Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 17/02/2020, 14:08

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

eliminare muffe e rammollire



nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 10 messaggi ]
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: eliminare muffe e rammollire
MessaggioInviato: 10/01/2020, 13:29 
Avatar utente

Iscritto il: 08/02/2010, 23:01
Messaggi: 5193
Località: Vicenza
Nome: Silvano Biondi
Ho accumulato da tempo un bel po' di bustine con Attelabidae filippini. Appena ricevute hanno passato diverse settimane in freezer. Ora, esaminandole, noto che diverse hanno tracce di muffa (alcune anche più di tracce). Vi chiederei se esiste un metodo veloce per eliminare le muffe e contemporaneamente rendere gli esemplari morbidi e preparabili. In qualche passata discussione mi pare che si parlasse di immersione in aceto bianco e acetone al 50%. Può funzionare o c'è di meglio?
Grazie

:hi:

_________________



Silvano


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: eliminare muffe e rammollire
MessaggioInviato: 10/01/2020, 13:44 
Avatar utente

Iscritto il: 22/12/2009, 13:31
Messaggi: 8881
Località: Napoli
Nome: Francesco Izzillo
Apoderus ha scritto:
Ho accumulato da tempo un bel po' di bustine con Attelabidae filippini. Appena ricevute hanno passato diverse settimane in freezer. Ora, esaminandole, noto che diverse hanno tracce di muffa (alcune anche più di tracce). Vi chiederei se esiste un metodo veloce per eliminare le muffe e contemporaneamente rendere gli esemplari morbidi e preparabili. In qualche passata discussione mi pare che si parlasse di immersione in aceto bianco e acetone al 50%. Può funzionare o c'è di meglio?
Grazie

:hi:

Uso questo sistema per rammollire con la mistura tiepida e in genere funziona abbastanza. Ho avuto problemi di muffa che ho trattato con alcool etilico spennellando contemporaneamente con un pennellino di media durezza. Ovviamente stando ben attenti alle appendici fragili.
Per riammorbidire funziona abbastanza bene anche il solo aceto bianco. Chiaramente non ho mai sperimentato la cosa su apoderini secchi che potrebbero essere particolarmente refrattari al trattamento.

_________________
Francesco Izzillo


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: eliminare muffe e rammollire
MessaggioInviato: 10/01/2020, 17:59 
Avatar utente

Iscritto il: 19/09/2009, 22:25
Messaggi: 5320
Località: Brescia
Nome: Vinicio Salami
confermo quanto scritto da Izzillo...stessa tecnica; contro le muffe è molto indicato il solvente Avio, nel quale spesso tengo in immersione gli esemplari più delicati che potrebbero rovinarsi spennellandoli.

ciao :birra: :birra: :birra:

_________________
ciao, Vinicio


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: eliminare muffe e rammollire
MessaggioInviato: 10/01/2020, 19:18 
Avatar utente

Iscritto il: 09/06/2012, 20:57
Messaggi: 4170
Località: Mesola (FE)
Nome: Daniele Maccapani
Le mie bestiole (molte delle quali immagino abbiano la stessa fonte dei tuoi filippini) le ammorbidisco lasciandole a mollo in una miscela di aceto e alcol... Ma ultimamente uso anche solo aceto diluito con acqua al 50%, ottenendo risultati accettabili... Le lascio però in ammollo per alcuni giorni (a volte anche settimane, dipende dalla pigrizia del momento).

:hi:

_________________
"Lasciate questo mondo un po' migliore di come lo avete trovato" (Sir Robert Baden Powell)
Immagine Daniele


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: eliminare muffe e rammollire
MessaggioInviato: 10/01/2020, 22:31 
Avatar utente

Iscritto il: 19/09/2009, 22:25
Messaggi: 5320
Località: Brescia
Nome: Vinicio Salami
Daniele Maccapani ha scritto:
... Ma ultimamente uso anche solo aceto diluito con acqua al 50%, ottenendo risultati accettabili... Le lascio però in ammollo per alcuni giorni (a volte anche settimane, dipende dalla pigrizia del momento).

:hi:


ciao Daniele, nel caso di bestiole con muffe, lasciandole per giorni in acqua ed aceto si rischia di peggiorare la situazione, mentre per ammorbidirle soltanto è un buon sistema; se non ritornano flessibili in un paio di giorni rimarranno così anche dopo un mese di immersione.

:ok: :ok:

_________________
ciao, Vinicio


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: eliminare muffe e rammollire
MessaggioInviato: 10/01/2020, 23:27 
Avatar utente

Iscritto il: 09/06/2012, 20:57
Messaggi: 4170
Località: Mesola (FE)
Nome: Daniele Maccapani
Grazie del consiglio! :ok:

Diciamo che uso il "bagno prolungato" per ammorbidire le bestiole più che altro in modo preventivo, per eliminare eventuali antreni e attacchi iniziali di muffe, ma senza avere particolari prove della sua efficacia effettiva. Da un po' non uso comunque più l'aceto proprio perché in qualche caso mi aveva dato dei problemi... Usando semplice alcol diluito al 50% ottengo un ammorbidimento accettabile e una "sterilizzazione" da parassiti vari, senza controindicazioni, conservando le bestiole per tempi anche moderatamente lunghi.

Effettivamente però non credo sia una buona soluzione per attacchi consistenti di muffa :ok: La considero una prevenzione, non una cura ;)

_________________
"Lasciate questo mondo un po' migliore di come lo avete trovato" (Sir Robert Baden Powell)
Immagine Daniele


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: eliminare muffe e rammollire
MessaggioInviato: 10/01/2020, 23:39 
Avatar utente

Iscritto il: 19/09/2009, 22:25
Messaggi: 5320
Località: Brescia
Nome: Vinicio Salami
Daniele Maccapani ha scritto:
Diciamo che uso il "bagno prolungato" per ammorbidire le bestiole più che altro in modo preventivo, per eliminare eventuali antreni...


se vuoi essere tranquillo contro eventuali attacchi di parassiti potresti ammorbidire gli esemplari in una soluzione di aceto ed acetone al 50%.
per bestiole in bustina, sempre contro gli Antreni, dopo aver effettuato diversi esperimenti ho dovuto convincermi ad utilizzare il freezer che è il metodo più sicuro in assoluto.
ciao, alla prossima.

:birra: :birra:

_________________
ciao, Vinicio


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: eliminare muffe e rammollire
MessaggioInviato: 29/01/2020, 20:04 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2010, 19:48
Messaggi: 299
Nome: andrea bramanti
per ottenere l'eliminazione di muffe, sporco, ecc e contemporaneamente ammolire, uso ammoniaca a 6% (commerciale "profumata"), anche se non salutare ( aprire finestre se troppi esemplari!). Gli esemplari rimangono ben puliti, setole, pubescenza ecc con l'ausilio di un pennellino e carta assorbente prima della preparazione :hi:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: eliminare muffe e rammollire
MessaggioInviato: 29/01/2020, 20:19 
Avatar utente

Iscritto il: 08/02/2010, 23:01
Messaggi: 5193
Località: Vicenza
Nome: Silvano Biondi
Grazie a tutti gli intervenuti!

:hi:

_________________



Silvano


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: eliminare muffe e rammollire
MessaggioInviato: 29/01/2020, 21:32 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:03
Messaggi: 5532
Località: Bubano di Mordano (Bologna)
Nome: Augusto Degiovanni
Io ultimamente per ammorbidire uso acqua e Last al limone, in un contenitore tipo Petri ma del doppio più alto, metto 5-6 goccie di Last concentrato e acqua fino a metà contenitore, poi li lascio un paio di giorni.

Non so se funziona per le muffe perchè non ho avuto ancora la possibilità di provarlo....... meglio ;)

_________________
CIAO :hi: Augusto Degiovanni

http://anthicidaeecarabidae.altervista.org


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 10 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: