Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 21/10/2019, 20:44

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Himantarium gabrielis (Linnaeus, 1767) cf. - Himantaridae Geophilomorpha

25.III.2012 - ITALIA - Umbria - PG, Scheggia e Pascelupo - Abbazia di S. Emiliano in Congiuntoli


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 13 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 26/03/2012, 1:56 
Avatar utente

Iscritto il: 09/07/2011, 13:43
Messaggi: 2209
Località: Marmirolo (MN)
Nome: Maura Bocci
In realtà questa volta si tratta di due esemplari che, per mancanza di altre sistemazioni, per il momento devono stare insieme per forza. Non mi fido a tirarli fuori dalla scatoletta... penso che finirei per farmeli scappare e ritrovarmeli chissà dove in giro per casa.

Li ho scovati entrambi nascosti sotto delle pietre, anche se ad una certa distanza uno dall'altro.

Il primo, quello leggermente più piccolo, era nel sottobosco a pochi metri da un torrentello nei pressi di località Coldipeccio.
Misura circa 16 cm.

Image1.jpg



Il secondo era su un prato ai piedi delle mura dell'Abbazia di S. Emiliano in Congiuntoli.
Lunghezza 18 cm abbondanti.

Image4.jpg


Image2.jpg


Image3.jpg



Di prenderli con le pinzette (come ho provato a fare qui, per cogliere qualche dettaglio più da vicino) neanche se ne parla... la sostanza che emettono è talmente disgustosa che mi ha fatto venire la nausea e pizzicare il naso :sick: ... e non stavo di certo appiccicata lì sopra!

Image5.jpg


_________________
Maura
(Mitakuye oyasin)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Geophilomorpha da determinare
MessaggioInviato: 26/03/2012, 8:57 
Avatar utente

Iscritto il: 16/02/2009, 23:39
Messaggi: 1196
Località: Mirano (Venezia)
Nome: Enrico Ruzzier
Famiglia Himantaridae, molto probabilmente Himantarium gabrielis (Linné, 1767)

:hi:

_________________
«Discendiamo da scimmie evolute, non da angeli caduti» Robert Ardrey


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Geophilomorpha da determinare
MessaggioInviato: 26/03/2012, 12:34 
Avatar utente

Iscritto il: 09/07/2011, 13:43
Messaggi: 2209
Località: Marmirolo (MN)
Nome: Maura Bocci
Avevo fatto anche io questa supposizione, sono contenta che me la confermi :D

Nel frattempo ho letto quali sono i caratteri distintivi, e così aggiungo qualche dettaglio.

I pori ventrali in ogni segmento pedifero:

Image6.jpg



La croce al centro dell'ultimo segmento:

Image7.jpg



Dettaglio della testa:

Image8.jpg




Grazie! :hi:

_________________
Maura
(Mitakuye oyasin)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Geophilomorpha da determinare
MessaggioInviato: 01/04/2012, 1:20 
Avatar utente

Iscritto il: 09/07/2011, 13:43
Messaggi: 2209
Località: Marmirolo (MN)
Nome: Maura Bocci
Questi chilopodi sono certamente molto elastici... ma fino a che punto possono allungarsi? Ho ri-misurato il "lungo" in un momento di distensione e arriva a ben 21 cm!

C'è qualche regola particolare su come andrebbe presa la misura?

_________________
Maura
(Mitakuye oyasin)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Geophilomorpha da determinare
MessaggioInviato: 01/04/2012, 9:06 
 

Iscritto il: 27/11/2009, 10:40
Messaggi: 2635
Nome: Fabrizio Fanti
e se poi gli fai il solletico.... :mrgreen:

semplice appassionato
Fabrizio

_________________
Fabrizio
semplice appassionato
Fabre----Fabricius----Fabrizio = L'evoluzione dell'entomologo (F. F., 17.V.2014)
studio i canta(e)ridi, i lampi(e)ridi...insomma sia che c'è il sole o piove sono sempre allegro (F. Fanti, 30.V.2014)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Geophilomorpha da determinare
MessaggioInviato: 01/04/2012, 13:25 
Avatar utente

Iscritto il: 09/07/2011, 13:43
Messaggi: 2209
Località: Marmirolo (MN)
Nome: Maura Bocci
Eh no :no: ... col solletico si raggrinzisce... magari un bel massaggio :lol1:

_________________
Maura
(Mitakuye oyasin)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Geophilomorpha da determinare
MessaggioInviato: 01/04/2012, 16:08 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2010, 11:51
Messaggi: 3841
Località: Messina - Motta Sant'Anastasia (CT)
Nome: Giovanni Altadonna
Enrico Ruzzier ha scritto:
Famiglia Himantaridae, molto probabilmente Himantarium gabrielis (Linné, 1767)

:hi:

Anche i famosi "Koreani" ( nome commerciale di alcuni chilopodi usati per pescare) appartengono a questa famiglia?

_________________
"L' uomo che è cieco alle bellezze della natura ha perduto metà del piacere di vivere"
Sir Robert Baden Powell

Giovanni Altadonna


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Geophilomorpha da determinare
MessaggioInviato: 01/04/2012, 16:13 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4774
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Lucanus tetraodon ha scritto:
Anche i famosi "Koreani" ( nome commerciale di alcuni chilopodi usati per pescare) appartengono a questa famiglia?


A me sembra siano Anellidi provenienti dalle paludi dell'Estremo Oriente :roll:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Geophilomorpha da determinare
MessaggioInviato: 01/04/2012, 16:16 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31254
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Lucanus tetraodon ha scritto:
Enrico Ruzzier ha scritto:
Famiglia Himantaridae, molto probabilmente Himantarium gabrielis (Linné, 1767)

:hi:

Anche i famosi "Koreani" ( nome commerciale di alcuni chilopodi usati per pescare) appartengono a questa famiglia?

Sei sicuro che i coreani siano Chilopodi? Io non vado a pesca a mare da un bel po', ma se sono quelli che credo, sono tutt'altro. Per la precisione, Anellidi Policheti, quindi non hanno nulla a che fare con gli artropodi.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 01/04/2012, 16:22 
Avatar utente

Iscritto il: 09/07/2011, 13:43
Messaggi: 2209
Località: Marmirolo (MN)
Nome: Maura Bocci
Infatti... da una ricerca veloce mi risulta che si utilizzi Nereis (Perinereis) aibuhitensis Grube, 1878, o qualche specie simile, che sono annelidi. Vermi noti volgarmente come saltarelli coreani o tremarelli cinesi.

_________________
Maura
(Mitakuye oyasin)


Ultima modifica di Maura il 01/04/2012, 16:25, modificato 1 volta in totale.

Top
profilo
MessaggioInviato: 01/04/2012, 16:23 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2010, 11:51
Messaggi: 3841
Località: Messina - Motta Sant'Anastasia (CT)
Nome: Giovanni Altadonna
Lucanus tetraodon ha scritto:
Enrico Ruzzier ha scritto:
Famiglia Himantaridae, molto probabilmente Himantarium gabrielis (Linné, 1767)

:hi:

Anche i famosi "Koreani" ( nome commerciale di alcuni chilopodi usati per pescare) appartengono a questa famiglia?


L' ho chiesto perchè sono un pescatore per diletto e ho sempre a che fare con questi invertebrati, per cui li conosco bene. Non sono anellidi (non hanno le zampe e nemmeno il clitello) e, come questi esemplari di Maura, sono molto "elastici" e abbastanza piatti; hanno inoltre zampe articolate.

_________________
"L' uomo che è cieco alle bellezze della natura ha perduto metà del piacere di vivere"
Sir Robert Baden Powell

Giovanni Altadonna


Top
profilo
MessaggioInviato: 01/04/2012, 16:24 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2010, 11:51
Messaggi: 3841
Località: Messina - Motta Sant'Anastasia (CT)
Nome: Giovanni Altadonna
Vedo solo ora le risposte di Maurizio e di Maura. Grazie per le spiegazioni! :ok: :birra:

_________________
"L' uomo che è cieco alle bellezze della natura ha perduto metà del piacere di vivere"
Sir Robert Baden Powell

Giovanni Altadonna


Top
profilo
MessaggioInviato: 01/04/2012, 16:47 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31254
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Ciao Giovanni. Come molti altri policheti che si muovono sul fondo (policheti erranti, in contrapposizione a quelli sedentari, che se ne stanno nel loro tubo o altro riparo) hanno sviluppato delle espansioni laterali su ogni metamero che somigliano molto a zampe: i parapodi.
Questi, con le setole ad essi associate, e il corpo lungo e spesso appiattito, nonchè il modo di muoversi, li fanno somigliare abbastanza ai chilopodi, ma in realtà sono ben diversi. Per cominciare, non hanno esoscheletro.

Gli anellidi che ci sono più familiari (lombrichi e simili) sono invece ben diversi, e appartengono agli Oligocheti (che sono quelli col clitello).

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 13 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: