Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 29/09/2020, 5:41

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Tetragonoschema (Tetragonoschema) undatum (Steinheil, 1874) - Buprestidae

9.XII.2017 - ARGENTINA - EE, San Juan, Valle Fèrtil, Villa San Agustin


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 8 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 11/03/2018, 22:57 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31487
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Tetragonoschema (Tetragonoschema) undatum (Steinheil, 1874)

Ecco un rappresentante di un genere neotropicale parente delle nostre Anthaxia, ma caratterizzato spesso da elitre accorciate, che non coprono l'estremità dell'addome. Per fortuna c'è una revisione abbastanza recente di Bily, che permette di identificare le specie. Esemplare impreparabile.

Argentina, San Juan, Valle Fèrtil, Villa San Agustin, 9.XII.2017, raccoglitore ignoto
5,3 mm
Tetragonoschema_undatum_Argentina_San_Juan_Valle_Fertil_Villa_San_Agustin_9-XII-2017_5,3mm_grey.jpg


_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 11/03/2018, 23:34 
Avatar utente

Iscritto il: 26/03/2010, 14:55
Messaggi: 5828
Località: Romania
Nome: Cosmin-Ovidiu Manci
solo :sh: :sh: :sh: :sh: :sh:

:hi:

_________________
Cosmin-Ovidiu Manci
**********************
cosmln's place - my blog
just insects
Dragonflies of Romania


Top
profilo
MessaggioInviato: 12/03/2018, 17:56 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31487
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Strano che l'Izzillo non abbia ancora detto che l'ho fotografato mentre faceva pipì come i cani.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 12/03/2018, 18:08 
Avatar utente

Iscritto il: 26/03/2010, 14:55
Messaggi: 5828
Località: Romania
Nome: Cosmin-Ovidiu Manci
Julodis ha scritto:
Strano che l'Izzillo non abbia ancora detto che l'ho fotografato mentre faceva pipì come i cani.


:lol1: :lol1: :lol1: :lol1:

la scultura di elitrae e cosi particolare!!!!

:hi:

_________________
Cosmin-Ovidiu Manci
**********************
cosmln's place - my blog
just insects
Dragonflies of Romania


Top
profilo
MessaggioInviato: 12/03/2018, 22:13 
Avatar utente

Iscritto il: 22/12/2009, 13:31
Messaggi: 9431
Località: Napoli
Nome: Francesco Izzillo
Ne ho uno anch'io (non so che specie) ma non si comporta certo come il tuo! :no:

_________________
Francesco Izzillo


Top
profilo
MessaggioInviato: 13/03/2018, 0:02 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31487
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
cosmln ha scritto:
la scultura di elitrae e cosi particolare!!!!

:hi:

L'avevo notato anche io. Anche molte Anthaxia (soprattutto Melanthaxia) hanno una scultura così, costituita da celle poligonali con fondo granuloso, ma ce l'hanno solo sul pronoto!

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 13/03/2018, 0:28 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31487
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Pensavo di aver determinato questa specie senza particolari difficoltà, invece poco fa, cercando di preparare (inutilmente) un maschio della stessa località, ho notato che aveva l'edeago parzialmente estroflesso. La parte dei parameri visibile (non l'ho estratto, per ora, perché per farlo senza danneggiarlo, rigido com'è, dovrei smontare l'addome) non ha niente a che fare con T. undatum. Infatti quest'ultimo li ha normali, regolarmente in arco affusolato verso l'apice, mentre il mio esemplare presenta sul bordo esterno di ciascun paramero, poco prima dell'apice, una piccola ma netta espansione membranosa da cui partono delle setole. Una struttura vagamente simile ce l'ha T. darlingtoni, che però ha aspetto diverso e vive in Venezuela.
In pratica, questi miei esemplari (2 in tutto) sono morfologicamente uguali a T. undatum, ma coi genitali diversi (molto diversi). Per cui, io vedo due possibili spiegazioni:
- Il disegno dei genitali di undatum nella revisione di Bily è sbagliato
- Esistono due specie morfologicamente uguali ma con genitali diversi

Mi sembra più probabile la seconda, un po' come alcune Anthaxia del gruppo funerula, che si riconoscono solo dai genitali maschili.

E se così fosse, ne sarebbe stata descritta solo una, o più probabilmente, una delle due andrebbe separata con il nome di uno dei nove sinonimi attuali. Quale delle due non so. Tra l'altro, sia T. undatum che i nove sinonimi sono stati descritti tutti di località argentine. Farò qualche indagine, ma credo che senza vedere i tipi non se ne verrà a capo.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 13/03/2018, 7:41 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31487
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Forse ho risolto il mistero. Per cercare (inutilmente) di ammorbidire il mio esemplare, l'avevo tenuto 3 giorni in aceto ed acetone. Quando poi l'ho messo al binoculare per provare a prepararlo, ed ho osservato l'edeago, le espansioni membranose dei parameri si erano estese, diventando più visibili. Probabilmente come sono negli esemplari vivi o appena morti. Ora, che si è seccato, le espansioni si sono ritirate e sono quasi invisibili, a livello del margine esterno dei parameri, che così sono simili al disegno nella revisione. Per cui, è probabile che quel disegno sia stato fatto su genitali secchi, magari anche con poco dettaglio.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 8 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron