Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 01/06/2020, 19:24

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

La ZPS "Bacini ex Zuccherificio di Mezzano" (Ravenna)



nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Pagina 3 di 4 [ 50 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 22/04/2016, 18:24 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 5119
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
gabrif ha scritto:
Dimensioni dell'Argutor? A me sembra un A. vernalis.

Ciao G.


Avevo aggiunto le dimensioni a tutte le specie ma evidentemente non ha funzionato la modifica per problemi di connessione :no1: .
Comunque è sui 9 mm. Dalla foto non si vedono molto, ma ci sono dei riflessi multicolori sulle elitre.

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
MessaggioInviato: 23/04/2016, 18:53 
Avatar utente

Iscritto il: 14/03/2009, 12:59
Messaggi: 2528
Località: Milano
Nome: Gabriele Franzini
Allora a 9 mm e iridescente è più probabile davvero il cursor.

Ciao G.


Top
profilo
MessaggioInviato: 23/04/2016, 20:29 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 5119
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
Grazie Gabriele.
Hai idee riguardo l'Anthracus e la Nebria?

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
MessaggioInviato: 23/04/2016, 21:34 
Avatar utente

Iscritto il: 14/03/2009, 12:59
Messaggi: 2528
Località: Milano
Nome: Gabriele Franzini
La Nebria è :ok: una brevicollis; sugli Anthracus in fotografia preferisco non rilasciare dichiarazioni.

:hi: :hi: G.


Top
profilo
MessaggioInviato: 23/04/2016, 21:55 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:31
Messaggi: 8813
Località: milano
Nome: maurizio pavesi
l'Anthracus sembrerebbe il consputus; per cominciare controlla se sulla 3a interstria elitrale c'è un solo punto impresso dietro la metà, o se invece ce ne sono alcuni, nel qual caso sarebbe il quarnerensis

se ne hai preso più di uno controllali tutti, possono benissimo convivere

_________________
*****************
Immagine maurizio


Top
profilo
MessaggioInviato: 23/04/2016, 21:59 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 5119
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
gabrif ha scritto:
La Nebria è :ok: una brevicollis; sugli Anthracus in fotografia preferisco non rilasciare dichiarazioni.

:hi: :hi: G.


Grazie :birra:

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
MessaggioInviato: 23/04/2016, 22:03 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 5119
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
gomphus ha scritto:
l'Anthracus sembrerebbe il consputus; per cominciare controlla se sulla 3a interstria elitrale c'è un solo punto impresso dietro la metà, o se invece ce ne sono alcuni, nel qual caso sarebbe il quarnerensis

se ne hai preso più di uno controllali tutti, possono benissimo convivere


Grazie. Al momento ne ho preparato solo uno, ma non so se è lo stesso della foto. Comunque, se ho capito bene dove guardare, ha 4 punti ben visibili. Controllerò al più presto anche gli altri (mi sembra che, appunto, siano segnalate più specie di Anthracus della ZPS di Mezzano).

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
MessaggioInviato: 23/04/2016, 22:40 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:31
Messaggi: 8813
Località: milano
Nome: maurizio pavesi
marco villa ha scritto:
... Controllerò al più presto anche gli altri (mi sembra che, appunto, siano segnalate più specie di Anthracus della ZPS di Mezzano).

dovrebbero esserci sicuramente consputus e quarnerensis; possibili longicornis e (con un po' di c**o :to: ) il più raro transversalis

con 4 punti, quello che hai preparato (e che aspettiamo da vedere ;) ) è chiaramente il quarnerensis

_________________
*****************
Immagine maurizio


Top
profilo
MessaggioInviato: 23/04/2016, 22:46 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 5119
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
gomphus ha scritto:
marco villa ha scritto:
... Controllerò al più presto anche gli altri (mi sembra che, appunto, siano segnalate più specie di Anthracus della ZPS di Mezzano).

dovrebbero esserci sicuramente consputus e quarnerensis; possibili longicornis e (con un po' di c**o :to: ) il più raro transversalis


In Fabbri & Pezzi (2012) sono dati il consputus, il longicornis e il quarnerensis. Domattina inizio a prepararne qualcuno e ti saprò dire. Sai altri caratteri da guardare per riconoscere le altre specie?

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
MessaggioInviato: 25/04/2016, 10:08 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 5119
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
Ho controllato e mi sembra che tutti gli esemplari raccolti abbiano da 3 a 4 peli nella III interstria, eccetto uno che ne ha 6 ( :? :? :? ).

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
MessaggioInviato: 25/04/2016, 12:40 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:31
Messaggi: 8813
Località: milano
Nome: maurizio pavesi
ciao marco
premesso che se hanno più di 1 punto sulla 3a interstria, sono necessariamente quarnerensis

il transversalis lo trovi qui

e il longicornis lo trovi qui e qui

il tutto con qualche breve spiegazione

_________________
*****************
Immagine maurizio


Top
profilo
MessaggioInviato: 25/04/2016, 14:01 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 5119
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
Grazie ancora Maurizio. Allora sono tutti quarnerensis. Spero di riuscire a trovare almeno le altre due specie segnalate.
:hi:

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
MessaggioInviato: 10/04/2017, 16:29 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 5119
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
Devo fare una correzione riguardo agli Anthracus. Quando ci guardai ero agli inizi con i Carabidi, così ho male interpretato "III interstria" ed ho contato dal bordo laterale invece che dalla sutura, considerando quei punti posti alla base di uno dei primi intervalli. Ricontrollando, nella III stria (dalla sutura questa volta), c'è solo un punto.
Sono tutti Anthracus consputus, eccezion fatta per un Anthracus longicornis (al quale si aggiungono altri due individui raccolti in una uscita di cui vi mostrerò le foto a breve).

Marco :hi:

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
MessaggioInviato: 10/04/2017, 18:01 
Avatar utente

Iscritto il: 19/06/2012, 14:35
Messaggi: 5119
Località: Alfonsine (RA)
Nome: Marco Villani
Sto riprendendo le cacce entomologiche nelle vasche dello Zuccherificio di Mezzano.
A partire dalla seconda metà dell'estate scorsa fino a poche settimane fa il livello dell'acqua era stato innalzato per motivi che mi sono ignoti, ma la settimana scorsa era tornato ai livelli normali, lasciando sulle sponde una fascia fangoso/limosa spessa fino ad un paio di metri, con alcuni mucchietti di alghe e piante acquatiche secche.
Qualche foto degli stagni.
fotodiaprile17 033.JPG



fotodiaprile17 035.JPG



fotodiaprile17 037.JPG



Durante l'ultima uscita ho concentrato le ricerche sui piccoli Carabidi e sugli Stafilinidi, con risultati più che soddisfacenti :hp: . Ho perlustrato con cura gli ammassi di detriti vegetali lungo le sponde ed ho anche provato ad allagare con la mano la sponda per stanare gli esemplari nascosti nelle fessure. Ho anche pesticciato le cannucce (sia morte che vive) ma questa ricerca non mi ha concesso risultati di alcun tipo (speravo di trovare altri Paradromius longiceps per Maurizio :( ), forse perché le cannucce sono ancora basse oppure perché poche ore prima c'era stata una leggera pioggia.
Augusto Degiovanni mi aveva parlato degli Anthracus trasversalis, che trovò all'interno delle tane delle talpe, così mi sono cimentato con questo tipo di ricerca, prelevando il terreno dalle suddette gallerie e riversandolo nell'acqua. Purtroppo sono venuti a galla solo tanti Bembidiina, Tachyna, Acupalpus e qualche Anthracus consputus (del resto il trasversalis non fu raccolto da Fabbri et Pezzi (2012) durante le loro ricerche :no1: , ma non si sa mai).
Vedo con piacere che uno dei bacini, quello dove ci ho trovato il maggior numero di specie interessanti, presenta una ricca fauna e flora acquatica.
Nei pressi di una sponda fangosa l'acqua bassa è invasa da questi piccoli crostacei rossi e da molti girini (suppongo di Bufo bufo, Bufo viridis e Rana esculenta), fonte di sostentamento per i numerosi ed inavvicinabili Ditiscidi che si vedono sfrecciare avanti e indietro.
fotodiaprile17 038.JPG



Il letto è fittamente ricoperto da alghe e da piante acquatiche.
fotodiaprile17 039.JPG



Infine mi dirigo verso uno dei bacini ad est, che normalmente è secco ma che dagli ultimi sopralluoghi era inondato a tal punto che il sentiero ad esso adiacente risultava impraticabile senza gli stivali. Tuttavia anche questo è stato recentemente riportato al livello originario ed appare quasi asciutto (tranne una zona con acqua bassa che non è raggiungibile per le cannucce di valle fitte e indistricabili). Sollevo la vegetazione erbacea coperta di fango e raccolgo qualche altro carabidino, compreso un bellissimo Callistus lunatus (questo è già il secondo che prendo a Mezzano).
Lungo il tratto di sentiero inondato fino a qualche settimana fa c'è un'area ancora fangosa e umida, dove raccolgo numerosi Bembidiina e Dyschiriodes.

Ecco una visione d'insieme di quanto raccolto.
fotodiaprile17 040.JPG



Un Harpalus che mi attraversava il sentiero, Anthracus consputus, il Callistus lunatus, un Agonum (Olisares) lugens e una Paratachys (? :roll: ).
fotodiaprile17 041.JPG



Due Anthracus longicornis :) , di cui avevo solo un esemplare, tanti Acupalpus di diverse specie (devo ancora guardarci) e qualche Tachyno.
fotodiaprile17 042.JPG



Emphanes (Emphanes) tenellum e Trepanes (Diplocampa) assimile; quest'ultima specie la incontro molto raramente.
fotodiaprile17 043.JPG



Dyschiriodes ancora da identificare.
fotodiaprile17 044.JPG



Dei bei Philochthus inoptatus.
fotodiaprile17 045.JPG



Il comune Notaphus (Notaphus) varius.
fotodiaprile17 046.JPG



Bembidion quadripustulatum.
fotodiaprile17 047.JPG



Trepanes (Trepanes) articulatum e Bembidion quadrimaculatum.
fotodiaprile17 048.JPG



Qualche Stafilinide, tra cui 4 Stenus tutti neri :hp: .
fotodiaprile17 049.JPG



In conclusione, le specie sono grossomodo le stesse dell'anno scorso, ma i Bembidiini sono apparsi particolarmente numerosi sia per il mio maggiore interesse nei loro confronti, sia per l'attuale ampiezza delle sponde fangose, loro ambiente d'elezione.

Marco :hi:

_________________
La natura non conosce pause nel progresso e nello sviluppo, ed attacca la sua maledizione su tutta l'inattività.” [GOETHE]


Top
profilo
MessaggioInviato: 10/04/2017, 19:39 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31392
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
marco villa ha scritto:
Nei pressi di una sponda fangosa l'acqua bassa è invasa da questi piccoli crostacei rossi

Non riesco a distinguerli bene, ma da quel che vedo sembrano Cladoceri, probabilmente genere Daphnia, ma l'unica cosa che distinguo è l'unico occhio pigmentato e la forma vagamente ovale.

In quegli ambienti, guardando con attenzione sotto gli ammassi vegetali, dovresti trovare parecchi Pselaphinae.

Non ricordo se l'hai già scritto da qualche parte: da quanto tempo quegli invasi non sono più in uso?

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Pagina 3 di 4 [ 50 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: