Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 26/01/2020, 17:38

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Triplax lacordairii Crotch, 1870 - Erotylidae

21.I.2017 - ITALIA - Lazio - RM, Parco dell'Inviolata


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 13 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 03/02/2017, 19:55 
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2016, 14:33
Messaggi: 928
Località: Guidonia Montecelio (RM)
Nome: Edoardo Pulvirenti
Mi scuso per la qualità della foto, ma mi è davvero difficile ottenere foto decenti con bestie minute. Grazie mille per l'aiuto.


Lunghezza: 4mm antenne escluse.
i.JPG


_________________
”Da un grande potere derivano grandi responsabilità”
-Ben Parker


EDOARDO PULVIRENTI
Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Identificazione tenebrionide
MessaggioInviato: 03/02/2017, 20:51 
Avatar utente

Iscritto il: 09/06/2012, 20:57
Messaggi: 4170
Località: Mesola (FE)
Nome: Daniele Maccapani
Ciao.
Direi che è una Triplax sp., un Erotylidae :)
L'hai raccolto su un fungo?

Per determinarla bisognerebbe vederla in una foto più nitida, anche in visione ventrale; credo bisognerà fermarsi al genere :|
A meno che qualcuno con più esperienza di me (di Triplax ne ho viste ben poche) e con l'occhiometro più allenato, si senta di fare qualche ipotesi :hi:

_________________
"Lasciate questo mondo un po' migliore di come lo avete trovato" (Sir Robert Baden Powell)
Immagine Daniele


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Identificazione tenebrionide
MessaggioInviato: 03/02/2017, 21:46 
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2016, 14:33
Messaggi: 928
Località: Guidonia Montecelio (RM)
Nome: Edoardo Pulvirenti
Ok grazie mille appena posso faccio tutto. Ne ho presi alcuni sotto la corteccia di un ciocco di pino marittimo.

_________________
”Da un grande potere derivano grandi responsabilità”
-Ben Parker


EDOARDO PULVIRENTI


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Identificazione tenebrionide
MessaggioInviato: 03/02/2017, 22:15 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31287
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Edo ha scritto:
Ok grazie mille appena posso faccio tutto. Ne ho presi alcuni sotto la corteccia di un ciocco di pino marittimo.

Sicuro che non fosse pino domestico (Pinus pinea)? Non credo proprio che all'Inviolata ci siano pini marittimi.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Identificazione tenebrionide
MessaggioInviato: 04/02/2017, 8:03 
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2016, 14:33
Messaggi: 928
Località: Guidonia Montecelio (RM)
Nome: Edoardo Pulvirenti
Hai ragione, scusatemi.

_________________
”Da un grande potere derivano grandi responsabilità”
-Ben Parker


EDOARDO PULVIRENTI


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Identificazione tenebrionide
MessaggioInviato: 04/02/2017, 12:51 
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2016, 14:33
Messaggi: 928
Località: Guidonia Montecelio (RM)
Nome: Edoardo Pulvirenti
Ho fatto del mio meglio.


z.JPG

y.JPG


_________________
”Da un grande potere derivano grandi responsabilità”
-Ben Parker


EDOARDO PULVIRENTI
Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Identificazione tenebrionide
MessaggioInviato: 04/02/2017, 15:37 
Avatar utente

Iscritto il: 09/06/2012, 20:57
Messaggi: 4170
Località: Mesola (FE)
Nome: Daniele Maccapani
Ti segnalo due discussioni:

- questa per dare uno sguardo alle specie già presenti sul forum:
http://www.entomologiitaliani.net/public/forum/phpBB3/viewtopic.php?f=499&t=60056&hilit=erotylidae

- e questa, dove Honza postò delle tabelle fotografiche con varie specie, che potrai confrontare col tuo esemplare visto dal vivo ;)
http://www.entomologiitaliani.net/public/forum/phpBB3/viewtopic.php?f=499&t=41671&hilit=triplax

Confronta: la sagoma (ma senza darle troppa importanza, può dare impressioni diverse a seconda che le elitre siano ben chiuse o no, e più o meno "schiacciate"), le dimensioni (in quelle tavole ci sono barre che dovrebbero corrispondere a 2mm, credo), e soprattutto i colori di capo, antenne, addome (confrontandoli con i colori di pronoto e ventriti toracici).
Il tuo mi sembra possa corrispondere a T. melanocephala: la testa mi sembra più scura del pronoto, le antenne sono nere, e i ventriti dell'addome i sembrano scuri quanto quelli del torace.
Però non te lo dò per certo, ne ho viste davvero poche dal vivo, quindi ho poca esperienza diretta :oooner:
Magari se passano Gianfranco o altri possono confermare :hi:

_________________
"Lasciate questo mondo un po' migliore di come lo avete trovato" (Sir Robert Baden Powell)
Immagine Daniele


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Identificazione tenebrionide
MessaggioInviato: 04/02/2017, 15:52 
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2016, 14:33
Messaggi: 928
Località: Guidonia Montecelio (RM)
Nome: Edoardo Pulvirenti
Ok grazie mille.

_________________
”Da un grande potere derivano grandi responsabilità”
-Ben Parker


EDOARDO PULVIRENTI


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Identificazione tenebrionide
MessaggioInviato: 04/02/2017, 18:30 
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2016, 14:33
Messaggi: 928
Località: Guidonia Montecelio (RM)
Nome: Edoardo Pulvirenti
Ho guardato le tavole e l'animale. la testa ha un colore molto simile, se non uguale, al pronoto e le antenne hanno solo la parte clavata nera, pioché il resto è marrone-rossiccio. le parti ventrali corrispondono. Purtroppo le mie foto non sono il masimo quindi spesso vengono scure. Ho provato anche ad estrarne uno.


pl.JPG

poi.JPG


_________________
”Da un grande potere derivano grandi responsabilità”
-Ben Parker


EDOARDO PULVIRENTI
Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Identificazione tenebrionide
MessaggioInviato: 04/02/2017, 19:32 
Avatar utente

Iscritto il: 09/06/2012, 20:57
Messaggi: 4170
Località: Mesola (FE)
Nome: Daniele Maccapani
Allora forse rufipes, ma ha un aspetto decisamente più "stretto" delle altre che vedo in foto :?
Non so, aspettiamo passi qualcuno più esperto ;)

_________________
"Lasciate questo mondo un po' migliore di come lo avete trovato" (Sir Robert Baden Powell)
Immagine Daniele


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Identificazione tenebrionide
MessaggioInviato: 04/02/2017, 19:49 
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2016, 14:33
Messaggi: 928
Località: Guidonia Montecelio (RM)
Nome: Edoardo Pulvirenti
Ok grazie mille comunque

_________________
”Da un grande potere derivano grandi responsabilità”
-Ben Parker


EDOARDO PULVIRENTI


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Triplax sp. - Erotylidae
MessaggioInviato: 18/04/2017, 0:54 
Avatar utente

Iscritto il: 09/06/2012, 20:57
Messaggi: 4170
Località: Mesola (FE)
Nome: Daniele Maccapani
Ne ho avuto un esemplare da Edoardo :birra: , e dopo un esame diretto direi:

Triplax lacordairii Crotch, 1870 - Erotylidae
Ci arrivo abbastanza liscio con le chiavi del Porta, e confrontandola con due esemplari che mi aveva determinato Gianfranco :birra: mi sembra corrispondere perfettamente!

Bisogna decidere se "lacordairii" o "lacordairei", sul forum ci sono discussioni rinominate in entrambi i modi e andrebbero uniformate; io sarei per "ii" perché è riportata così su FaunaEur (che in genere teniamo come riferimento) e sul catalogo di Loebl & Smetana; ma forse bisognerebbe vedere la descrizione originale :roll:

:hi:

_________________
"Lasciate questo mondo un po' migliore di come lo avete trovato" (Sir Robert Baden Powell)
Immagine Daniele


Top
profilo
MessaggioInviato: 18/04/2017, 11:14 
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2016, 14:33
Messaggi: 928
Località: Guidonia Montecelio (RM)
Nome: Edoardo Pulvirenti
:ok:

_________________
”Da un grande potere derivano grandi responsabilità”
-Ben Parker


EDOARDO PULVIRENTI


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 13 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: