Benvenuto Ospite | Iscriviti

Forum Entomologi Italiani

www.entomologiitaliani.net/forum
 
Oggi è 15/11/2018, 17:28

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Ablattaria laevigata laevigata (Fabricius, 1775) Dettagli della specie

24.IV.2011 - ISRAELE - EE, Haifa


nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 10 messaggi ]
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 02/10/2011, 19:37 
Avatar utente

Iscritto il: 29/08/2011, 17:35
Messaggi: 129
Località: Israel
Nome: Yuri Ptashkovsky
Ablattaria laevigata gibba for lunch.


Ablattaria laevigata gibba 2011.04.28. K. Haim
Lunch. Ablattaria laevigata. 2011.03.20 K. Haim.jpg

Ablattaria laevigata gibba 2011.04.28. K. Haim
Ablattaria laevigata. 2011.03.20_2  K. Haim.jpg

Ablattaria laevigata gibba 2011.04.28. K. Haim
Ablattaria laevigata gibba  2011.04.28. K. Haim.jpg

Top
profilo
MessaggioInviato: 02/10/2011, 19:50 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4685
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Da quanto so Ablattaria laevigata non ha sottospecie, A. gibba è considerato sinonimo ;)


Top
profilo
MessaggioInviato: 02/10/2011, 21:19 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 30914
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Andricus ha scritto:
Da quanto so Ablattaria laevigata non ha sottospecie, A. gibba è considerato sinonimo ;)

Marco, credo che abbia ragione Yuri. Per quanto ne so, attualmente gibba è considerata sottospecie di Ablattaria laevigata. Se ne è già discusso nel Forum, qui. Se poi lo sia veramente, oppure sempre la stessa cosa, è un altro discorso.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 02/10/2011, 21:31 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4685
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Ho detto in quel modo perchè non trovo sottospecie di A. laevigata in nessuno dei lavori che possiedo. Bisogna chiedere a Eugenio :?


Top
profilo
MessaggioInviato: 02/10/2011, 21:44 
Avatar utente

Iscritto il: 29/08/2011, 17:35
Messaggi: 129
Località: Israel
Nome: Yuri Ptashkovsky
Better to draw attention to the fact that a beetle is SITTING and he eat (photo 1)


Top
profilo
MessaggioInviato: 02/10/2011, 21:51 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4685
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
ApolloY ha scritto:
Better to draw attention to the fact that a beetle is SITTING and he eat (photo 1)


I have seen a sitted Blaps eat bread. Very particular action.


Top
profilo
MessaggioInviato: 02/10/2011, 21:58 
Avatar utente

Iscritto il: 06/02/2009, 9:01
Messaggi: 4169
Località: Castel Mella (Brescia)
Nome: Livio Mola
Andricus ha scritto:
Ho detto in quel modo perchè non trovo sottospecie di A. laevigata in nessuno dei lavori che possiedo. Bisogna chiedere a Eugenio :?

Schawualler, 1979: Revision der Gattung Ablattaria Reitter 1884 (Coleoptera: Sylphidae)
Il lavoro, purtroppo in tedesco, è il primo che trovi sfogliando ;)

_________________
L'oca è ritenuto l'animale simbolo della stupidità, a causa delle sciocchezze che gli uomini hanno scritto con le sue penne.


Top
profilo
MessaggioInviato: 02/10/2011, 22:09 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4685
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Grazie mille Livio! :lov2:

Ci sono alcuni lavori che mi interessano all'interno del libro, peccato non poterlo dividere per tirare fuori solo i lavori che mi interessano :cry:


Top
profilo
MessaggioInviato: 02/10/2011, 23:53 
Avatar utente

Iscritto il: 30/12/2009, 22:20
Messaggi: 30914
Località: Roma
Nome: Maurizio Gigli
Andricus ha scritto:
Grazie mille Livio! :lov2:

Ci sono alcuni lavori che mi interessano all'interno del libro, peccato non poterlo dividere per tirare fuori solo i lavori che mi interessano :cry:

Essendo un pdf, si può dividere. Se non sai come farlo, dammi esattamente le pagine dei lavori che ti interessano (con la numerazione del pdf, non quella del libro), e te li divido io.

_________________
Maurizio Gigli
http://utenti.romascuola.net/bups
http://bup.xoom.it/


Top
profilo
MessaggioInviato: 04/10/2011, 19:28 
Avatar utente

Iscritto il: 01/07/2010, 22:26
Messaggi: 4685
Località: Viterbo
Nome: Marco Selis
Julodis ha scritto:
Essendo un pdf, si può dividere. Se non sai come farlo, dammi esattamente le pagine dei lavori che ti interessano (con la numerazione del pdf, non quella del libro), e te li divido io.


Grazie Maurizio, ma ci sono già riuscito.

Non si smette mai di imparare tramite il forum :hp:


Top
profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
nuovo argomento
rispondi
Pagina 1 di 1 [ 10 messaggi ]

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: