Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 30/03/2020, 8:27

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Messa in posa artropodi



nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 2 messaggi ]
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Messa in posa artropodi
MessaggioInviato: 25/10/2019, 23:01 
 

Iscritto il: 18/04/2018, 10:09
Messaggi: 1
Nome: Tiziano Golles
Buonasera,
è sono uno studente di zoologia con la passione per gli insetti.
In questi due anni ho preparato e messo in posa più di 100 artropodi (attraverso l'utilizzo della camere umida), recentemente ho letto che per velocizzare il processo si possono mettere gli insetti in una soluzione acqua/acetone (50/50), sapete se funziona? Quanto tempo bisogna lasciarli in ammollo? Una volta estratti saranno umidi abbastanza da poter aprire le elitre?

Grazie
Tiziano


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Messa in posa artropodi
MessaggioInviato: 26/10/2019, 19:59 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 31337
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Certo che funziona. L'effetto è simile a quello della camera umida, ma più rapido. Il tempo necessario varia a seconda del tipo di insetto e delle sue condizioni. Diciamo che insetti secchi, anche da anni, ma morti bene (ovvero con l'uso di poco acetato di etile, in modo che a fare effetto siano i vapori e non il contatto diretto col liquido), e quindi ben preparabili da freschi, in 10 minuti di immersione tornano preparabili. I tempi si allungano se le condizioni di cui sopra non sono state rispettate. In genere dopo qualche ora si ammorbidiscono comunque abbastanza. Ci sono poi casi in cui neanche dopo una settimana si riescono ad ottenere buoni risultati, ma solo di poter stendere le appendici, che però tendono a tornare subito nella posizione iniziale. Questo è dovuto ad un errato metodo di uccisione dell'esemplare, magari immergendolo in etanolo al 90% o altri sistemi più o meno strampalati. ANche in questi casi, se l'insetto non è troppo piccolo, lo si può bloccare con alcuni spilli infilati obliquamente ai lati del corpo, sistemare un arto per volta e bloccarlo in posizione con altri spilli, idem le antenne. Dopo due o tre giorni si possono togliere gli spilli e incollare l'insetto su cartellino (se invece preferisci spillarlo, prima lo spilli, poi blocchi le appendici col sistema appena scritto).

Altri vantaggi rispetto alla camera umida sono:
- se te li dimentichi 10 giorni in aceto e acetone non ammuffiscono e non si rovinano
- il trattamento serve anche ad uccidere larve di antreni, Psocotteri, muffe ed altri potenziali agenti dannosi
- se l'esemplare è sporco, lo rende più facile da pulire, soprattutto da patine di grasso

Inconvenienti:

- Esemplari ricoperti da pruina o essudati vari colorati possono perdere questo rivestimento (dipende, non sempre)
- Sono stati riscontrati casi di rigonfiamento della cuticola esterna degli occhi, che seccando tende a incresparsi. Probabilmente a causa di una eccessiva concentrazione di acido acetico. Usando il normale aceto bianco di alcool al 50%, di solito non succede.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 2 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: