Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 13/12/2018, 20:40

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Ipoprocto e epiprocto: sono pertinenti come termini in italiano?



nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 4 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 20/03/2012, 23:19 
Avatar utente

Iscritto il: 30/07/2009, 21:12
Messaggi: 97
Località: Sarroch
Nome: Giancarlo Dessì
Sto lavorando ad un glossario online e ho dei dubbi sulla pertinenza di due termini dal momento che non ho trovato alcun riscontro specifico in italiano (per lo meno nel Web e nella scarna bibliografia cartacea di cui dispongo).

I due termini, in inglese, sono "hypoproct" e "epiproct" e fanno riferimento a due placche, rispettivamente ventrale e dorsale, presenti nel proctigero del maschio dei ditteri superiori. L'origine di queste strutture è incerta, tant'è che in letteratura sono talvolta menzionate come "sternite 10" e "tergite 10", perciò si preferisce fare riferimento ai suddetti termini, in virtù della loro posizione riferita all'apertura anale e ai cerci.

Per evitare un eccessivo ricorso ad anglicismi pensavo di ricorrere ad una sommaria "italianizzazione" usando "ipoprocto" e "epiprocto", per quanto brutte da pronunciare. E' ammissibile o si tratta di una forzatura?

_________________
http://www.giand.it (muscas & muschitus)


Top
profilo
MessaggioInviato: 20/03/2012, 23:37 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:31
Messaggi: 8340
Località: milano
Nome: maurizio pavesi
ciao gian

mi sembra assolutamente corretto, tanto più che a quanto mi sembra di capire, l'interpretazione di queste strutture come "X sternite" e "X tergite" è tutt'altro che unanimemente accettata

_________________
*****************
Immagine maurizio


Top
profilo
MessaggioInviato: 21/03/2012, 0:19 
Avatar utente

Iscritto il: 25/11/2009, 9:31
Messaggi: 7804
Località: Lecce
Nome: Maurizio Bollino
gian ha scritto:
I due termini, in inglese, sono "hypoproct" e "epiproct" e fanno riferimento a due placche, rispettivamente ventrale e dorsale, presenti nel proctigero del maschio dei ditteri superiori. L'origine di queste strutture è incerta, tant'è che in letteratura sono talvolta menzionate come "sternite 10" e "tergite 10", perciò si preferisce fare riferimento ai suddetti termini, in virtù della loro posizione riferita all'apertura anale e ai cerci.

Per evitare un eccessivo ricorso ad anglicismi pensavo di ricorrere ad una sommaria "italianizzazione" usando "ipoprocto" e "epiprocto", per quanto brutte da pronunciare. E' ammissibile o si tratta di una forzatura?


Non vedo il problema. Non stai, a mio avviso, "italianizzando" dei termini molto più di quanto gli inglesi non abbiano "anglicizzato" dei termini di evidente origine greca. Epiprocto e ipoprocto, per me, significano rispettivamente "posto sopra l'ano" (10° tergite) e "posto sotto l'ano" (10° sternite).

_________________
Maurizio Bollino


Top
profilo
MessaggioInviato: 21/03/2012, 1:01 
Avatar utente

Iscritto il: 30/07/2009, 21:12
Messaggi: 97
Località: Sarroch
Nome: Giancarlo Dessì
OK, grazie per i pareri

_________________
http://www.giand.it (muscas & muschitus)


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 4 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: