Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 14/07/2020, 2:45

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Perotis unicolor unicolor (A. G. Olivier, 1790) Dettagli della specie

14.V.1995 - MAROCCO - EE, Medio Atlante, Ifrane, 1600 m


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 11 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 06/01/2010, 19:31 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:47
Messaggi: 7196
Località: Cagliari
Nome: Piero Leo
Questa bella specie è presente marginalmente anche in territorio italiano: isola di Marettimo, nelle Egadi.

Dimensioni: 23 mm.
Marocco, Medio Atlante, Ifrane, 1600 m, 14.V.1995, P. Leo leg.
Perotis unicolor_Ifrane.jpg



Perotis unicolor_Ifrane.jpg

Top
profilo
MessaggioInviato: 06/01/2010, 19:38 
Avatar utente

Iscritto il: 10/05/2009, 15:30
Messaggi: 6365
Località: Ancona
Nome: Giacomo Giovagnoli
Eccezionale!!! :o
23mm!!! :o :o

Su cosa si sviluppa? :oops:

_________________
Immagine Giacomo


Top
profilo
MessaggioInviato: 06/01/2010, 19:49 
Avatar utente

Iscritto il: 19/09/2009, 22:25
Messaggi: 5509
Località: Brescia
Nome: Vinicio Salami
bellissimaaaaaaaa.... :ok: :ok: :ok:

_________________
ciao, Vinicio


Top
profilo
MessaggioInviato: 06/01/2010, 20:00 
Avatar utente

Iscritto il: 05/02/2009, 17:31
Messaggi: 8870
Località: milano
Nome: maurizio pavesi
wow :shock: :p

riccardo, ci sei ;) ? sei ancora vivo :mrgreen: ? non è che sei in partenza per marettimo :lol1: ?

_________________
*****************
Immagine maurizio


Top
profilo
MessaggioInviato: 06/01/2010, 20:17 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31399
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Questa è una delle specie più belle della nostra fauna (chissà che prima o poi non la si trovi anche nella Liguria occidentale, visto che raggiunge il Sud della Francia).

L'esemplare in foto è marocchino, ma è la stessa forma che si dovrebbe trovare anche a Marettimo (dove probabilmente è giunta dalla Tunisia). In Marocco ci sono anche popolazioni completamente blu (in passato descritte come var. leprieuri, dimenticata nel catalogo del buprestidi paleartici), ed individui melanici. C'è poi, sempre in Marocco, la ssp. igniventris Escalera, 1914, che secondo me potrebbe benissimo essere una specie.

Se potessi fare un salto a Marettimo per cercare questa bestia, lo farei subito!

In quanto alla pianta ospite, questa specie è polifaga, sia da larva che da adulto. La larva, che credo preferisca la parte endogea, attacca Quercus, Pistacia e probabilmente molte altre specie di ambiente mediterraneo. Gli adulti mangiano il fogliame di varie piante. Personalmente li ho trovati su leccio, lentisco (in Marocco) e olivo (Tunisia).

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 06/01/2010, 21:34 
Avatar utente

Iscritto il: 21/05/2009, 14:59
Messaggi: 6477
Località: Casinalbo (MO)
Nome: Riccardo Poloni
sì, ci sono, ma stavolta avete rischiato di dover subire un'anltra perdita nel forum :mrgreen: :lol1:

_________________
Riccardo Poloni
La dignità degli elementi
la libertà della poesia,
al di là dei tradimenti degli uomini
è magia, è magia, è magia...
Negrita, Rotolando verso sud


Top
profilo
MessaggioInviato: 06/01/2010, 22:21 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:07
Messaggi: 1706
Località: W-Mediterraneo
Nome: Davide Badano
Julodis ha scritto:
Questa è una delle specie più belle della nostra fauna (chissà che prima o poi non la si trovi anche nella Liguria occidentale, visto che raggiunge il Sud della Francia).

L'esemplare in foto è marocchino, ma è la stessa forma che si dovrebbe trovare anche a Marettimo (dove probabilmente è giunta dalla Tunisia). In Marocco ci sono anche popolazioni completamente blu (in passato descritte come var. leprieuri, dimenticata nel catalogo del buprestidi paleartici), ed individui melanici. C'è poi, sempre in Marocco, la ssp. igniventris Escalera, 1914, che secondo me potrebbe benissimo essere una specie.

Se potessi fare un salto a Marettimo per cercare questa bestia, lo farei subito!

In quanto alla pianta ospite, questa specie è polifaga, sia da larva che da adulto. La larva, che credo preferisca la parte endogea, attacca Quercus, Pistacia e probabilmente molte altre specie di ambiente mediterraneo. Gli adulti mangiano il fogliame di varie piante. Personalmente li ho trovati su leccio, lentisco (in Marocco) e olivo (Tunisia).


Fin dove arriva in Francia meridionale? Opero (in futuro con meno frequenza) in Liguria di ponente.


Top
profilo
MessaggioInviato: 06/01/2010, 22:34 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31399
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
dadopimpi ha scritto:
Fin dove arriva in Francia meridionale? Opero (in futuro con meno frequenza) in Liguria di ponente.


Nizza, Canal Vesubie (da Schaefer L., 1949 - Les Buprestides de France - Miscellanea Entomol., Paris, supplément)

Quindi molto vicino al confine italiano!
Dovresti controllare verso giugno luglio, soprattutto sul fogliame di querce e lentischi, specialmente se arbustivi. Se fa molto caldo stanno tra le foglie, vicino all'apice dei rametti, ma piuttosto nascoste, quando è un po' più fresco si spostano in posizione più illuminata. Si potrebbe anche provare a battere le fronde verso sera o al mattino presto.

Dimenticavo: i francesi hanno anche descritto una Perotis planidorsis (Liskenne, 1994), appunto di Francia meridionale. Ne ho un esemplare, che mi pare assolutamente identico alla unicolor tipica.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 06/01/2010, 22:51 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:07
Messaggi: 1706
Località: W-Mediterraneo
Nome: Davide Badano
Se è nel Nizzardo quasi sicuramente è anche nell'Imperiese. Dato che si trova come i Neurotteri, se nel periodo buono sarò a casa ci farò attenzione.

:hi:


Top
profilo
MessaggioInviato: 06/01/2010, 23:09 
Avatar utente

Iscritto il: 16/12/2009, 0:06
Messaggi: 464
Località: Roma
Nome: Luca Percoco
Stupenda!!! :sh: :sh: :sh:

_________________
Luca

I need to be myself, I can't be no one else... (Noel Gallagher)


Top
profilo
MessaggioInviato: 07/01/2010, 16:40 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31399
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
E da vive sono anche più belle! Sono quasi sempre cosparse di una pruina gialla.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 11 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: