Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 17/10/2019, 20:38

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Panorpa annexa MacLachlan, 1869 - Panorpidae

5.X.2013 - ITALIA - Sardegna - OT, Tempio Pausania


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 6 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 05/10/2013, 11:31 
Avatar utente

Iscritto il: 20/07/2009, 16:32
Messaggi: 4741
Località: Tempio P. (OT)
Nome: Mauro Doneddu
Questo Panorpidae è Panorpa annexa? lunghezza 14 mm.
tempio051013 015mod1.jpg

tempio051013 017mod.jpg


_________________
:hi:
Mauro


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Panorpa
MessaggioInviato: 05/10/2013, 11:39 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5644
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Caro Mauro,
io aborro i Mecotteri :to: a differenza di altri miei colleghi neurotterologi, ma conosco bene la situazione della Panorpa in Sardegna. Questo perché finché non l'ho trovata io nella Barbagia di Belvì non era segnalata per nulla. Poi Agostino/Neurottero la determinò come P. annexa.
Ma, per lo meno a quanto mi era noto, l'unica area in cui era segnalata è appunto la Barbagia di Belvì, questo tuo ritrovamento è assolutamente nuovo. Non so che specie sia, ma devi in ogni modo raccogliere e conservare in alcool qualche esemplare (possibilmente almeno un maschio). Normalmente dove la si trova una volta la si dovrebbe ritrovare con una certa facilità.
Ciao Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Panorpa
MessaggioInviato: 05/10/2013, 12:25 
Avatar utente

Iscritto il: 20/07/2009, 16:32
Messaggi: 4741
Località: Tempio P. (OT)
Nome: Mauro Doneddu
Due li ho raccolti, perchè mi è sembrato strano vedere Panorpa in Sardegna, non avevo mai sentito parlarne, neanche dei tuoi esemplari di Belvì. Ma ne ho visto almeno altri 3 o 4 per le vie di Tempio ("in urbe" toccherà scrivere in eventuali segnalazioni). Due su cinque presi al volo a mani nude è comunque una percentuale onorevole. Andare in giro col retino per le strade del posto dove vivo e lavoro ho qualche remora, ma dopo pranzo faccio un giretto cercando di passare inosservato. Per fortuna erano in strade periferiche. Maschi o femmine purtroppo dipende da loro, io prenderò quel che ofre il convento.
Alcol puro o diluito al 70%?

_________________
:hi:
Mauro


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Panorpa
MessaggioInviato: 05/10/2013, 13:04 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5644
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Direi al 70%: non si irrigidiscono troppo (utile per la determinazione) ed hanno qualche probabilità di essere "buone" anche per analisi biomolecolari (che preferirebbero invece il 95%).
Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Panorpa
MessaggioInviato: 05/10/2013, 14:54 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:07
Messaggi: 1697
Località: W-Mediterraneo
Nome: Davide Badano
Le tue segnalazioni, per quanto interessanti, non sono in sé straordinarie infatti la presenza di Panorpa annexa anche al di fuori di Belvì mi era nota. Nella collezione di Entomologia dell'Università di Sassari vi sono alcuni esemplari raccolti nei pressi di Sassari e di Alghero... purtroppo l'indicazione è vaga e i dati di queste collezioni sono da prendere con le pinze. Date le preferenze ecologiche di queste bestiole, la Sardegna non è per loro il posto migliore dove vivere. E' anche possibile che fossero in origine molto più diffuse e con la progressiva deforestazione ed inaridimento dell'isola siano diventate molto più rare e localizzate.


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Panorpa
MessaggioInviato: 05/10/2013, 18:00 
Avatar utente

Iscritto il: 20/07/2009, 16:32
Messaggi: 4741
Località: Tempio P. (OT)
Nome: Mauro Doneddu
Dilar ha scritto:
Le tue segnalazioni, per quanto interessanti, non sono in sé straordinarie infatti la presenza di Panorpa annexa anche al di fuori di Belvì mi era nota.

Avendone recuperato altri 2 adesso ne ho 4: tre femmine e un maschio. Quindi che faccio? li fisso in alcol, o non servono più e li posso liberare? (li ho tenuti vivi).

_________________
:hi:
Mauro


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 6 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: