Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 14/08/2020, 6:40

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Etna: la pineta di Adrano



nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 4 messaggi ]
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Etna: la pineta di Adrano
MessaggioInviato: 24/12/2015, 21:00 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2010, 11:51
Messaggi: 3849
Località: Messina - Catania
Nome: Giovanni Altadonna
Buonasera a tutti e buon Natale! :birra:

Considerati gli ultimi dibattiti sul forum scaturiti in questa discussione e il desiderio di alcuni (me compreso) di veder rimpinguata la sezione "Ambienti", vorrei condividere la mia ultima ricerca, risalente all' 8/XII/2015.
Più che un'escursione, in verità, si è trattata di una semplice passeggiata di mezz'ora, avendo avuto a disposizione poco tempo. Comunque sia, ne ho approfittato per fare qualche foto a un posto in cui non ero mai stato prima.

Premetto che non ho trovato granchè, ma spero comunque di far cosa gradita descrivendo un luogo ben poco esplorato, meno blasonato e meno noto di molti altri posti in Sicilia.

Sto parlando della pineta di Adrano (CT), alle pendici sud-occidentali dell'Etna, una zona boschiva compresa fra 1400 e 1700 m di quota ricadente nei territori di Adrano e Biancavilla, a prevalenza di Pinus laricio con Quercus ilex e Quercus del ciclo della roverella, intervallata da sciare di colate laviche desolate e imponenti crateri avventizzi. In questa zona ve ne sono molti: da ricordare Monte Turchio (1290 m s.l.m.), Monte Peloso (1269 m s.l.m.), Monte Sellato (1282 m s.l.m.), Monte Gallobianco (1384 m s.l.m.), Monte Intraleo (1560 m s.l.m.), Monte Gallo (1569 m sl.m.), Monti Nespole (1633 - 1725 m s.l.m.), Monte Leporello (1734 m s.l.m.) ed infine Monte Albano (1734 m s.l.m.), una delle località della serie tipica di Anthaxia giorgioi Sparacio, 2002.

Il sito ricade totalmente nel Parco dell'Etna e parzialmente nel SIC ITA070012 "Pineta di Adrano e Biancavilla".

Salendo lungo le pendici dell'Etna, a quota 1300 circa, ho avuto l'occasione di assistere ad un'eruzione in diretta: uno spettacolo emozionante, anche per un siciliano abituato ormai a fare i conti con i pro e i contro del "convivere" con un vulcano attivo...
Pensate che mentre camminavo sui blocchi di lava, sentivo rombi e boati. Non era il cielo (una giornata fin troppo calda per essere dicembre), ma proprio il vulcano, che in quei giorni aveva ricominciato un'intensa attività eruttiva.

IMG_3878.JPG



Girando le spalle, volgendo lo sguardo verso ovest, si stagliano i profili di Monte Turchio e Monte Sellato, mentre sullo sfondo si intravedono il paese di Centuripe (EN) e i monti Erei.

IMG_3874.JPG



Sul pino che si vede nella prima foto, noto una spiacevole sorpresa. La processionaria sull'Etna, e in particolare su questo versante, sta diventando una vera e propria piaga. Praticamente non c'è conifera priva di bozzoli di seta.

IMG_3881.JPG



Intanto l'eruzione continua ed io continuo a salire... da notare come la cenere abbia ricoperto quasi totalmente i versanti innevati alle quote sommitali.

Sulla destra la sagoma di Monte Intraleo
IMG_3886.JPG


_________________
"L' uomo che è cieco alle bellezze della natura ha perduto metà del piacere di vivere"
Sir Robert Baden Powell

Giovanni Altadonna


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Etna: la pineta di Adrano
MessaggioInviato: 24/12/2015, 21:22 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2010, 11:51
Messaggi: 3849
Località: Messina - Catania
Nome: Giovanni Altadonna
La mia destinazione è Piano Fiera (1525 m s.l.m.), un ampio pianoro lavico meno famoso del celebre Piano Provenzana, che si trova sul versante opposto. Esso si trova fra Monte Gallo, Monte Testa e Monte Forno, a poca distanza da Monte Intraleo che, come gli altri rilievi, ospita bei lembi di pineta.

IMG_3892.JPG



Aspetti della vegetazione. Fra lecci, roverelle e pini larici, nei punti più aperti, è abbondante anche la Genista aetnensis. In estate la sua fioritura rende questi luoghi ancora più splendidi.

IMG_3889.JPG



IMG_3888.JPG



IMG_3893.JPG



IMG_3898.JPG



Sul luogo è stata allestita una bella area attrezzata, visibilmente di recente.

IMG_3895.JPG


_________________
"L' uomo che è cieco alle bellezze della natura ha perduto metà del piacere di vivere"
Sir Robert Baden Powell

Giovanni Altadonna


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Etna: la pineta di Adrano
MessaggioInviato: 24/12/2015, 21:44 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2010, 11:51
Messaggi: 3849
Località: Messina - Catania
Nome: Giovanni Altadonna
Il mio principale obiettivo era inizialmente quello di cercare qualcosa sotto corteccia: ho trovato numerosi assembramenti di Lygaeus equestris sicilianus (Wagner, 1955) e Melanocoryphus albomaculatus (Goeze, 1778), un pentatomide e due (2) coccinelle, probabilmente Harmonia axyridis. E io che pensavo di trovare qualche Carabus lefebvrei!

IMG_3909.JPG



Onnipresenti invece erano le processionarie (Thaumetopoea pityocampa): sui pini vivi, su quelli abbattuti, sul terreno, nel sottobosco, fra le radici degli alberi, in quantità veramente impressionante.

IMG_3900.JPG



IMG_3901.JPG


_________________
"L' uomo che è cieco alle bellezze della natura ha perduto metà del piacere di vivere"
Sir Robert Baden Powell

Giovanni Altadonna


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Etna: la pineta di Adrano
MessaggioInviato: 24/12/2015, 21:54 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31437
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Lucanus tetraodon ha scritto:
E io che pensavo di trovare qualche Carabus lefebvrei!

Quest'inverno è troppo caldo e asciutto. Si trova molto poco sotto corteccia, rispetto al solito, probabilmente perchè si rifugiano in posizioni più riparate e umide.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 4 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: