Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 21/09/2019, 11:50

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Help - campionamenti su farnia di popolazioni di Conventzia psociformis - Neuroptera Coniopterigide

 


nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2 [ 25 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 22/05/2010, 21:58 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5644
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Allora comincio ad inserire qualche dato, visto che il momento buono di avvicina (ma non ci siamo ancora!).
Devo campionare popolazioni di Conventzia psociformis un Neurottero Coniopterigide che nel nord Italia (e forse in parte del centro) è strettamente legato alla farnia e a poche altre latifoglie a foglia larga, mentre al sud lo si trova un po' ovunque.
I Coniopterigidi sono i Neurotteri più piccoli ed è piuttosto difficile distinguere una specie dall'altra. Questo è l'habitus di Conwentzia psociformis:
Coniopteryx sp.jpg

PS: non guardate al nome dell'immagine:è sbagliato.
Fortunatamente Conwentzia è caratterizzato dalle ali posteriori ridotte. Anche questo carattere comunque non è facile da vedersi in insetti di pochi (4-6) millimetri:
Z-882 Montage fissa.jpg


Gli adulti si catturano col classico retino da farfalle (ma non quello a sacco bianco perché diventerebbero difficilissimi da individuare). Vanno ripescati dal retino e messi in alcool a 95°. Io li passo preventivamente in una provetta con un po' di etere per anestetizzarli.
A volte la specie è estremamente abbondante e se qualche altro Coniopterigide finisce in alcool non è un problema, potremo facilmente separarlo.
Però anche larve e bozzoli sono inconfondibili e utili ai nostri scopi. E quando ce n'è in abbondanza anche più facili da prendere. Domani inserirò la descrizione di questi.

Ciao Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Help - campionamenti su farnia
MessaggioInviato: 22/05/2010, 22:05 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5644
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Nel frattempo vi allego un poster presentato al IX Simposio internazionale di Neurotterologia a Ferrara nel 2005 in cui si spiega perché vogliamo fare queste indagini genetiche.
Conwentzia1.pdf [1.8 MiB]
Scaricato 39 volte


Ciao Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Help - campionamenti su farnia
MessaggioInviato: 23/05/2010, 21:59 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5644
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Dicevo che le larve di Conwentzia, seppur piccole, sono abbastanza inconfondibili, e comunque se venissero confuse con quelle di altri generi ci penseremmo noi a posteriori a separararle. Comunque questa è una Comwentzia L III (3° età larvale):
ConwL.jpg

Ora veniamo ai bozzoli. Ho solo foto tratte da vecchia dia su pellicola, quindi perdonate la qualità. I bozzoli a volte sono molto, ma molto abbondanti (queste foto provengono dalla famosa farnia del giardino dell'Istituto di Entomologia "Guido Grandi" in via Filippo Re 6 a Bologna):
20_elab.jpg

Come vedete ce ne sono 8 solo in un apice di foglia (sia pur grande). Vediamo ora la larva che comincia a costruire il bozzolo:
10_elab.jpg

Il bozzolo finito (si notino i due strati):
16_elab.jpg

Lo strato superiore asportato ad arte:
18_elab.jpg

Il bozzolo dopo lo sfarfallamento:
8_elab.jpg



Alla prossima ulteriori informazioni sui campionamenti.

Ciao Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Help - campionamenti su farnia
MessaggioInviato: 28/06/2010, 18:52 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:01
Messaggi: 4353
Località: Castel Mella (Brescia)
Nome: Livio Mola
Avevo progettato una visita alle farnie di Capriano del Colle venerdì o sabato scorso ma urgenze di lavoro mi hanno portato da tutt'altra parte ... :cry:
Ho potuto farci un giretto oggi, a Capriano d/C.
Vicino alla cantina dove avevo un appuntamento (a proposito, Roberto, che giudizio dai al Bianco Riserva?) ci sono delle giovani farnie ed alcune hanno un diametro, a 120 cm, di circa 60-70. L'attesa del titolare mi ha permesso un breve "giretto" sotto le fronde.
Ci sono stato una mezz'oretta o poco più (una diecina di alberi su una piccola superficie), scandagliando le foglie "a tiro" di vista ... scarsetta.
Macchè, niente.
Già che c'ero ho provato a passare dal parco con farnie pluricentenarie, a 5-6 km (con la "cappa" minuscola ;) ), ma il proprietario era via e il dipendente se ne stava andando (il parco è chiuso) ...
Sabato torno alla carica e magari ci scappa una bevutina di "riserva" pure con questo amico (che avete capito? mica scrocco: porto un reggiano 30 mesi per "attenuare" gli accidenti dell'alcol ... :gh: ).

Più seriamente:
1. è possibile che sia in anticipo sui tempi oppure ho, per restare in tema, le fette di salame sugli occhi?
2. ci sono particolari altezze a maggiore frequenza oppure no?
3. quando si esaurirà il periodo "utile"? ci terrei a non ... ehm ... "floppare"!
4. dove (o su cosa) trovo gli adulti?
5. ci sono periodi della giornata più favorevoli?

_________________
L'oca è ritenuto l'animale simbolo della stupidità, a causa delle sciocchezze che gli uomini hanno scritto con le sue penne.


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Help - campionamenti su farnia
MessaggioInviato: 30/06/2010, 21:46 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:07
Messaggi: 1697
Località: W-Mediterraneo
Nome: Davide Badano
Livio ha scritto:
Più seriamente:
1. è possibile che sia in anticipo sui tempi oppure ho, per restare in tema, le fette di salame sugli occhi?
2. ci sono particolari altezze a maggiore frequenza oppure no?
3. quando si esaurirà il periodo "utile"? ci terrei a non ... ehm ... "floppare"!
4. dove (o su cosa) trovo gli adulti?
5. ci sono periodi della giornata più favorevoli?


Rispondo io per quanto mi è possibile (non conosco i posti!!!)

1. il periodo è buono
2. spesso i coniotterigidi stanno in alto ma sono facilmente reperibili con un retino lungo
3. in Europa centrale si può trovare da aprile a ottobre ma questo è il periodo migliore
4. normalmente sulle foglie
5. il mattino presto o molto meglio al tramonto (ciò non toglie che oggi abbia preso delle Conwentzia a mezzogiorno con il solleone in Sardegna)


Hemerobius può dare consigli migliori avendola studiata da quelle parti ma in questo periodo è estremamente occupato! (come pure il sottoscritto in realtà! :no1: )


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Help - campionamenti su farnia
MessaggioInviato: 05/07/2010, 7:00 
Avatar utente

Iscritto il: 08/02/2010, 19:11
Messaggi: 731
Località: Trieste - Perugia
Nome: Carlo L.
Dalle mie parti, in Umbria, è pieno di Q.robur. Ci darò un occhio :D

_________________
www.aracnofilia.org


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Help - campionamenti su farnia
MessaggioInviato: 16/07/2010, 12:10 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:02
Messaggi: 1368
Località: Verona - Roma - Foggia e sporadicamente Padova
Nome: Filippo Di Giovanni
Ehm non so dove sia la farnia, ma a me arrivano in casa.
Inizialmente l'avevo preso per uno psocottero, solo che invece di friggerlo ho avuto la curiosità di guardarmelo allo stereoscopio. :o

Roma - San Paolo fuori le mura - 16.VII.2010

DSCF2429.JPG



A presto, Pippo

_________________
"Non posso separare il piacere estetico che provo nel vedere una farfalla dal piacere scientifico di sapere che cosa è" (V.Nabokov)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Help - campionamenti su farnia
MessaggioInviato: 16/07/2010, 12:18 
Avatar utente

Iscritto il: 02/02/2009, 23:32
Messaggi: 5644
Località: da Ferrara ad Alghero
Nome: Roberto A. Pantaleoni
Ciao Filippo,
sì è una Conwentzia, ma senza l'albero ospite non ci serve, tra l'altro è femmina!
Grazie comunque!
Roberto :to:

_________________
verum stabile cetera fumus


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Help - campionamenti su farnia
MessaggioInviato: 16/07/2010, 12:23 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:02
Messaggi: 1368
Località: Verona - Roma - Foggia e sporadicamente Padova
Nome: Filippo Di Giovanni
Più che altro sono io che devo ringraziare te (e il forum) per avere imparato un'altra cosa. Se non ho schiacciato/fritto l'animaletto su due piedi è perchè qualcosa tra le sinapsi si era mosso.
Purtroppo di uscite al momento neanche l'ombra :( , quindi niente farnie e niente coniopterigidi...

A presto, Pippo

_________________
"Non posso separare il piacere estetico che provo nel vedere una farfalla dal piacere scientifico di sapere che cosa è" (V.Nabokov)


Top
profilo
 Oggetto del messaggio: Re: Help - campionamenti su farnia
MessaggioInviato: 16/07/2010, 15:12 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:17
Messaggi: 998
Località: Roma
Nome: Agostino Letardi
Eopteryx ha scritto:
Ehm non so dove sia la farnia, ma a me arrivano in casa.


Pensa Pippo che a me due tre anni fa' hanno pensato bene di fermarsi a riposare sulla mia auto parcheggiata in una via della Garbatella..... poverelle 8-)

La farnia a Roma è segnalata per la Marcigliana, quidi a pochi minuti da casa nostra, ma il problema è trovare la farnia!!!! Io ho girato una mezza giornata (fiuuu! che caldo!) in quella riserva ma ho visto solo altre quercie e quindi anche i due maschietti che ho raccolto io non so' se siano utili.....

Buone cose

_________________
agostino letardi
http://neurotteri.casaccia.enea.it


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Vai alla pagina Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2 [ 25 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: