Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 25/06/2019, 2:32

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Agrilus (Anambus) hemiphanes Marseul, 1866 Dettagli della specie

9.VII.2012 - ITALIA - Veneto - VE, Lido di Venezia S. Maria Elisabetta Nord


nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Pagina 1 di 2 [ 19 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 10/07/2012, 15:51 
Avatar utente

Iscritto il: 05/09/2011, 17:28
Messaggi: 2319
Nome: Leonida GRAZIOLI
Trovato su muro di edificio, misura mm. 6.
Potrebbe essere Agrilus grandiceps ssp. hemiphanes ?
Ciao a tutti
Leonida

SME Nord 9.VII.2012 003a.jpg



SME Nord 9.VII.2012 002a.jpg

SME Nord 9.VII.2012 001a.jpg

Top
profilo
MessaggioInviato: 10/07/2012, 16:59 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31092
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
ghebo ha scritto:
Potrebbe essere Agrilus grandiceps ssp. hemiphanes ?

Potrebbe essere, ma la determinazione degli Agrilus da foto è quasi sempre problematica.

Riesci a vedere se è presente una pubescenza sulle elitre? Dalle foto non si riesce a capire.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 10/07/2012, 21:05 
Avatar utente

Iscritto il: 05/09/2011, 17:28
Messaggi: 2319
Nome: Leonida GRAZIOLI
Con i mezzi a mia disposizione non riesco a vedere alcuna pubescenza.
Ti invio comunque una immagine più dettagliata dove non mi pare esserci peluria di sorta.
Ti ringrazio
Leonida

SME Nord 9.VII.2012 004.jpg



Top
profilo
MessaggioInviato: 10/07/2012, 21:47 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31092
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Con questa illuminazione è difficile capire se c'è o meno. Comunque, hemiphanes dovrebbe averla, ma non so dirti di più perchè è una specie che non mi è mai capitato di trovare (qui non c'è).

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 11/07/2012, 10:32 
Avatar utente

Iscritto il: 19/04/2012, 7:52
Messaggi: 871
Nome: Gianfranco Curletti
Ma dai! MA DAI!
Vedo solo adesso il tuo messaggio e le foto. probabilmente è proprio lui, per me sarebbe la conferma della sua presenza in Italia, finora dedotta solo dalla letteratura (vedi il mio catalogo). Che colpo! Devo assolutamente vedere l'esemplare per averne certezza. Saresti disposto a farmelo avere in studio?
Maurizio la pubescenza nell'ultima foto si vede eccome!


Top
profilo
MessaggioInviato: 11/07/2012, 14:09 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31092
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Speravo proprio che intervenissi! Speriamo sia lui.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 11/07/2012, 14:32 
Avatar utente

Iscritto il: 09/11/2010, 19:52
Messaggi: 4197
Località: Brescia
Nome: Luca Bodei
ghebo ha scritto:
Trovato su muro di edificio, misura mm. 6.
Potrebbe essere Agrilus grandiceps ssp. hemiphanes ?
Ciao a tutti
Leonida

SME Nord 9.VII.2012 003a.jpg



Scusa Leonida,come mai se l'hai trovato su un muro...le foto sono su un fiore... :? :hi:

_________________
Tc70


Top
profilo
MessaggioInviato: 11/07/2012, 14:53 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31092
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Tc70 ha scritto:
Scusa Leonida,come mai se l'hai trovato su un muro...le foto sono su un fiore... :? :hi:

Credo abbia solo cercato uno sfondo migliore. Sarebbe stato meglio metterlo su una foglia, ma fa lo stesso. (l'esemplare fotografato era già stecchito, credo)

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 11/07/2012, 16:31 
Avatar utente

Iscritto il: 05/09/2011, 17:28
Messaggi: 2319
Nome: Leonida GRAZIOLI
Prima di tutto ringrazio per l’attenzione riservatami, poi cercherò di rispondere ad ognuno nel seguente modo:
- ha ragione Maurizio allorchè sostiene che “l’esemplare fotografato era già stecchito”; ho scelto il fiore di ortensia per avere un maggiore risalto;
- la mia diagnosi è ricaduta su Agrilus grandiceps ssp. hemiphanes consultando alcuni siti internet, ma soprattutto il CD dei “Coleotteri Buprestidi d’Italia” dove Gianfranco è coautore e anche dal fatto che almeno due specie della pianta ospite sono presenti sull’isola del Lido di Venezia;
- non ho alcuna remora a inviare in esame l’esemplare (mi serve l’indirizzo) .
Infine, poiché sono riuscito a ritrovare l’illuminatore della mia fotocamera, inserisco altre immagini più nitide del buprestide, sperando si tratti proprio di lui.
Ciao a tutti
Leonida

SME Nord 9.VII.2012 003.jpg



SME Nord 9.VII.2012 002.jpg

SME Nord 9.VII.2012 001.jpg

Top
profilo
MessaggioInviato: 12/07/2012, 8:22 
Avatar utente

Iscritto il: 19/04/2012, 7:52
Messaggi: 871
Nome: Gianfranco Curletti
Eccoti l'indirizzo a cui inviarmi il pacchetto

Museo Civico di Storia Naturale
Via s. Fr. di Sales 188
10022 Carmagnola TO

Se ancora non l'hai fatto, non preparare l'esemplare.
Gian


Top
profilo
MessaggioInviato: 12/07/2012, 10:00 
Avatar utente

Iscritto il: 05/09/2011, 17:28
Messaggi: 2319
Nome: Leonida GRAZIOLI
Ok!
Appena spedito te lo comunico tramite mail al tuo indirizzo elettronico trovato in internet.
Ciao
Leonida


Top
profilo
MessaggioInviato: 12/07/2012, 11:40 
Avatar utente

Iscritto il: 19/04/2012, 7:52
Messaggi: 871
Nome: Gianfranco Curletti
ghebo ha scritto:
Ok!
Appena spedito te lo comunico tramite mail al tuo indirizzo elettronico trovato in internet.
Ciao
Leonida

Ok, grazie e io ti confermerò la ricezione.
Gian


Top
profilo
MessaggioInviato: 12/07/2012, 11:47 
Avatar utente

Iscritto il: 19/04/2012, 7:52
Messaggi: 871
Nome: Gianfranco Curletti
ghebo ha scritto:
Ok!
Appena spedito te lo comunico tramite mail al tuo indirizzo elettronico trovato in internet.
Ciao
Leonida

Dimenticavo:
ammesso che sia proprio lui, qualche consiglio per trovare la larva e allevarla. Attacca i rametti apicali vivi delle querce (dimensione di una sigaretta o anche meno, cui fa un'incisione anulare esattamente come il Coraebus florentinus. Se guardi le querce, specialmente a fine estate, dovresti vedere delle foglie secche o ingiallite nella parte apicale del rametto. Raccoglilo facendo attenzione a tagliarlo a circa 10 cm a monte dall'incisione (che vedrai decorticaldolo un po' con l'ausilio di un coltellino). In bocca al lupo.
Gian


Top
profilo
MessaggioInviato: 12/07/2012, 15:16 
Avatar utente

Iscritto il: 05/09/2011, 17:28
Messaggi: 2319
Nome: Leonida GRAZIOLI
Grazie per gli utilissimi consigli, anche perchè non ho mai provato a raccogliere ramaglie e legni in genere per l'allevamento degli insetti xilofagi. L'insetto te l'ho già inviato.
Ciao
Leonida


Top
profilo
MessaggioInviato: 30/08/2012, 23:29 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31092
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Stando a quanto dettomi da Gianfranco dopo aver ricevuto l'esemplare, si può confermare la determinazione dell'interessante reperto.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Pagina 1 di 2 [ 19 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: