Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 23/10/2019, 5:39

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Segestria florentina (Rossi, 1790) - Segestriidae

5.I.2014 - ITALIA - Toscana - AR, Bibbiena


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 4 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 27/07/2014, 11:34 
 

Iscritto il: 19/06/2014, 23:06
Messaggi: 21
Nome: Mario Cavigli
Questo esemplare è stato fotografato a Bibbiena in provincia di Arezzo, Toscana orientale, nel mese di gennaio. La foto è scattata con un telefono, quindi molto da vicino. Non posso dire le dimensioni esatte, ma presumibilmente tra addome e torace dovrebbe essere sui 2/2,5 cm. Direi che per gli standard della mia zona è enorme! Lo scatto è stato fatto di notte e questo mi ha fatto pensare ad un esemplare maschio, ma sono del tutto ignorante e la mia idea viene dal fatto che una volta ho letto di esemplari di aracnidi maschi che escono dalla tana nel periodo dell'accoppiamento. Non ho mai visto ragni di questo tipo nella mia zona, e mi chiedevo se potesse essere capitato qui con un viaggiatore estero, dato che la nostra provincia da alcuni anni si è arricchita di tante etnie. Potrebbe trattarsi di quanto ho scritto nel titolo? Può essere autoctono? oppure è un tipo di ragno importato?


image001.jpg

Top
profilo
MessaggioInviato: 27/07/2014, 14:13 
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2011, 21:10
Messaggi: 1981
Nome: Umberto Devincenzo
Credo si tratti di Segestria florentina (Rossi, 1790) - Segestriidae , un maschio.

_________________
"La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali, è una delle più nobili virtù che un uomo possa ricevere in dono."
Charles Darwin


Top
profilo
MessaggioInviato: 27/07/2014, 16:17 
 

Iscritto il: 19/06/2014, 23:06
Messaggi: 21
Nome: Mario Cavigli
grazie umberto. Mi sono documentato, pare proprio sia Segestria florentina. Grazie.


Top
profilo
MessaggioInviato: 29/07/2014, 23:01 
Avatar utente

Iscritto il: 28/05/2009, 16:38
Messaggi: 3719
Nome: luigi lenzini
Confermo.

Sono ragni autoctoni, ma localizzati a macchia di leopardo.

Ricordo che erano comunissimi a Siena,mentre sono rari a Roma e in Sardegna.


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 4 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: