Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 04/04/2020, 19:36

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Bacillus rossius (Rossius 1790) - Phasmatodea Bacillidae

12.VIII.2012 - ITALIA - Emilia-Romagna - RA, Alfonsine-Campagna vicina


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 7 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 23/12/2012, 17:07 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 5057
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
Questa è una delle poche volte che seguo l'itero ciclo vitale di questi splendidi fasmidi italiani!
Dal loro allevamento ho anche scoperto alcune cose davvero strane!
Ad esempio ho notato che le fasi di ricrescita di un arto sono dissimili persino da quelle di specie affini(sempre Bacillidae intendo).
In oltre ho notato che le neanidi l1 hanno sempre le antenne brune, mentre quelle di Clonopsis sono verdine. Purtroppo questa distinzione scompare dopo la prima muta.
Ho messo anche delle foto che mostrano le malformazioni agli arti di questo esemplare. Dite che riuscirà a terminare la prossima muta?
le diemensioni sono: 83mm dal capo alla testa. Contando le zampe 140mm.


bacillus 006.jpg

bacillus 005.jpg

bacillus 004.jpg

bacillus 003.jpg

bacillus 002.jpg

bacillus 001.jpg


_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]
Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Bacillus rossius
MessaggioInviato: 23/12/2012, 20:12 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4817
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Dalle dimensioni mi sembrerebbe adulta. Se invece non lo è comunque non credo possa avere problemi durante la muta, ho allevato Bacillus(e altri fasmidi) per un bel po' e mutavano anche con problemi peggiori ;)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Bacillus rossius
MessaggioInviato: 23/12/2012, 20:21 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 5057
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
grazie! in oltre ho notato che le zampe piegate si stanno lentamente raddrizzando! La cosa più scoraggiante è che non ha entrambi i tarsi posteriori e non ne ha uno anteriore. Li ha così da due mute e non vogliono ricrescere :(
Dici che è adulta allora? Pensavo diventassero ben più grandi! Ho letto di esemplari di 10,5 o più cm!
Che delusione, avrò pochissime uova.
Sai quanti stadi attraversa per diventare adulto? Il mio è al 7imo.

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Bacillus rossius
MessaggioInviato: 23/12/2012, 20:40 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4817
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Sinceramente non ho mai misurato i miei esemplari però ad occhio mi sembravano lunghi 8 massimo 9cm, poi ci sarà della variabilità intraspecifica anche riguardo le dimensioni. Purtroppo non mi ricordo quanti stadi passano, ho smesso di allevare fasmidi da circa un anno e non mi ricordo molto di questi particolari.


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Bacillus rossius
MessaggioInviato: 24/12/2012, 8:40 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 5057
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
bonanotte! adesso si è staccato un pezzo della zampa mediana!!! :cry:
dici che con solo due tarsi ci riesce a mutare?

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Bacillus rossius
MessaggioInviato: 24/12/2012, 10:00 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31338
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Di Fasmidi ne capisco più o meno quanto di Lepidotteri, ovvero praticamente niente, però qualche anno fa a Maccarese, mentre falciavo tra il fogliame di quercia, mi sono trovato sulla spalla un individuo veramente grande, ad occhio almeno intorno ai 12 cm, anche calcolando "l'effetto ricordo", certamente sopra i 10. Purtroppo allora non giravo con la macchina fotografica, e mi sono limitato a lasciarlo su una pianta di ginestra. Non so dirvi però se fosse il rossii o un'altra specie.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Bacillus rossius
MessaggioInviato: 24/12/2012, 11:17 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 5057
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
con quelle dimensioni sicuramente lui :ok:

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 7 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: