Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 17/09/2019, 7:14

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Cybocephalus sp. - Cybocephalidae

12.IV.2013 - ITALIA - Lazio - VT, in veranda, 42° 26' 9.11"N 12° 6' 46.68"E


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 11 messaggi ]
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Cybocephalus sp. - Cybocephalidae
MessaggioInviato: 29/04/2013, 23:28 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4769
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Da un po' di tempo mi capitava di osservare in veranda alcuni insetti bicolori minuscoli ma non davo loro molta importanza perché ero indaffarato a prendere le vespe che si fermavano sui fiori. Un giorno però di Vespidi non ce ne era neanche l'ombra così ho deciso di raccogliere uno di questi microbi.
Sono arrivato al genere Cybocephalus, per quanto riguarda la specie ho trovato delle foto del C. nipponicus che è identico ma non lo trovo segnalato per l'Italia.

1mm

SAM_5178.JPG



SAM_5179.JPG



Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Cybocephalus sp. - Cybocephalidae
MessaggioInviato: 30/04/2013, 17:41 
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2012, 21:45
Messaggi: 873
Località: Lugano (Ti/CH)
Nome: Mattia Bianchini
Ciao, per curiosità volevo sapere se sulla tua veranda ci sono piante colonizzate da Diaspididae.

Ps.: la bestiolina è minuscola ma molto carina.

:hi:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Cybocephalus sp. - Cybocephalidae
MessaggioInviato: 30/04/2013, 19:17 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4769
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Ciao Giovanni :)
Si, ci sono degli alberelli ornamentali pieni di cocciniglia a cui però abbiamo dato l'insetticida due settimane fa.


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Cybocephalus sp. - Cybocephalidae
MessaggioInviato: 30/04/2013, 19:56 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5644
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Andricus ha scritto:
Ciao Giovanni :)
Si, ci sono degli alberelli ornamentali pieni di cocciniglia a cui però abbiamo dato l'insetticida due settimane fa.
Vi piacciono le cocciniglie ? :gh:
L'ultima cosa da fare per controllarle è "dargli l'insetticida".

Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Cybocephalus sp. - Cybocephalidae
MessaggioInviato: 30/04/2013, 20:49 
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2012, 21:45
Messaggi: 873
Località: Lugano (Ti/CH)
Nome: Mattia Bianchini
Un po' di Fenoxicarb, anche se non le elimina, evita che diventino troppo "grosse" :mrgreen:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Cybocephalus sp. - Cybocephalidae
MessaggioInviato: 30/04/2013, 21:47 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5644
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Lo vendono ancora?
Comunque le infestazioni di cocciniglie sono sempre un errore del coltivatore che non si rimedia con gli insetticidi.

Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Cybocephalus sp. - Cybocephalidae
MessaggioInviato: 30/04/2013, 22:19 
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2012, 21:45
Messaggi: 873
Località: Lugano (Ti/CH)
Nome: Mattia Bianchini
Si per il momento lo vendono ancora, non mi stupirei che in un prossimo futuro sia bandito. Negli ultimi anni, purtroppo o per fortuna, la gamma di materie attive omologate nella protezione dei vegetali è stata severamente amputata.

:hi:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Cybocephalus sp. - Cybocephalidae
MessaggioInviato: 30/04/2013, 23:23 
 

Iscritto il: 23/06/2010, 22:40
Messaggi: 74
Località: Azzate (VA)
Nome: Paolo Gandini
mamma mia,è un danno!! non avete mai provato l'azadiractina usata con un comune bagnante?i fosforganici sono pericolosi anche per noi,a quel punto li potete usare l'abamectina,uccide ma lentamente.
ciao
Paolo


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Cybocephalus sp. - Cybocephalidae
MessaggioInviato: 01/05/2013, 9:53 
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2012, 21:45
Messaggi: 873
Località: Lugano (Ti/CH)
Nome: Mattia Bianchini
Il Fenoxicarb non appartiene fortunatamente alla classe chimica dei fosforganici, questi possiedono un’elevata azione neurotossica e un’importante ricaduta ambientale, e una notevole pericolosità per l’uomo e animali.

La classe chimica a cui appartiene la materia attiva che ho citato è azotorganici-fenossi-fenossialchilcarbammati, esplica un’azione insetticida chitino-inibitrice; il peso ambientale naturalmente non è trascurabile, viceversa la pericolosità per l’uomo e animali è relativamente bassa (questo non significa che si possa utilizzare al mattino nel caffè al posto del latte :oooner: ).

:hi:


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Cybocephalus sp. - Cybocephalidae
MessaggioInviato: 01/05/2013, 11:39 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5644
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Il Fenoxicarb è stato il protagonista del famigerato "caso Insegar" (l'Insegar era il prodotto commerciale) che minacciò i residui allevamenti di baco da seta nell'Italia settentrionale alla fine degli anni '980 e inizio '990. In Italia abbiamo la memoria mooooooolto corta. Qui una sintesi (un po' semplicistica), ma cercando in rete si trovano altre notizie.
E comunque ne soffrono tantissimo anche gli insetti utili. Adesso ci si preoccupa molto più della tossicità acuta ma ci si preoccupa ancora molto poco di quella "biocenotica". Io preferirei un bel fosforganico a certi insetticidi "moderni" con i quali ci si può condire l'insalata senza danni (acuti) per la salute ma che poi mi scombinano i già scarsi equilibri degli agroecosistemi. Purtroppo i principi attivi che si sono "salvati" dalla recente "revisione" sono quelli per i quali le ditte produttrici sono state disponibili a pagare le procedure di ri-registrazione, non quelli più utili all'agricoltura.

Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Cybocephalus sp. - Cybocephalidae
MessaggioInviato: 01/05/2013, 15:02 
Avatar utente

Iscritto il: 10/04/2012, 21:45
Messaggi: 873
Località: Lugano (Ti/CH)
Nome: Mattia Bianchini
Non ero a conoscenza dei problemi causati dall’Insegar sugli allevamenti da baco da seta.

Per quanto riguarda l’abbattimento degli insetti “innocenti”, non conosco insetticidi cosi “gentili” da colpire solo le cocciniglie (forse l’olio bianco).Quindi, anche se non sempre attuabile, meglio indossare la divisa da generale, facendo intervenire nel campo di battaglia un’armata d’insettini “soldato” (parassitoidi e predatori): Anagyrus pseudococci, Aphytis melinus, Cales noacki, Cryptolaemus montrouzieri, Leptomastix sp.(abnormis, aponae, dactylopii) e sicuramente altri…

:hi:


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 11 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: