Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 20/10/2019, 19:24

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Panorpa cognata Rambur, 1842 - Panorpidae

7.VII.2012 - ITALIA - Lombardia - VA, Valcuvia


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 4 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 15/11/2012, 21:55 
Avatar utente

Iscritto il: 20/09/2009, 18:48
Messaggi: 200
Nome: Carlo Morelli
Catturato con una trappola aerea il 7 luglio 2012 in un bosco di latifoglie
L'avrei determinato come Panorpa cognata, è corretto?
Grazie per l'aiuto

Panorpa_cog2.jpg



Panorpa_cog1.jpg



Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Panorpa cognata?
MessaggioInviato: 15/11/2012, 22:16 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:07
Messaggi: 1697
Località: W-Mediterraneo
Nome: Davide Badano
Ciao, si confermo, Panorpa cognata Rambur, 1842

:hi:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Panorpa cognata?
MessaggioInviato: 15/11/2012, 23:06 
Avatar utente

Iscritto il: 20/09/2009, 18:48
Messaggi: 200
Nome: Carlo Morelli
Grazie
Una domanda: a parte i caratteri del bulbo genitale c'è qualche altro carattere che permette di distinguerlo dalle altre specie? Ho notato che rispetto a P. communis la colorazione delle macchie sulle ali è in generale intensa, è solo una mia impressione ?


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Panorpa cognata?
MessaggioInviato: 17/11/2012, 17:10 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:17
Messaggi: 998
Località: Roma
Nome: Agostino Letardi
abraxas ha scritto:
Grazie
Una domanda: a parte i caratteri del bulbo genitale c'è qualche altro carattere che permette di distinguerlo dalle altre specie? Ho notato che rispetto a P. communis la colorazione delle macchie sulle ali è in generale intensa, è solo una mia impressione ?


parere personale.

risposta alla prima domanda: no, a meno di condizioni particolari dal punto di vista zoogeografico, o comunque, per quanto se ne sa' sinora non ce ne sono di alternativi
risposta alla seconda: probabilmente non è una tua impressione e localmente potrebbe anche essere una situazione abbastanza costante, ma non è sicuramente un carattere costante in tutto l'areale di P. cognata. Per quanto ho potuto osservare io, in campionamenti di alcune centinaia di esemplari delle due specie in alcune località lombarde ho trovato anche una notevole variabilità intraspecifica di questo carattere che personalmente quindi ritengo del tutto inaffidabile. Inoltre quella che spesso viene indicata come P.communis potrebbe invece essere un gruppo di specie ecologicamente differenziate e morfologicamente con una gran variabilità della maculatura alare.

Buone cose

_________________
agostino letardi
http://neurotteri.casaccia.enea.it


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 4 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: