Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 23/03/2019, 5:57

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Opilionide da identificare

23.III.2012 - ITALIA - Lazio - VT, Viterbo, in veranda


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 15 messaggi ]
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Opilionide da identificare
MessaggioInviato: 27/03/2012, 15:12 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4701
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Trovato sul muro della veranda.

1cm di corpo, 4-5 di diametro delle zampe.

SAM_2632.JPG



SAM_2631.JPG



SAM_2634.JPG



SAM_2633.JPG



SAM_2635.JPG



Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Opilionide da identificare
MessaggioInviato: 27/03/2012, 21:45 
Avatar utente

Iscritto il: 29/07/2011, 18:03
Messaggi: 188
Località: Bergamo
Nome: Marco Valle
Caro Andricus, penso si tratti di un Mitopus morio, una specie piuttosto comune.

Un saluto

marco


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Opilionide da identificare
MessaggioInviato: 27/03/2012, 21:55 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4701
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Sembra proprio lui, grazie Marco! :lov2:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Opilionide da identificare
MessaggioInviato: 06/04/2012, 19:37 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4701
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Pochi giorni fa ho raccolto due esemplari: uno identico a questo e un'altro quasi identico ma più piccolo e con le bande laterali marroni e non bianche. Ho subito pensato che fossero maschio e femmina e quindi li ho messi in un terrarietto. Oggi ne ho raccolto un'altro marrone e più piccolo e lo ho messo insieme agli altri due. Spero di assistere alla riproduzione :D

Il mantenimento di questi animali è semplicissimo. Ho preso un secchiello che conteneva mozzarelline e ho fatto una finestra per l'areazione sul coperchio. Ho messo alcuni centimetri di terriccio per fiori e varie cortecce per creare nascondigli. Umidifico con uno spruzzino a giorni alterni. Il nutrimento è la parte più semplice: in casa entrano spesso delle mosche, quindi dopo averle uccise le butto nel terrarietto e dopo pochi minuti arriva un esemplare per mangiarle.

Ecco il terrario.

SAM_2806.JPG



Uno degli ospiti

SAM_2807.JPG



Lo stesso esemplare di prima fotografato alcuni minuti fa mentre mangiava un Geometride trovato morto in veranda.

SAM_2850.JPG



Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Opilionide da identificare
MessaggioInviato: 07/04/2012, 14:53 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4701
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Oggi ho assistito a un accoppiamento :hp: Purtroppo quando ho avvicinato la macchina fotografica si sono spaventati e si sono separati, spero di assistere ad altri e riuscire a fotografarli.

Intanto vi spiego la sequenza :)
Appena aperto il terrario ho notato che i due esemplari marroni più piccoli si aggredivano, quindi ne ho tolto uno e messo in una scatoletta separata. Mentre toglievo i resti della falena usata come pasto ho notato che l'esemplare più grande e quello più piccolo erano attaccati, inizialmente temevo che uno dei due stesse mangiando l'altro, poi ho notato che dal ventre dell'esemplare più piccolo usciva una protuberanza gelatinosa che si andava ad unire all'esemplare grande :hp: Ora aspetto la deposizione e spero nelle nascite.

Il secondo esemplare maschio ora l'ho messo in un provetta con etere e appena muore lo sposto in alcool in modo da poterlo studiare con cura :)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Opilionide da identificare
MessaggioInviato: 10/04/2012, 18:40 
Avatar utente

Iscritto il: 29/07/2011, 18:03
Messaggi: 188
Località: Bergamo
Nome: Marco Valle
Caro Andricus, mi interessano molto le tue osservazioni sull'allevamento degli opilionidi. E' un gruppo che mi ha sempre affascinato. Inoltre ci sono alcune specie endemiche in bergamasca che mi piacerebbe molto allevare!

Buon lavoro

Marco


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Opilionide da identificare
MessaggioInviato: 10/04/2012, 20:47 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4701
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Eh già, è un gruppo veramente affascinante, ma da quanto ho visto poco studiato :oooner:

Se magari ti capita qualche esemplare vivo in più delle specie endemiche bergamasche mi piacerebbe allevarlo :oops:

Oggi mentre inserivo due mosche per pasto ho notato che gli esemplari si stavano accoppiando e sono riuscito a fare un paio di foto.

SAM_2857.JPG



SAM_2858.JPG



Ecco uno degli esemplari maschi appena prima di essere messo in alcool.

SAM_2852.JPG



Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Opilionide da identificare
MessaggioInviato: 11/04/2012, 19:26 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4701
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Aggiornamenti riguardo la specie. Leggendo questo sito (che mi sembra molto affidabile) ho trovato che un carattere per distinguere Mitopus morio e Phalangium opilio è la presenza di due dentini sulle lamelle soprachelicerali. Ho controllato subito i miei esemplari e tutti presentano i dentini, quindi Phalangium opilio.

Ora mi sorge un dubbio, il maschio di P. opilio presenta due vistosi corni chelicerali, come mai i miei maschi non li hanno? Può essere che ci sono maschi "major" e maschi "minor" come nei Lucanidi? :roll:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Opilionide da identificare
MessaggioInviato: 12/04/2012, 16:44 
Avatar utente

Iscritto il: 29/07/2011, 18:03
Messaggi: 188
Località: Bergamo
Nome: Marco Valle
mi pare molto difficile che gli esemplari fotografati appartengano alla stessa specie.

Conosci questa pubblicazione sugli opilionidi comparsa sull'Informatore del giovane entomologo?

Marco


N. 107: pp. 1-8 (figg. 1-15 e 16-39) – Anno XXV, 1984 [Suppl. a BSEI 116 (1-3) del 20.V.1984]
CHEMINI Claudio - Raccolta, conservazione e studio degli Opilioni.


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Opilionide da identificare
MessaggioInviato: 12/04/2012, 17:04 
Avatar utente

Iscritto il: 09/07/2011, 13:43
Messaggi: 2207
Località: Gola del Furlo (PU)
Nome: Maura Bocci
Concordo con Marco (Friganea)... sembrano un Mitopus morio e un Phalangium opilio (la tua osservazione sui dentelli conferma l'identificazione del "piccolo").
Il fatto che i cheliceri non siano sovra-sviluppati potrebbe semplicemente voler dire che si tratta non di un maschio ma di una femmina.
Forse faresti meglio a separarli (se sei in tempo :mrgreen: )... dubito che i due (o le due) fossero in copula... :no1:

_________________
Maura
(Mitakuye oyasin)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Opilionide da identificare
MessaggioInviato: 12/04/2012, 17:10 
Avatar utente

Iscritto il: 09/07/2011, 13:43
Messaggi: 2207
Località: Gola del Furlo (PU)
Nome: Maura Bocci
P.S.: Non è detto che anche quello piccolo nella teca sia un P. opilio, dall'aspetto non mi sento di escludere Opilio canestrinii... bisognerebbe controllare più da vicino :gh:

_________________
Maura
(Mitakuye oyasin)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Opilionide da identificare
MessaggioInviato: 12/04/2012, 18:32 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4701
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Grazie per gli interventi, però qualcosa non quadra :?
Tutti gli esemplari hanno i dentelli e sono sicurissimo che i due esemplari si stessero accoppiando, si vedeva infatti l'apparato genitale maschile entrare nell'apparato genitale femminile.

I casi possibili sono due:
1) ho confuso i denti del tridente per i dentini delle lamelle soprachelicerali;
2) assisto ad accoppiamenti tra due specie diverse.

Appena finisco i compiti :dead: li ricontrollo per bene...

La pubblicazione non la conosco, dove posso reperirla?


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Opilionide da identificare
MessaggioInviato: 12/04/2012, 19:39 
Avatar utente

Iscritto il: 09/07/2011, 13:43
Messaggi: 2207
Località: Gola del Furlo (PU)
Nome: Maura Bocci
Probabilmente è la seconda ipotesi quella giusta. O perlomeno l'opilione più piccolo ha afferrato l'altro in un modo che su questa discussione su FMN viene definita come tipica di un tentativo di accoppiamento.

D'altra parte puoi dare un'occhiata anche qui su aracnofilia.org dove viene descritta una modalità d'accoppiamento diversa (peccato che le immagini non si vedano). O forse è la fase conclusiva e tu non hai potuto osservarla, non saprei.

Invece, per quanto riguarda l'alimentazione, forse potresti integrare con dei vegetali, guarda questo video
http://www.youtube.com/watch?v=nA87dj-wjWE ... e ce ne sono altri simili ;)

_________________
Maura
(Mitakuye oyasin)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Opilionide da identificare
MessaggioInviato: 12/04/2012, 22:24 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4701
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Ho ricontrollato gli esemplari, a me sembra presentino i dentini.
Se avessi il binoculare potrei controllare meglio, devo decidermi a comprarlo :no1:

Se non sbaglio l'utente Limax conosce gli Opiliones, spero passi di qua!

Grazie per il consiglio dei vegetali, più tardi metto un pezzo di mela e vedo cosa fanno ;)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Opilionide da identificare
MessaggioInviato: 14/04/2012, 2:06 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4701
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Ho provato con due pezzetti di carota ed è stato un successone! Anche se si avvicinano accidentalmente alla carota finiscono per mettersi li a mordicchiarla :)

Ho anche la conferma che ci sono accoppiamenti veri e propri tra i due esemplari. Sono riuscito a farli accoppiare mentre stavano sulla mia mano e ho potuto notare che dall'esemplare piccolo usciva un tubicino gelatinoso che si andava a incastrare sotto l'esemplare grande e si vedeva benissimo che c'era un pompaggio di sperma.

Per la determinazione credo rimanga unicamente l'esame dei genitali, solo che non è adatta per animali ancora vivi :dead: :lol:


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 15 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: