Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 07/04/2020, 16:35

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Ixodes sp. - Ixodidae

25.V.2013 - ITALIA - Lazio - RM, cavità nei Monti Prenestini


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 11 messaggi ]
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ixodes sp. - Ixodidae
MessaggioInviato: 26/05/2013, 19:56 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31345
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
In una parte della grotta abbastanza distante dall'ingresso, con evidenti tracce di pipistrelli (e qualcuno svolazzante), c'erano alcune di queste che se ne andavano in giro a terra e sulle pareti. Immagino sia la zecca dei pipistrelli.

Lazio, Roma, cavità nei Monti Prenestini, 25.V.2013

Castelmadama_25-V-2013_OL_014.JPG


_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Ixodes vespertilionis?
MessaggioInviato: 26/05/2013, 21:22 
Avatar utente

Iscritto il: 21/08/2010, 17:06
Messaggi: 849
Località: Parma
Nome: Maria Antonella Tzirarkas
La tua zecca mi sembra avere le zampe più corte e tozze rispetto all' Eschatocephalus vespertilionis (Ixodes vespertilionis) :?
Qui:
http://www.biolib.cz/cz/taxonimage/id21 ... onid=76148

_________________
Ciao Antonella


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Ixodes vespertilionis?
MessaggioInviato: 27/05/2013, 0:29 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31345
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
L'avevo notato anch'io, ma pensavo potesse essere un carattere sessuale, o magari che le zampe avessero uno sviluppo diverso nei vari stadi, ma ammetto di non sapere nulla di acari.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Ixodes vespertilionis?
MessaggioInviato: 27/05/2013, 12:38 
Avatar utente

Iscritto il: 20/07/2009, 16:32
Messaggi: 4797
Località: Tempio P. (OT)
Nome: Mauro Doneddu
Quasi tutte (o proprio tutte?) le zampe dell'esemplare di marcello sono tronche, ingrandendo il dettaglio è chiaro. Chissà cosa gli è capitato. Comunque, viene a mancare la differenza notata con l'ixodes vespertilionis.

_________________
:hi:
Mauro


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Ixodes vespertilionis?
MessaggioInviato: 27/05/2013, 16:59 
Avatar utente

Iscritto il: 21/08/2010, 17:06
Messaggi: 849
Località: Parma
Nome: Maria Antonella Tzirarkas
Per me è un maschio: Ixodes sp. o al limite Pholeoixodes sp.
Ti allego questi dettagli che magari potrebbero interessarti (in particolare i dettagli delle zampe):
http://xespok.net/arthropoda/main.php/v ... leoixodes/
http://xespok.net/arthropoda/main.php/v ... ae/Ixodes/

_________________
Ciao Antonella


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Ixodes vespertilionis?
MessaggioInviato: 27/05/2013, 18:01 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31345
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Da quando sono Marcello? :roll:

Comunque non credo che le zampe siano tronche. Mi sembra che, oltre ad essere più corte, alcune siano in posizione tale per cui gli articoli distali non si vedono.

Per il resto, come ho detto di acari non ne so nulla. Davo per scontato che fosse la zecca che attacca i pipistrelli per l'ambiente in cui stavano.

Mi piacerebbe anche sapere se sono in grado di attaccarsi anche a noi, o se ci schifano.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Ixodes vespertilionis?
MessaggioInviato: 27/05/2013, 18:22 
Avatar utente

Iscritto il: 22/12/2009, 13:31
Messaggi: 9001
Località: Napoli
Nome: Francesco Izzillo
Julodis ha scritto:
Da quando sono Marcello? :roll:

Comunque non credo che le zampe siano tronche. Mi sembra che, oltre ad essere più corte, alcune siano in posizione tale per cui gli articoli distali non si vedono.

Per il resto, come ho detto di acari non ne so nulla. Davo per scontato che fosse la zecca che attacca i pipistrelli per l'ambiente in cui stavano.

Mi piacerebbe anche sapere se sono in grado di attaccarsi anche a noi, o se ci schifano.

Attaccano solo i Coccinellari! :gh:

_________________
Francesco Izzillo


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Ixodes vespertilionis?
MessaggioInviato: 27/05/2013, 18:42 
Avatar utente

Iscritto il: 20/07/2009, 16:32
Messaggi: 4797
Località: Tempio P. (OT)
Nome: Mauro Doneddu
Julodis ha scritto:
Da quando sono Marcello? :roll:


Ops...... :oops: scusa Maurizio...

_________________
:hi:
Mauro


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Ixodes vespertilionis?
MessaggioInviato: 27/05/2013, 20:23 
Avatar utente

Iscritto il: 21/08/2010, 17:06
Messaggi: 849
Località: Parma
Nome: Maria Antonella Tzirarkas
Cita:
Mi piacerebbe anche sapere se sono in grado di attaccarsi anche a noi, o se ci schifano.


Sull'Ixodes vespertilionis c'è poco, prova a dare un'occhiata a questo:
Ticks of Poland. Review of contemporary issues and latest
research.
Magdalena Nowak-Chmura, Krzysztof Siuda
Scaricabile a questo indirizzo:
http://www.annals-parasitology.eu/go.li ... -58-3.html

_________________
Ciao Antonella


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Ixodes vespertilionis?
MessaggioInviato: 28/05/2013, 0:31 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31345
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Grazie.
Stando a quanto vi è scritto, se ne sa poco:

"I. vespertilionis is a nests- and burrows-dwelling oligoxenous parasite of bats with three-host development cycle. The course of the seasonal cycle of activity is closely associated with the rhythm of activity and hibernation of bats. Females and immature forms attack hosts from November to May, adult males do not feed. There is no data on their medical and veterinary importance."

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Ixodes vespertilionis?
MessaggioInviato: 28/05/2013, 17:05 
Avatar utente

Iscritto il: 10/03/2011, 22:48
Messaggi: 458
Località: Bollate (Milano)
Nome: Massimo Plumari
Ciao a tutti!

Dunque, di sicuro non è il vespertilionis in quanto questa specie possiede zampe molto più lunghe. In questo esemplare le zampe sono tutte intere. Inoltre....se anche fosse stato il caso di zampe tronche, il vespertilionis si sarebbe riconosciuto lo stesso...in quanto le zampe più lunghe sono dovute ad articoli più lunghi...

In Italia c'è un' altra specie parassita di chirotteri e con zampe allungate, il simplex, ma in questa specie le zampe pur essendo più corte di quelle del vespertilionis sono decisamente più lunghe di quelle dell'esemplare di Maurizio.

Concordo con Antonella che trattasi di maschio di Ixodes. I generi Pholeoixodes ed Eschatocephalus non sono più considerati validi. Vedi al link qui di seguito per una classificazione aggiornata.

http://www.mapress.com/zootaxa/2010/f/z02528p028f.pdf

Purtroppo a questo ingrandimento non si può andare oltre. Se l'hai raccolto, Maurizio, servono dettagli della forma del capitulum (palpi compresi) almeno in visione dorsale e delle coxe. Al link sotto un sito fatto molto bene sulle zecche.

http://bristoltickid.blogs.ilrt.org/key ... emale-key/

Nel volume della fauna d'Italia, seppur datato, ci sono molto informazioni sulla biologia di molte specie.

:hi: :hi:

_________________
Massimo Plumari
________________________________________

Rerum natura nusquam magis quam in minimis tota est - Plinio il vecchio (Hist. Nat., XI, 1)


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 11 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: