Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 13/04/2021, 1:03

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Come si riammorbidiscono gli insetti?



nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina Precedente  1 ... 7, 8, 9, 10, 11
Pagina 11 di 11 [ 160 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 04/01/2016, 21:13 
Avatar utente

Iscritto il: 18/02/2009, 0:24
Messaggi: 3847
Località: Asciano (Siena)
Nome: Andrea Petrioli
Julodis ha scritto:
Ho controllato, e su quello che uso io c'è scritto:

Ingredienti:
Alcool di origine agricola
Acqua
Caramello E150C
Antiossidante: solfiti


Ho controllato; stessi ingredienti e stesso aceto fotografato da Maurizio (Bollino).

_________________
:hi:
______
Andrea


Top
profilo
MessaggioInviato: 04/01/2016, 21:20 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:03
Messaggi: 5958
Località: Bubano di Mordano (Bologna)
Nome: Augusto Degiovanni
A me è capitato per due volte il formarsi della poltiglia bianca, ma poi ho capito il perché, o almeno credo, tanto più che fino ad ora non mi è più successo.

Le prime due volte avevo usato: Aceto della Ponti + Acqua + Acetone puro da mesticheria e mi si è formata la patina.

Ora uso: Aceto della Ponti + Acetone da mesticheria in proporzione 50/50 e non mi succede più, rimangono belli all'interno, poi ogni mese gli sostituisco il liquido perché diventa giallo ocra per la perdita di grasso che hanno.

Che sia stata l'acqua a fare questa poltiglia ? :?

P.S. Nel mio c'è scritto:

vino
antiossidante E224
Contiene solfiti

_________________
CIAO :hi: Augusto Degiovanni

http://anthicidaeecarabidae.altervista.org


Top
profilo
MessaggioInviato: 04/01/2016, 21:51 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31557
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Notoxus59 ha scritto:
Che sia stata l'acqua a fare questa poltiglia ? :?

P.S. Nel mio c'è scritto:

vino
antiossidante E224
Contiene solfiti

Se hai aggiunto acqua non distillata, è facilmente intuibile quel che è successo. Gli ioni Ca++ (calcio) e gli ioni SO3-- (solfito) hanno reagito formando solfito di calcio CaSO3, che è un sale insolubile bianco. Anche in questo caso, però, filtrando la soluzione si dovrebbe eliminare il precipitato (la poltiglia bianca).

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 17/01/2016, 19:55 
Avatar utente

Iscritto il: 05/09/2013, 19:44
Messaggi: 513
Località: BUSSETO PARMA
Nome: Gildo Passera
Io uso un metodo per ammollare i coleotteri a colori delicati o che si scuriscono ammorbidendoli con acqua, tipo Trichius
Onthophagus Cicindele ecc, che trovo favoloso e rapido tanto che lo adopero per tutto il materiale secco da preparare.
Macerato di foglie di Lauroceraso in alcool denaturato + una bustina di acido salicilico. Dopo 2 settimane di macerazione
si mettono un pò di foglie sul fondo di un contenitore ermetico e si posano sopra gli insetti da ammollare.
Dopo 1-2 giorni gli insetti sono pronti da preparare, se per qualche ragione ce li dimentichiamo anche per un mese non si disfano e non ammuffiscono.E' un sistema che ho trovato nel Dizionario Melzi degli anni 60 penso!!
A dimenticavo di dire che le foglie di lauroceraso vanno tagliate a striscioline prima della macerazione e quando l'alcol pian piano evaporerà ,per rimettere in funzione la camera umida basta aggiungerne ancora un pò.
PROVARE PER CREDERE ciao a tutti GILDORO :birra: :birra: :birra: :birra: :birra:


Top
profilo
MessaggioInviato: 17/01/2016, 20:09 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31557
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Non conoscevo questo sistema. Val la pena provare. Spero solo che non mi vedano mentre prendo un po' di foglie di lauroceraso dalla siepe del palazzo vicino!

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 18/01/2016, 19:53 
Avatar utente

Iscritto il: 05/09/2013, 19:44
Messaggi: 513
Località: BUSSETO PARMA
Nome: Gildo Passera
Maurizio provalo perchè ne vale la pena.Mi sono sbagliato sulla fonte bibliografica da dove ho trovato la RICETTA :ses
Pietro Zangheri "IL NATURALISTA Esploratore Raccoglitore Preparatore e le dosi sono :gr350 di foglie tagliate a listarelle in 150gr di alcool denaturato in cui sarà sciolto gr45 di acido salicilico.Macerare per un minimo di 2 settimane a un mese.
Mettere nel contenitore ermetico uno strato di 2-3cm di foglie macerate coperte da un foglio di carta da cucina.
Quando le foglie si asciugano troppo aggiungere 2-3cc di alcol denaturato.PRATICAMENTE DOPO LA MACERAZIONE LA CAMERA DI AMMOLLAMENTO E' ETERNA :bln: :bln: Ciao Maurizio spero di esserti stato utile.GILDO


Top
profilo
MessaggioInviato: 18/01/2016, 20:26 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31557
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Mi sembrava strano che l'avessi trovato sul Melzi!

Lo Zangheri ce l'ho anch'io (preso di recente), ma ho letto solo alcune parti. Questa no.

Il procedimento è semplice. Appena posso, ci provo.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 13/03/2016, 17:32 
Avatar utente

Iscritto il: 06/11/2011, 23:59
Messaggi: 1126
Località: Casola Valsenio
Nome: Carlo Arrigo Casadio
Oggi mi sono cimentato nella preparazione della "pozione" indicata da Zangheri a base di foglie di lauroceraso, alcool denaturato e acido salicilico; l'unica perplessità che ho è che non è facile macerare 350 g di foglie (anche se tagliate a striscioline) in 150 g di alcool, mi sembra che di alcool ce ne sia veramente poco.
Mi piacerebbe sapere da Gildo se hai usato le proporzioni dello Zangheri o se le hai "aggiustate".

_________________
Carlo Arrigo

"Solo un entomologo può capire il piacere da me provato nel cacciare per ore in qua e in là, sotto il sole cocente, tra i rami e i ramoscelli e la corteccia degli alberi caduti"
Alfred Russel Wallace


Top
profilo
MessaggioInviato: 17/03/2016, 20:26 
Avatar utente

Iscritto il: 05/09/2013, 19:44
Messaggi: 513
Località: BUSSETO PARMA
Nome: Gildo Passera
Ciao Carlo, le dosi .....ho rispettato quelle di Zangheri. l'importante è mettere a macerare le foglie in un vaso ermetico e agitarlo ogni tanto,vedrai che il liquido aumenta perchè c'è l'estrazione dell'acqua metabolica.
Fra i tanti vantaggi di questo metodo oltre a quello di impedire la proliferazione di muffe è anche quello che una volta preparati si seccano molto più velocemente nello stenditoio e non si rischia di portare umidità nella scatola.Inoltre mi sembra anche attivo come ovicida e insetticida verso i maledetti ROSICCHIA INSETTI.Ciao Gildo


Top
profilo
MessaggioInviato: 19/10/2016, 21:42 
Avatar utente

Iscritto il: 06/11/2011, 23:59
Messaggi: 1126
Località: Casola Valsenio
Nome: Carlo Arrigo Casadio
In questi giorni ho iniziato ad ammorbidire alcuni grossi coleotteri utilizzando le foglie di Lauroceraso macerate in alcool e mi si è presentato un problema non indifferente......gli insetti coperti da setole e peli tendono a diventare verdi :shock: :shock: .
Ho messo le foglie macerate in un contenitore ermetico con sopra un foglio di polistirolo di 4 mm di spessore su cui appoggio gli insetti da ammorbidire; il polistirolo è di ventato verde in pochi giorni e la stessa cosa capita agli insetti poggiati sopra.
Ieri sera ho provato con un caso limite, una Rosenbergia lactiflua che è di un bel colore bianco azzurro; questa sera era già morbida e pronta per essere preparata, ma asciugandola con la carta assorbente ho visto che è diventata verdastra (potrei sempre spacciarla per una specie nuova :gh: :gh:), c'è qualcosa che mi sfugge :? :?.
Adesso provo a farla asciugare per vedere se torna normale.......ma ho qualche dubbio, sembra una tintura persistente :cry: :cry:

_________________
Carlo Arrigo

"Solo un entomologo può capire il piacere da me provato nel cacciare per ore in qua e in là, sotto il sole cocente, tra i rami e i ramoscelli e la corteccia degli alberi caduti"
Alfred Russel Wallace


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina Precedente  1 ... 7, 8, 9, 10, 11
Pagina 11 di 11 [ 160 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: