Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 03/04/2020, 0:05

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Spiagge dell'Asinara



nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 4 messaggi ]
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Spiagge dell'Asinara
MessaggioInviato: 21/03/2009, 15:12 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5644
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
L'isola dell'Asinara si trova all'estremo nord-ovest della Sardegna.
Come si può vedere da questa immagine presa nel giugno 2003 dalla Punta della Scomunica (la punta più alta che si trova a nord dell'isola) in direzione sud, le coste sono quasi tutte rocciose.
AsinaraSuddaPtaScomunica_1.jpg



Tuttavia vi sono piccole ed incontaminate spiagge che rappresentano il vero tesoro dell'isole e che esploreremo a poco a poco. Cominciamo comunque con la spiaggia più settentrionale (dell'Asinara, ma la più fredda della Sardegna) Cala Arena vista da Elighe Mannu sempre nel giugno 2003.
AsinaraCalaArena_1.jpg



Questa invece è la splendida Cala Sant'Andrea sulla costa orientale dell'Asinara vista dalla strada, giugno 2003. Notate lo splendido stagnetto retrodunale.
AsinaraCalaSAndrea2_1.jpg



Per il momento è tutto, ma a breve inseriremo qualche particolare (ed una nuova spiaggia), poi gli insetti. Nel frattempo se avete qualche domanda sull'isola (e ne so la risposta) fatela pure.

Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Spiagge dell'Asinara
MessaggioInviato: 21/03/2009, 16:00 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:30
Messaggi: 6740
Località: Capaci (Pa)
Nome: Marcello Romano
Una curiosità, più che una domanda, che riguarda la possibile etimologia del nome assegnato a quest'isola.
Quali le ipotesi più accreditate?

_________________
:hi: Marcello Romano


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Spiagge dell'Asinara
MessaggioInviato: 21/03/2009, 17:03 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5644
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Avendo contribuito alla scrittura di un capitolo del libro "GUTIERREZ M., MATTONE A. & VALSECCHI F. (ed). - L’Isola dell’Asinara. L’ambiente, la storia, il parco. – Poliedro, Nuoro" ne posseggo una copia (praticamente rara, essendo state regalate gran parte delle altre a personaggi a cui non importava un fico secco della cosa, come spesso accade con i libri pubblicati dagli enti pubblici) e posso quindi tentare di rispondere:
Pinuccia F. Simbula L'Asinara nel medioevo p. 55 ha scritto:
...
L'isola era ben nota ai naviganti. Le fonti classiche ancora in Plinio e nella Tabula Peuntigeriana la ricordano come l'Insula Herculis, e nei portolani e nelle carte nautiche medievali fa la sua comparsa come Azenara. Il nuovo nome, tramandato dalla tradizione toscana, risale alla carta pisana del 1275 e al Compasso da navigare del XIII secolo dove compare rispettivamente come Azenara e Asenara. Nella cartografia successiva è ricordata come Asinar e Axinara e nelle carte rinascimentali subisce, forse ad opera del catalano, un adattamento grafico e fonetico comparendo come Sinnara o Sinuara, Sinarca o Sinarea, Zanara, Asmara e Lanayre e ancora nei documenti catalani del Trecento come Linayre.
La più antica attestazione di questo nome - sebbene indiretta - è però contenuta nel Kitab Rugiar (Libro di Ruggiero). Scritto del geografo arabo Al-Idrisi nella metà del XII secolo, su sollecitazione del re normanno di Sicilia Ruggero II, il testo ricorda lisola come Gazîrat ‘umm ‘alhimâr, che tradotto letteralmente significa "isola madre degli asini". È probabile che la denominazione usata da Al-Idrisi si rifacesse al nome già datole dai pisani intorno al principio del nuovo millennio.
...


Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Spiagge dell'Asinara
MessaggioInviato: 21/03/2009, 21:11 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5644
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Allora riprendo il discorso sulle spiagge dell'Asinara spiegando perché abbiamo questi dati (e come abbiamo ottenuto le autorizzazioni).
Si tratta di una borsa di studio finanziata dal Parco (unica e sola mai ottenuta !) durante la quale doveveamo studiare la qualità delle spiagge dell'Asinara e, per confronto, l'impatto che causano i bagnanti.
Sono state prese in esame due località non soggette a impatto antropico e una di controllo, soggetta a basso impatto antropico. Tutte le tre stazioni sono rappresentate da spiagge di piccole dimensioni.
Nel progetto originario si prevedeva lo studio di due spiagge sull’Isola Asinara, Cala Sant’Andrea e Cala Arena, localizzate in zona "A Parco" e quindi non soggette a impatto antropico, ed una di confronto in Sardegna, Porto Ferro. Quest’ultima, fino a pochi anni fa, era poco frequentata dai turisti e sufficientemente ben conservata. Recentemente, anche in seguito a interventi di “gestione” dell’arenile comprendenti periodiche “pulizie”, la frequentazione della spiaggia è aumentata notevolmente, determinando così un impatto sull’ambiente sempre più forte.
Su suggerimento dell’Ente Parco tale scelta è stata modificata e ci si è orientati nello studio di una terza spiaggia sita sull’isola dell’Asinara, Cala Sabina soggetta a basso impatto antropico in quanto accessibile ai turisti in visita al Parco.
Cala Arena è localizzata alle coordinate geografiche 41° 06’ 23,2” N e 08° 19’ 20,4” E.
Cala dei Ponzesi (detta anche Cala Sabina) ha per coordinate 41° 05’ 15,2” N e 08° 20’ 46,2” E.
Cala Sant’Andrea ha per coordinate 41° 00’ 47,7” N e 08° 14’ 55,5” E.
Allora:
In alto Cala Arena, in basso Porto Ferro, al centro Cala Sant'Andrea
Immagine1.png


Cala dei Ponzesi (o Sabina) nel secondo riquadro a destra dal basso
Immagine2.jpg


Cala Arena nel settembre 2003
Cala_arena_set2003.jpg


Cala dei Ponzesi (o Sabina) nel gennaio 2003
Cala_Sabina_gen2003.jpg


Cala Sant'Andrea nel settembre 2003
Cala_SantAndrea_set2003.jpg



Alla prossima descrivo i metodi di studio, intanto aspetto (se ce ne sono) commenti e rischieste.

Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 4 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: