Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 04/04/2020, 21:17

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Dares philippinensis Bragg, 1998 - Heteropterygidae, embrione all'interno dell'uovo

24.X.2014 - FILIPPINE - EE, da allevamento Marco Selis, Viterbo


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 3 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 24/10/2014, 9:54 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4817
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Ieri pomeriggio mi è arrivato un pacchetto contenente varie uova appartenenti a 3 Fasmidi esotici e, come mia abitudine, ho controllato se fossero danneggiate. Osservandone una di Dares philippinensis ho notato che mancava l'opercolo e osservando meglio mi sono reso conto che all'interno si vedeva il piccolo insetto già formato. In particolare si notano la testa, con tanto di occhietti, e l'apice dell'addome.

SAM_0504.JPG



Top
profilo
MessaggioInviato: 25/10/2014, 13:28 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 5057
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
Quando allevi fasmidi rimani sempre stupito nel vederli nascere, è incredibile pensare che insetti così relativamente grandi riescano ad entrare in un uovo tanto piccolo! Basti pensare che le neanidi di Extatosoma sono lunghe un cm e mezzo ma stanno dentro un'uovo di 4-5 mm!

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
MessaggioInviato: 25/10/2014, 13:46 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4817
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
marco villa ha scritto:
Basti pensare che le neanidi di Extatosoma sono lunghe un cm e mezzo ma stanno dentro un'uovo di 4-5 mm!


Ricordo bene quando mi sono ritrovato la prima neanide di Extatosoma che zampettava per l'incubatrice e mi sono chiesto come diavolo facesse a stare dentro a quelle piccole uova, poi osservando in diretta la nascita di alcuni esemplari ho notato che quando escono dall'uovo hanno il torace compresso e le prime ore seguenti alla nascita le impiegano per distenderlo fino alle dimensioni normali.
Spesso capita che le neanidi appena nate se spaventate si "dimenticano" di distendere il torace e quindi rimangono "nane", ne sono affette soprattutto le specie che hanno neanidi sottili con zampe molto lunghe. La maggior parte delle specie muore, ma alcune specie più resistenti riescono comunque a sopravvivere sebbene rimangano con il torace più corto del normale.


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 3 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: