Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 19/01/2020, 9:02

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Trachys puncticollis rectilineatus Abeille de Perrin, 1900 Dettagli della specie

25.XI.2013 - ITALIA - Lazio - RM, Via di Settebagni


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 10 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 18/12/2013, 20:18 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31280
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Sempre nel solito prato allagato. In mezzo ai detriti galleggianti doveva pur esserci qualche Buprestidae scacciato dal suo rifugio invernale! Ieri o controllato a vista quel che rimaneva del detrito raccolto, ormai secco, ed è venuto fuori questo resto di Trachys puncticollis rectilineata Abeille de Perrin, 1900, senza antenne e quasi senza zampe. Probabilmente quando ho raccolto il detrito galleggiante era vivo, ma deve essere morto in queste settimane, senza riuscire ad andarsene e senza cadere nella bacinella sottostante, e gli altri piccoli artropodi presenti hanno fatto il resto.

Lazio, Roma, Via di Settebagni, 25.XI.2013, M. Gigli legit

2,5 mm
Trachys_puncticollis_rectilineata_Settebagni_25-XI-2013_2,5mm_grey.jpg


_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 18/12/2013, 20:50 
Avatar utente

Iscritto il: 22/12/2009, 13:31
Messaggi: 8858
Località: Napoli
Nome: Francesco Izzillo
Julodis ha scritto:
Sempre nel solito prato allagato. In mezzo ai detriti galleggianti doveva pur esserci qualche Buprestidae scacciato dal suo rifugio invernale! Ieri o controllato a vista quel che rimaneva del detrito raccolto, ormai secco, ed è venuto fuori questo resto di Trachys puncticollis rectilineata Abeille de Perrin, 1900, senza antenne e quasi senza zampe. Probabilmente quando ho raccolto il detrito galleggiante era vivo, ma deve essere morto in queste settimane, senza riuscire ad andarsene e senza cadere nella bacinella sottostante, e gli altri piccoli artropodi presenti hanno fatto il resto.

Lazio, Roma, Via di Settebagni, 25.XI.2013, M. Gigli legit

2,5 mm
Trachys_puncticollis_rectilineata_Settebagni_25-XI-2013_2,5mm_grey.jpg

Finalmente! L'hai presa una bestia buona andando per pozzanghere! :to:

_________________
Francesco Izzillo


Top
profilo
MessaggioInviato: 18/12/2013, 22:45 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31280
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
f.izzillo ha scritto:
Finalmente! L'hai presa una bestia buona andando per pozzanghere! :to:


In quel prato li trovo spesso falciando i convolvoli che ne ricoprono un buon tratto. Pochi, ma qualcuno viene fuori quasi sempre.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 20/12/2013, 12:16 
Avatar utente

Iscritto il: 09/01/2010, 13:11
Messaggi: 233
Nome: daniel patacchiola
Questa bestia è rara nei prati romani sfalcio da 8 anni ma non l'avevo mai vista....escono sempre fuori le specie vicarianti minutus,troglodites,sarà perché il prato li a settebagni non è disturbato e presenta ancora tratti di naturalità.controlla bene perché nei cavi di quei grandi pioppi che tu conosci bene cè il rhamnusium demaggii :D e forse anche l'osmoderma eremita.


Top
profilo
MessaggioInviato: 20/12/2013, 12:59 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31280
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
patacchiola ha scritto:
Questa bestia è rara nei prati romani sfalcio da 8 anni ma non l'avevo mai vista....escono sempre fuori le specie vicarianti minutus,troglodites,sarà perché il prato li a settebagni non è disturbato e presenta ancora tratti di naturalità.controlla bene perché nei cavi di quei grandi pioppi che tu conosci bene cè il rhamnusium demaggii :D e forse anche l'osmoderma eremita.

Il Rhamnusium c'è di sicuro, l'Osmoderma non ce l'ho mai visto, ma è possibile.
In quanto al Trachys, se sfalci, non solo lì, ma anche in altri prati umidi nei dintorni (vedi, ad esempio, quel che rimane di quelli intorno a Villa Talenti), nelle zone dove ci sono molte piante di convolvolo (in certi punti ricoprono quasi completamente il terreno con uno strato alto fino a oltre un metro), prima o poi lo prendi di sicuro. Con un po' di pazienza si riesce pure ad osservarli in pianta, malgrado le piccole dimensioni.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 20/12/2013, 13:26 
Avatar utente

Iscritto il: 22/12/2009, 13:31
Messaggi: 8858
Località: Napoli
Nome: Francesco Izzillo
L'unico esemplare di questa specie che abbia mai preso (in Lazio) l'ho raccolto a vista su Potentilla.

_________________
Francesco Izzillo


Top
profilo
MessaggioInviato: 20/12/2013, 14:27 
Avatar utente

Iscritto il: 09/06/2012, 20:57
Messaggi: 4170
Località: Mesola (FE)
Nome: Daniele Maccapani
f.izzillo ha scritto:
L'unico esemplare di questa specie che abbia mai preso (in Lazio) l'ho raccolto a vista su Potentilla.

Sui fiori? Esistono Trachys floricole o stanno tutte fra le foglie?
(sono curioso perchè non riesco a trovarne nessuna che non sia la solita T. minuta... Dove devo cercarle?? :?: )

:hi:

_________________
"Lasciate questo mondo un po' migliore di come lo avete trovato" (Sir Robert Baden Powell)
Immagine Daniele


Top
profilo
MessaggioInviato: 20/12/2013, 14:47 
Avatar utente

Iscritto il: 22/12/2009, 13:31
Messaggi: 8858
Località: Napoli
Nome: Francesco Izzillo
Daniele Maccapani ha scritto:
f.izzillo ha scritto:
L'unico esemplare di questa specie che abbia mai preso (in Lazio) l'ho raccolto a vista su Potentilla.

Sui fiori? Esistono Trachys floricole o stanno tutte fra le foglie?
(sono curioso perchè non riesco a trovarne nessuna che non sia la solita T. minuta... Dove devo cercarle?? :?: )

:hi:

Nessuna è floricola. Se vuoi toglierti il gusto il troglodytiformis è molto comune sulle foglie delle malve.
Per le altre (esperienza personale) lo scrobiculatus sulla menta (Calamintha nepeta);
Il troglodytes sulle Scabiosa s.l..
Sempre, ovviamente, sul fogliame o lungo i rametti.

_________________
Francesco Izzillo


Top
profilo
MessaggioInviato: 20/12/2013, 15:07 
Avatar utente

Iscritto il: 09/06/2012, 20:57
Messaggi: 4170
Località: Mesola (FE)
Nome: Daniele Maccapani
Grazie Francesco :birra:
Proverò su queste piante allora :hi:

_________________
"Lasciate questo mondo un po' migliore di come lo avete trovato" (Sir Robert Baden Powell)
Immagine Daniele


Top
profilo
MessaggioInviato: 20/12/2013, 17:36 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31280
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
A parte troglodytiformis, che è comunissima, almeno in certe zone, e minuta, che si trovicchia, tutte le altre sono bestie non facili da trovare. Non tanto perchè siano rare. Probabilmente non lo sono affatto, ma sono difficili da vedere. Comunque, provando sulle piante adatta, prima o poi qualcuna si becca (attento perchè quando stanno nel retino, se si fingono morte, ma lo fanno per poco, sembrano dei semini, e possono sfuggire alla vista).

f.izzillo ha scritto:
L'unico esemplare di questa specie che abbia mai preso (in Lazio) l'ho raccolto a vista su Potentilla.

France', controllalo bene, perchè potrebbe essere un esemplare spelacchiato di Trachys lichtensteini*, di cui la Potentilla è appunto la pianta ospite, mentre puncticollis rectilineata non ci dovrebbe stare (se non ci si era posato per caso, anche perchè le due piante si trovano spesso una accanto all'altra).

*- che non sono mai riuscito a trovare, eccetto uno che dovrei aver preso lungo il fiume Melfa, quasi più vicino a te che a me, ma che non riesco a capire dove accidenti ho messo!

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 10 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: