

Iscritto il: 22/09/2009, 20:44
Messaggi: 380
Nome: Leonardo Platania
Oddio allora me ne intendo veramente poco dei fasmidi :?

_________________
"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti
ma per seguir virtute e conoscenza."

Dante Inf. XXVI 118-120


Immagine


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 8 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: